Turismo e Cultura: la prima edizione di WTC il 15 e 16 aprile a Roma a La Pelanda del Macro Testaccio

Il digital marketing turistico e le nuove economie che lo regolano

14/04/2015

Turismo e Cultura: la prima edizione di WTC il 15 e 16 aprile a Roma a La Pelanda del Macro Testaccio
Roma 14 aprile 2015. Si svolgerà a Roma il 15 e 16 aprile nella prestigiosa sede de La Pelanda del Macro Testaccio, Workshop Tourism & Culture (WTC), e sarà dedicato alla promozione del turismo in Italia attraverso la Cultura, l’Arte, la Storia e le eccellenze dei territori e il made in Italy.

Saranno i tesori d’Italia, e della Città Eterna in primo luogo, i protagonisti assoluti di questa due giorni riservata agli addetti ai lavori che si presenta con una formula del tutto innovativa rispetto a Fiere e Borse tradizionali: accanto a un numero limitato di spazi espositivi, WTC offrirà infatti un ricco programma di interviste con personaggi del mondo della cultura e del turismo, Tavole Rotonde tematiche e aggiornamenti dall’universo della Rete, oltre a porsi come palcoscenico privilegiato per aziende e singoli professionisti per presentare i propri prodotti e servizi a un pubblico scelto che vedrà tra le sue fila una selezione dei principali tour operator internazionali.

Niente massificazione e generalismo, quindi, ma l’obiettivo dichiarato di riavvicinare all’Italia quel turismo di target elevato che negli ultimi anni, complici la crisi economica e lo strapotere dei portali di prenotazione che ha l’effetto di standardizzare le scelte di viaggio, sembra aver gradualmente abbandonato la nostra destinazione, un tempo regina assoluta del segmento “alto”.

«Puntiamo ad essere un’occasione di business e un trampolino di lancio per il Made in Italy attivi al servizio degli operatori per 365 giorni l’anno, non solo nei 2 dell’evento,» dice il patron di WTC Online Massimo Ferretti. «WTC nasce per restare e posizionarsi stabilmente come un punto di riferimento e incontro dei settori del turismo e della cultura italiani: un progetto ambizioso in cui hanno già dimostrato di credere, concedendoci il loro patrocinio, le principali realtà istituzionali di settore, dal MIBACT alla Conferenza delle Regioni, dall’Enit a Federalberghi, etc».

Clicca QUI come partecipare

Il digital marketing turistico e le nuove economie che lo regolano di Mattia Albani

Tag: turismo

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner