Tutti a tavola in Valceno in provincia di Parma

Da domani e per tutti i week end fino al 24 febbraio la rassegna gastronomica dedicata a “sua maestà il maiale”

08/11/2012

Tutti a tavola in Valceno in provincia di Parma

Parma, 8 novembre 2012 – È un’occasione per riscoprire le ricette di un tempo e le vecchie tradizioni ma anche per conoscere la Valceno. 

Riparte domani, venerdì 9 novembre, “Valceno in tavola”, la rassegna gastronomica, giunta alla 19esima edizione, che porterà per quattro mesi sulle tavole di 24 ristoranti dell’Appennino menù speciali, che hanno come protagonista il maiale. L’iniziativa è organizzata dalla Pro Loco di Varano con la collaborazione della Provincia, della Comunità Montana delle valli del Taro e del Ceno, e dei Comuni di Bardi, Bore, Fornovo, Medesano, Pellegrino, Solignano, Varano e Varsi.


“Anche quest’anno, nonostante le difficoltà e il calo delle risorse pubbliche, si è riusciti a organizzare la manifestazione: un merito soprattutto degli operatori, che hanno deciso di non arretrare di fronte alla crisi ma di essere propositivi - ha detto l’assessore provinciale al Turismo Agostino Maggiali, nella presentazione di questa mattina al Parma Point -. Una manifestazione che consente di mettere in mostra il nostro territorio: oltre alla buona gastronomia chi parteciperà potrà anche scoprire ambiente, tradizioni e cultura dell’Appennino”.

Grazie a questa rassegna riusciamo a far conoscere la nostra montagna, ad attirare turisti e quindi a far arrivare risorse importanti - ha spiegato il vicesindaco di Varano e rappresentante della Pro Loco Giovanni Rabidi -. Basti pensare che nella scorsa edizione hanno partecipato oltre 6mila persone, provenienti anche da fuori regione, soprattutto dalla Lombardia”. Per noi queste iniziative, che richiamano molte persone, sono fondamentali: la Valceno è infatti ancora poco conosciuta e non ha grandi realtà produttive”, ha aggiunto l’assessore al Turismo del Comune di Varano Angelica Lefenni. 

Da domani, venerdì 9 novembre, e ogni week end fino al 24 febbraio, con un breve intervallo durante le festività natalizie, chi raggiungerà la Valceno potrà degustare numerosi piatti nei ristoranti e nelle aziende agrituristiche coinvolte, che offriranno al pubblico menù ad hoc, con prezzi dai 24 ai 40 euro. Re dei piatti sarà, come detto, “sua maestà il maiale” e la sua variante tipica del Parmense, il maiale nero: si potranno così trovare, accanto al salame fritto, alle cotiche con i fagioli e ai bolliti, anche lasagne al ragù di maiale nero, culatello di maiale nero arrosto o la stinco di maiale nero in umido. Si parte domani, sabato e domenica con tre ristoranti: Monte Prinzera di Sivizzano, La Variante di Varsi e Da Silvia di Medesano. 

Nel catalogo di “Valceno in tavola”, disponibile su www.turismo.parma.it, sul sito della Pro Loco di Varano (www.prolocovarano.it), sui siti dei Comuni coinvolti e al Parma Point di via Garibaldi, si trovano i menù dettagliati dei ristoranti, gli agriturismi e i B&B dove poter pernottare, gli eventi in programma e alcune fotografie della gente e dei luoghi della Valceno.

Già esaurita la tradizionale visita guidata gratuita allo stabilimento Dallara di Varano che si terrà il 2 dicembre.

È comunque stata aperta una lista d’attesa: chi fosse interessato può rivolgersi al Parma Point (0521 931800).

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner