Un buon non compleanno a me? Meno tè e più nettare degli dei

01/02/2017

Un buon non compleanno a me? Meno tè e più nettare degli dei
di Chiara Iasiuolo


Ho sempre desiderato vestire i panni di Alice, ovviamente nel Paese delle Meraviglie, e incontrare lo Stregatto, la Regina di Cuori, il Brucaliffo, come da versione disneyana.

Ma se dovessi scegliere un momento in particolare, allora mi vedrei volentieri con il Cappellaio Matto, la Lepre Marzolina e il Ghiro, tutti insieme a festeggiare un buon non compleanno. E chi non lo vorrebbe del resto!

Una scena superlativa che oggi però riproporrei in una chiave meno British, ma decisamente cool: meno tè e più nettare degli dei. La lunga tavolata imbandita di magnifiche teiere che borbottano e decine e decine di tazze coloratissime cederebbe quindi il posto a calici di cristallo di ogni forma e misura e tutte, ma proprio tutte, le meraviglie di ColleMassari.

Anche l’Alice che è in me diventerebbe matta!

Il Castello di ColleMassari, il Podere Grattamacco e la Fattoria Poggio di Sotto (tra l’altro dei nomi perfetti per il Paese delle Meraviglie), tutte rigorosamente in Toscana, sono le tre tenute dell’azienda, premiata dalla Guida Gambero Rosso Vini d'Italia 2014 come “Winery of the Year 2014”.

Ma fermiamoci nella tenuta Castello ColleMassari e precisamente alle pendici del Monte Amiata, in Alta Maremma. Qui nasce il Montecucco Rosso Riserva. Un vino biologico a base di Sangiovese, ovviamente (80%), Ciliegiolo e Cabernet Sauvignon al 10% ciascuno.

Invecchia per 18 mesi in botti, barrique e tonneau e affina ancora per un minimo di 12 mesi in bottiglia.

L’annata 2013 si porta a casa non pochi riconoscimenti – tra cui Daniele Cernilli (90) e Gambero Rosso (3 bicchieri) – e per soli 14€ ci offre un naso intenso fatto di note di frutti neri e spezie dolci. In bocca è morbido e avvolgente. Il finale balsamico si mescola al tannino ben strutturato.

Suggerimenti? Da bere in compagnia possibilmente, ma, se non ci fosse un Cappellaio Matto a tiro, non disperate, perché come Alice insegna, anche da soli troverete sicuramente un buon motivo per festeggiare!

ColleMassari, to be continued…
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner