Un ponte ideale tra Parma, Mosca, l' Abruzzo, l'Emilia Romagna e la Calabria all'insegna del gusto, della cultura e dello spettacolo

Evento per “La Giornata mondiale delle Cucine regionali italiane nel segno dell'Expo 2015”

23/10/2013

Un ponte ideale tra Parma, Mosca, l' Abruzzo, l'Emilia Romagna e la Calabria all'insegna del gusto, della cultura e dello spettacolo

Parma 18 ottobre 2013. La valorizzazione del territorio, attraverso i suoi prodotti d’eccellenza e la sua cucina, il valore sociale della lettura e dello spettacolo, il legame tra  l'Expo 2015  e la valorizzazione e l'internazionalizzazione dei prodotti alimentari made in Italy.

Sono questi i principali obiettivi messi al centro di una serie di iniziative che si terranno, dal 26 al 28 ottobre prossimo, in locali e ristoranti di tre regioni, Emilia Romagna, Calabria, Abruzzo a cura di INformaCIBO e del Comitato di Promozione Culturale Calabresi di Parma con l'adesione della Fipe-Confcommercio Parma e la libreria UBIK di Parma.

Una serata particolare si terrà, inoltre, a Mosca, nel lussuoso Cafè Calvados con un menu di prodotti tradizionali made in Italy, preparato dallo chef  Gigi Ferraro. In particolare il pluripremiato  chef calabrese  prepara una ricetta dove spiccano i prodotti abruzzesi e calabresi: Paccheri Rustichella d'Abruzzo n'duja, melanzana e salsa al peperone”.

Lo chef Gigi Ferraro ha recentemente vinto due Medaglie d’oro a Mosca

La manifestazione rientra nella kermesse internazionale “La Giornata mondiale delle Cucine regionali italiane nel segno dell'Expo 2015” (una Giornata che dura tutto l'anno.... fino al 2015), che ha ricevuto il patrocinio di EXPO 2015 e dell'ENIT (Ente Nazionale per il Turismo) con il sostegno di Alma, (il più autorevole centro di formazione della Cucina Italiana a livello internazionale diretto da Gualtiero Marchesi, Parma Alimentare, (la società della Camera di commercio per la promozione dei prodotti agroalimentari di Parma nel Mondo), Fiere di Parma (che organizza Cibus, il più accreditato Salone internazionale dell'Alimentazione), l' UIR (Unione Italiana Ristoratori), il CIM (Chef Italiani nel Mondo), Ciao Italia (Ristoranti italiani all'estero), il Consorzio del Prosciutto di Parma, il Consorzio del Parmigiano Reggiano, Fabbri 1905 e Bonat.

 

L'iniziativa in Abruzzo

Sabato 26 ottobre presso il Ristorante Madonnina del Sorriso (Via San Rocco 11, Casalbordino (Chieti). Cellulare 349.0678405) si terrà una  Grande serata Gourmet.

Amarena Amore Mio

Si inizia alle ore 19 con i rinomati cocktail "Amarena Amore Mio". Agli ospiti della soirée verrà offerto in una flùte con il Pignoletto Spumante Righi, che da sempre connota l’identità enologica dei colli dell’Emilia, le Amarene della Fabbri 1905 di Bologna, sinonimo di qualità in tutto il mondo. Una novità tutta da amare!

Poi tante castagne e la degustazione di due eccellenze del Made in Italy: Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano messi a disposizione dai rispettivi Consorzi.

Seguirà la degustazione di diverse annate di Parmigiano Reggiano Bonat, premiato dall'Alma come migliore Parmigiano Reggiano d'Italia 2012 e infine, ci sarà il dolce tipico della zona il Mostarello  (la nuova versione del tipico taralluccio) a cura di Valentino Tiberio.

Seguirà uno spettacolo del noto cabarettista abruzzese, Vincenzo Olivieri, che da qualche settimana è il nuovo testimonial dell'assessorato all'Energia della Provincia di Pescara in quanto ha ideato una coinvolgente "canzone-educativa" che, in linea con il Patto dei Sindaci, ha l'obiettivo di promuovere una serie di buone norme che possono essere applicate nel concreto da ogni cittadino per contribuire agli obiettivi del risparmio energetico e della sostenibilita' ambientale.

Infine, negli spazi allestiti dal Ristorante Madonnina del Sorriso, ci sarà una grande cena gourmet con prodotti della tradizione abruzzese ed emiliano-romagnola a cura dell'equipe di Franco Loreto. Tra i piatti da segnalare: un flan con pecorino abruzzese e prosciutto di Parma; Risotto agli asparagi e castagne mantecato al Parmigiano Reggiano Bonat; Cavatelli al ragù di ventricina semistagionata.

Le iniziative a Parma

Domenica 27 ottobre alle 19,00 nell’Auditorium di Parma Lirica, in Via Gorizia, 2, si svolgerà l’evento “Momenti d’incontri con la cultura e l’enogastronomia calabrese a Parma”.

Lo scrittore calabrese, Carmine Abate, vincitore del Campiello 2012, effettuerà un reading del suo ultimo romanzo “Il bacio del pane” (ed. Mondadori, 2013). La lettura sarà allietata da musiche di Salvatore Gerace e di Salvatore de Siena, musicista del Parto delle Nuvole Pesanti.

Seguirà una cena con un menù tipico calabrese con prodotti offerti da GAL KROTON, SALUMI COZAC e Pecorini Crotonese APOCC. Il menù è interamente estrapolato dal libro di Carmine Abate: nell'occasione agli ospiti verrà offerta una torta con le Amarene Fabbri e allo scrittore Abate verrà consegnato il classico Vaso delle Amarene Fabbri dai colori blu e rosso acceso delle amarene.

Prenotazione cena: Tel. a 0521206144 sig. Mauro.

La manifestazione prosegue poi, nella giornata di Lunedì 28 Ottobre 2013

Ore 17,30, all’Enoteca Tabarro Via Farini, 5/b Parma con una degustazione Guidata di vini calabresi da parte di Gaetano Palombella Sommelier AIS Reggio Emilia. La degustazione è riservata alla stampa e ai food blogger.

Ore 20,00 Cena a base di tipicità calabresi, prenotazione obbligatoria al 0521 200223 – 3452995013 risponde Diego.

Durante la serata, negli spazi dell’enoteca, sarà comunque possibile degustare vini e specialità calabresi, sempre con la consulenza del sommelier Gaetano Palombella, il quale sarà presente nei locali per fornire a tutti eventuali spiegazioni sulle differenti tipologie di vini e terroir della Calabria.

Un selezionato gruppo di ristoranti aderenti alla FIPE-Federazione italiana pubblici esercizi di Parma, inserirà nel proprio menù un piatto della tradizione calabrese abbinato ad una etichetta di vino.

Una Pizza in onore del bicentenario di Giuseppe Verdi

Al Ristorante Orfeo di Via Carducci a Parma si potrà gustare una Pizza con Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, Aceto Balsamico. Un piatto preparato da Ettore del Chicca, il  il miglior pizzaiolo di Parma secondo una classifica del quotidiano locale, Gazzetta di Parma, ideato in onore del bicentenario di Giuseppe Verdi. (leggere qui)

Il Gelato nel Piatto e alcune ricette della tradizione si potranno trovare al Ristorante Romani. Nel Ristorante Romani a Vicomero di Torrile, vicino a Parma, si potranno appunto gustare piatti della tradizione parmigiana dove verranno valorizzati il Prosciutto di Parma e il Parmigiano Reggiano.

In particolare Fabio Romani di Romani Ristorante e Matteo Frambati della Pasticceria Gelateria Art Dessert di Baganzola prepareranno un piatto di Gelato al Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano. Sempre nel ristorante del Presidente della Fipe si potranno ci saranno due ricette tradizionali, la prima, “Rosa di Parma con filetto di manzo farcito con crema di funghi e tartufo, Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano” e la seconda “Punta al forno di vitello con Parmigiano Reggiano”.

Infine anche un contributo creativo si potrà trovare sempre nel Ristorante Romani: dopo che è stata presentata alla manifestazione, Milano Golosa di Davide Paolini, lo chef Ugo Romani darà in degustazione nel suo ristorante le croste di Parmigiano Reggiano. Una novità assoluta! La crosta del Parmigiano Reggiano è infatti totalmente edibile e, se preparata con cura, diventa buona e gustosa. Purtroppo molti, non conoscendo un modo per cucinarla, la gettano tra gli scarti. Romani è riuscito a preparare un gustoso antipasto!

 Partecipano all'evento anche altri ristoranti del parmense, citiamo Al Vèdel di Colorno dello chef e patron Enrico Bergonzi e Al Tramezzo di Parma con i piatti preparati dallo chef stellato Michelin Alberto Rossetti.

Nei ristoranti calabresi

Un gruppo di ristoranti calabresi, tra gli altri Alta Cucina Locale Abbruzzino, La Locanda di Alia, Vecchia Osteria da Pepè, Ristorante alle Cantine della Lampara e tanti altri prepareranno, nelle giornate di domenica 27 e lunedì 28 una ricetta della cucina parmigiana, con ingredienti made in Parma con Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner