Un viaggio nell'Abruzzo dai sapori autentici

Un giacimento da scoprire, raccontare e far conoscere a cura di Alba, Nicola e Giuseppe

01/04/2016

Un viaggio nell'Abruzzo dai sapori autentici
Un viaggio esplorativo intenso e sorprendente.
Lungo le vie della Transumanza dell'Abruzzo Citeriore ha offerto suggerimenti per una vacanza a 360 gradi a partire dall'enoturismo e dal turismo food, per la spiccata vocazione vitivinicola di questo territorio e per le numerose specialità culinarie e dolciarie. Bere e mangiar bene lungo il viaggio di scoperta garantisce una vacanza che insegna anche a vivere meglio, a stare di buonumore e in salute! Contemplare, poi, le bellezze di un paesaggio vario è terapeutico ed appagante per i sensi e per lo spirito!

L'affermazione del turismo in Abruzzo è un modo per sostenere le tante economie locali che hanno nel vino e nella gastronomia la loro opportunità di sviluppo e che contribuiscono a conservare e a promuovere oltre alla qualità dell'ambiente, anche la millenaria storia culturale, le antiche e radicate tradizioni, l'identità della sua gente. Un viaggio breve, un assaggio da raccontare e suggerire a chi ama una vacanza slow, gustosa, completa ed anche umanamente arricchente.

Dal Parco Nazionale della Majella alla Riserva Naturale di Punta Aderci sulla Costa dei Trabocchi, i giornalisti “transumanti” hanno incontrato i custodi dei sapori più autentici, attraversato paesaggi unici, ammirato bellezze, assaporato vini e prodotti gastronomici di qualità. I visitatori erranti che hanno accolto l'invito di Loredana Fumagalli e della nostra collaboratrice storica Alba Simigliani, abruzzese doc., sono rimasti colpiti e sono stati conquistati anche dalla squisita cordialità, ospitalità, generosità della gente d'Abruzzo.
 
#Scoprilabruzzo si conferma un Format efficace per la promozione e valorizzazione di questa regione a testimoniarlo le impressioni e i primi commenti a caldo dei partecipanti: Clara Ippolito, Clara Mennella, Guido Gabaldi, Rosalia Cardone:
Posti bellissimi, gente dall'accoglienza commovente, sapori e vini unici... - sorprendenti tesori culturali e architettonici... palazzi e chiese, biblioteche antiche …cucina e dolci tipici dal gusto primordiale e assieme nuovo...“

Alba Simigliani insieme agli altri due autoctoni, Nicola Zinni e Giuseppe Simigliani, esperto di vini e collaboratore a sua volta di INformaCIBO, ha organizzato il tour e guidato il gruppo alla scoperta di una parte dell'Abruzzo Citeriore e delle numerose Aziende che con le loro attività tracciano la strada del futuro di questa regione e contribuiscono a tutelare, valorizzare e promuovere la qualità e peculiarità del territorio.
 
L'Abruzzo conquista, dunque, e non solo per i suoi ambienti e sapori, per il livello dei suoi prodotti di enogastronomia di qualità, per il serio e competente lavoro delle numerose Aziende, ma anche per il ricco patrimonio culturale e umano, pronto ad accogliere e a soddisfare anche turisti colti ed esigenti.
Perseguendo lo scopo di far conoscere, apprezzare, valorizzare e promuovere il territorio attraverso luoghi di interesse paesaggistico, storico, artistico e culturale, attività produttive significative, la proposta ha trovato il convinto sostegno da parte del Comune di Casalbordino, del Comune di Vasto, della Banca di Credito Cooperativo e la partecipazione convinta di numerose Aziende e di maestri della ristorazione e dell'accoglienza, di lavoratori appassionati del settore che custodiscono la migliore tradizione di questa parte d'Abruzzo.

A presto!


Rocca San Giovanni (Chieti) dalla Torre Vinaria
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner