UnPOxExPO2015 sabato a Ferrara al Salone delle rassegne enogastronomiche italiane

Appuntamento con Giampietro Comolli alle ore 10 al Misen al Centro Fiere di Ferrara

06/04/2015

UnPOxExPO2015 sabato a Ferrara al Salone delle rassegne enogastronomiche italiane
Milano 6 aprile 2015. Continuano le presentazioni del progetto di Giampietro Comolli, “UnPOxExPO2015”. Nelle località e nei paesi che abbracciano il fiume Po.
 
Ultima presentatazione, l’affollata tappa  di Lodi, svoltasi nella suggestiva cornice del Parco Tecnologico Padano, durante il circuito di Golf &Gusto che si svolge, durante tutti i sei mesi di Expo 2015,  sui percorsi di golf lungo il fiume Po, da Cuneo a Venezia.
 
Perché il circuito Golf
Il golf è uno sport più diffuso in America e conta più di 7 milioni in Europa. Sta crescendo anche in Asia e in Italia conta più di 100 mila iscritti con una propensione di giro d'affari 350 milioni di euro, (Ministero del Turismo Italiano) con appassionati e curiosi, molti dei 20 milioni visitatori di Expo sono stranieri e vorranno trascorrere qualche giornata fuori-Expo. Il golf rappresenta un fattore attrattivo, soprattutto se legato al gusto e all’offerta culturale dei territori. Questo è quanto emerso dai diversi interventi alla presentazione di Lodi.
 
Il Parco Padano di Lodi
La scelta è caduta sul Parco Padano perché rappresenta una eccellenza territoriale lungo il Po ed è un centro ricerca nazionale per l’innovazione nutraceutica, coordina un processo di tracciabilità alimentare e sta realizzando un campo-vivaio coltivato a cereali e legumi storici dell’ambiente umido-padano dedicato ad Expo. ”In totale sintonia con il programma UnPOxExPO2015, è stato ribadito da molti. Il circuito golfistico si compone di 18 tappe, partenza il 10 maggio dal Golf Club di  Riolo e conclusione  il 1 novembre al Country club di Modena con la gara finale italiana, diverse le formule di gioco, da stableford a pro-am su 18 buche, con assegnazione premi ai primi classificati. Premi per la maggior parte in grandi prodotti agroalimentari prodotti da grandi imprese e aziende lungo il fiume Po.
Ogni occasione di gara sarà collegata a un percorso-pacchetto turistico del territorio di 36-48 ore in modo che vi siano le occasioni per conoscere il made in Italy direttamente dentro i luoghi di produzione. 
Per ogni info: www.golfegusto.it , www.italytravelgolf.co.uk .
 
 
“UnPOxExPO2015” al Misen (Salone Nazionale delle Sagre) di Ferrara
Il Consorzio Agrario di Ferrara in collaborazione con l’Associazione Turistica Sagre & Dintorni
in occasione della dodicesima edizione di Misen - Salone Nazionale delle Sagre ( 11-12 aprile )
organizza SABATO 11 APRILE ALLE ORE 10.00 presso la Sala Convegni del Centro Fiere di Ferrara (FE) in via della Fiera, 11 un convegno sul tema: “Da sagra a rassegna per lo sviluppo turistico”.

All’importante incontro interverranno:  Onofrio Cutalia - Dirigente Generale Ministero del Turismo,  Roberto Arditti – Responsabile Relazioni Esterne Expo2015; Giampietro Comolli - Esperto di Marketing Turistico e ideatore di UnPOxExPO2015; Fabrizio Bellavista - Emotional Marketing e Paolo Bruni - Presidente CSO. 
Modera l’incontro  Adriano Facchini - Consorzio Agrario di Ferrara.
 
UnPOxExPO lungo tutto il Fiume PO 
UnPOxExPO si compone di 12 distretti tematici e turistici lungo il fiume PO dedicati ai visitatori di Expo Milano, ma crea programmi di turismo ampio e trasversale che toccano tutta la Pianura Padana, esalta alcune peculiarità esistenti che qualificano e valorizzano in modo naturale tutto il bacino e il paesaggio culturale fluviale. Le rassegne enogastronomiche, le sagre, le feste paesane, i De.Co. cioè le denominazioni comunali riservate ai prodotti e piatti tipici sono strumenti importanti di attrazione e flussi turistici. Ogni borgo d’Italia ha la sua rassegna e nell’arco dell’anno diverse sono le feste-occasioni per presentare il piatto, la ricetta, il cibo, il vino del territorio. Lungo il fiume Po ci sono 170 proloco, 200 comuni, circa 2000 manifestazioni dedicate all’agroalimentare e altrettanti circoli-associazioni-accademie legate alle tipicità, al patrimonio della dieta alimentare italiana-mediterranea, oggi riconosciuta da Unesco un bene collettivo, dell’umanità, da preservare e curare perché resti ai posteri e mantenga vive tradizioni e qualità. Questo è il tema che UnPOxExPO porterà al convegno dibattito. Una forza e una presenza territoriale così ampia deve essere valorizzata, promossa e aiutata a crescere per dare prestigio e qualità anche alle rappresentanze minori.
Per esempio la cipolla di Breme (Pv) o l’aglio bianco di Monticelli (Pc) o il peperone di Carmagnola (To) o il vino frizzante di Uva Rara o Fortana di Ferrara o la Verdea spumante di san Colombano al Lambro(Mi) o il carciofo violetto di san Erasmo (Ve) o il ravanello di Moncalieri o l’insalata di Lusia(Ro) o la zucca di Melara(Ro) o il tartufo di Bonizzo (Mn) e di Murisengo (Al).
 
Sono eventi speciali di lunga durata che rendono il territorio vissuto. Oltre al fatto che le anse del fiume PO, da Cuneo a Venezia, sono la spina dorsale dei vini spumanti italiani come Asti e Brachetto, Lambrusco e Prosecco con oltre 100 cantine aperte 184 giorni di Expo coordinate dai sommelier Fisar (www.fisar.it) , UnPOxExPO2015 partecipa ai 10 anelli della prevenzione “camminare è salute” organizzati dalle sezioni provinciali della LILT, al circuito di 18 gare internazionali di Golf&Gusto lungo il PO (www.italytravelgolf.co.uk), al progetto campo-vivaio del Parco Tecnologico Padano con antichi cereali e legumi della pianura (www.tecnoparco.org ) , al precorso acqua del benessere che coinvolge i borghi termali di Acqui Terme (www.acquiterme.it ) e Abano Terme, al percorso europeo della via Romanica (dall’abbazia di Staffarda al battistero di Concordia Sagittaria) e via di Leonardo da Vinci (dalla vigna di Milano al Monte Bracco), al raid motonautico Locarno-Venezia 1-7 maggio (raid-locarno-venezia.html ), alla Venezia-Montecarlo in hoffshore e in barca 1-12 luglio (www.veneziamontecarlo.it), alla via di Leonardo da Vinci dalla vigna di Milano al monte Bracco sotto la sorgente del Po ( http://www.treccani.it/magazine/cultura/Rinasce_a_Milano_la_vigna_di_Leonardo.html# e http://www.ghironda.com/vallepo/rubriche/mbracco.htm ).
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner