Wine Food Festival 2013: tutti a tavola dal 29 agosto

Si parte con Coppa Piacentina, Tartufo, Sangiovese e Ortrugo

27/08/2013

Wine Food Festival 2013: tutti a tavola dal 29 agosto

Bologna 27 agosto 2013. La schiettezza del Sangiovese, il brio dell’Ortrugo, l’aroma inconfondibile del tartufo e la ricchezza di sapore della coppa piacentina: tutti a tavola nell’ultimo weekend di agosto (30 agosto - 1 settembre) con i quattro appuntamenti di apertura del Wine Food Festival 2013, il cartellone enogastronomico regionale, giunto alla 5a edizione, che fino a dicembre proporrà 27 eventi dedicati ai prodotti DOC, DOP, IGP e ai piatti tipici dell’Emilia Romagna con pacchetti soggiorno abbinati (http://www.winefoodfestival.it/).

A Borgonovo Valtidone (Pc) si apre, con un’anteprima musicale giovedì 29 agosto, il Valtidone Wine Fest 2013, il festival delle eccellenze enologiche piacentine, con il primo weekend dedicato al vino Ortrugo e alla Chisöla, la tipica focaccia con i ciccioli, mentre a Carpaneto (Pc) si inaugura la 57aFesta della Coppa Piacentina Dop, e a Sant’Agostino, nel ferrarese, tutto pronto per la 34a Sagra del Tartufo del Bosco della Panfilia. A Predappio (Fc) infine, tre giorni dedicati al rosso romagnolo per antonomasia, il Sangiovese, con degustazioni dei vini di una decina tra le migliori aziende predappiesi, in abbinamento ai prodotti tipici del territorio.

Tutte le informazioni, il calendario completo delle manifestazioni e i pacchetti soggiorni dedicati agli appuntamenti su http://www.winefoodfestival.it/. Lo scorso anno il calendario enogastronomico regionale, promosso dagli Assessorati regionali all’Agricoltura e al Turismo, in collaborazione con Apt Servizi Emilia Romagna, ha richiamato in regione oltre un milione e mezzo di appassionati.

A Borgonovo matrimonio di sapori tra Ortrugo e Chisöla

E’ l’’Ortrugo, il vino bianco frizzante autoctono della Val Tidone, declinato in tutte le sue varianti (fermo, frizzante e spumante) il protagonista per l’intero weekend a Borgonovo, abbinato ad un altro prodotto tipico del territorio, la Chisöla, la tradizionale e gustosa focaccia con i ciccioli. Giovedì 29 agosto, dalle 21, anteprima musicale in Piazza Garibaldi con “Il Trionfo di Bacco”, serata di canti e danze dalla tradizione colta a quella popolare. Sabato 31 agosto si entra nel vivo, con Happy Ortrugo (dalle 18,30), aperitivi a base di Ortrugo Doc nei bar del centro storico, mentre domenica 1 settembre si terranno per tutto il giorno degustazioni delle diverse tipologie di Ortrugo, condotte da produttori e sommelier, in abbinamento ai prodotti tipici a km zero del territorio. Ad arricchire il programma, tanto intrattenimento per le vie del paese.

La Festa della Coppa festeggia 57 edizioni

Dal 30 agosto al 2 settembre l’intenso profumo della Coppa Piacentina DOP inonderà il centro storico di Carpaneto Piacentino. Si potrà scoprirne la storia e le caratteristiche attraverso un percorso gastronomico, degustarla e persino vincerne una grazie al concorso “Pesa la Coppa e Vinci”. E per i celiachi in viale Vittoria si potrà assaporare il Panino alla Coppa Piacentina DOP senza glutine. E poi tanta animazione, concerti, esibizioni di danza, mercatini di artigianato e prodotti tipici, mostre fotografiche e di pittura.

A Tutto tartufo a Sant’Agostino

Sformato di spinaci con crema di Parmigiano e tartufo, tagliatelle all’antica con tartufi, faraona al cartoccio con tartufo. Sono solo alcuni dei gustosi piatti che si potranno assaggiare nel ristorante tenda da 500 coperti della 34a Sagra del Tartufo di Sant’Agostino, nel ferrarese, tutte le sere (e anche a pranzo domenica) dal 30 agosto al 15 settembre. Un’occasione unica per scoprire, immersi in un’autentica atmosfera conviviale, il sapore di questo tubero che trova nei terreni di origine alluvionale del Bosto Panfilia, nel ferrarese, ricco di essene arboree, l’habitat ideale.

Predappio rende omaggio al suo re, il Sangiovese

“Armati” di calice, nella suggestiva cornice di Predappio Alta, per un intero fine settimana si potrà assaporare il Sangiovese di 10 aziende aderenti all'Associazione per la promozione del Sangiovese di Predappio, “raccontato” in tutte le sue caratteristiche dai produttori e dai sommeliers professionisti dell'Associazione Italiana Sommeliers (AIS). Sarà poi possibile accompagnare i vini di Predappio ad alcuni dei prodotti tipici della gastronomia romagnola e predappiese in particolare, a partire dai formaggi (tra cui il Raviggiolo ed il Formaggio di Grotta di Predappio Alta) e dai salumi delle rinomate aziende agrituristiche del territorio predappiese.

Calendario completo degli appuntamenti, informazioni e pacchetti turistici su http://www.winefoodfestival.com/

Newsletter

Speciale: November Porc fa tappa sul Po al Weekend Wine Food Festival

...
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner