Wine&Siena il 30 e 31 gennaio a Siena con i ristoratori senesi che sfideranno foodblogger dell'Associazione Nazionale Foodblogger

Sapori e Dintorni Conad offre due appuntamenti insieme all’associazione Compagnia degli Chef

15/01/2016

Wine&Siena il 30 e 31 gennaio a Siena con i ristoratori senesi che sfideranno foodblogger dell'Associazione Nazionale Foodblogger
Firenze 15 gennaio 2016. Questa mattina presso la Sala Convegni Banca Monte dei Paschi di Siena - Via dè Pecori a Firenze, è stato presentato alla stampa Wine&Siena.

150 produttori selezionati da tutta Italia, dai rossi toscani e piemontesi, alle bollicine lombarde e venete.
E poi showcooking, degustazioni food&wine di prodotti locali.

La prima edizione di Wine&Siena si terrà nelle storiche sale di Rocca Salimbeni – che per la prima volta aprirà le sue porte ad un evento dedicato a vino – e nel vicinissimo Grand Hotel Continental, a Siena.
L’evento è ideato da Confcommercio Siena con la collaborazione di Gourmet’s International, il sistema di selezione e valorizzazione di eccellenze che sta dietro al successo internazionale di manifestazioni quali il MeranoWine Festival. Insieme hanno attivato importanti collaborazioni organizzative con il Comune di Siena e la Camera di Commercio di Siena.

Wine&Siena ha il fondamentale coinvolgimento di Banca Monte dei Paschi di Siena e Grand Hotel Continental, che hanno concesso spazi prestigiosi per la manifestazione a titolo gratuito.
Due giorni e mezzo per celebrare un territorio vocato alle eccellenze dell’enogastronomia. Wine&Siena si terrà nelle sale di Rocca Salimbeni e al Grand Hotel Continental il 30 e 31 gennaio 2016, a Siena, e riunirà, per la prima volta nella storia di questo territorio, una selezione di 150 produttori vitivinicoli e gastronomici di tutta Italia che presenteranno al pubblico i propri prodotti migliori.

Dalla Toscana all’Alto Adige, dal Veneto al Piemonte, dalla Lombardia all’Abruzzo, le Marche, il Friuli e la Slovenia. Davvero tante le adesioni alla manifestazione.
Due le sezioni: Food, al Cortile della Dogana, e Wine, a Rocca Salimbeni.


Il percorso di degustazione inizierà con una selezione di bianchi e bollicine al Grand Hotel Continental, per proseguire nella sede storica di Banca Monte dei Paschi di Siena che ospiterà la selezione di tutti gli altri vini e prodotti gastronomici pluripremiati.
Il biglietto di ingresso giornaliero è di 40 euro, mentre l’accesso per mezza giornata è di 25 e comprende la possibilità di degustare tutti i prodotti esposti.
Gli orari della manifestazione: dalle 09.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30.

Degustazioni, showcooking e cene a tema.
Insieme al percorso di degustazione dei vini si terranno due cene a tema, showcooking e degustazioni guidate food&wine. Ci sarà anche la presentazione del progetto Senarum Vinea.
Si parte venerdì 29 gennaio: alle 18 l’inaugurazione ufficiale con le Autorità nella Sala San Donato di Rocca Salimbeni. Alle 20.00, la Small Plates Gala presso l’Enoteca Italiana: 8 Ristoranti di Siena presentano un piatto della tradizione toscana; ad accompagnare il menù, i vini dei produttori Wine&Siena scelti dal WineHunter Helmuth Koecher.
Già tutto esaurito, invece, per l’esclusiva Cena di Gala di sabato 30 gennaio al Grand Hotel Continental.
Sabato 30 gennaio i ristoratori senesi sfideranno foodblogger dell’Associazione Nazionale Foodblogger durante gli showcooking di Doppio Fuoco presso il Consorzio Agrario di Siena in via Pianigiani 9.
Info e prenotazioni entro il 26 gennaio www.sienaincoming.it oppure T. 3480216972 / 3476137678. Ingresso 15 euro.

Senarum Vinea: un vino per Siena, il progetto di riscoperta vitigni antichi della città, ideato dal Laboratorio di Etruscologia e Antichità Italiche dell’Università di Siena e promosso dall’Associazione Nazionale Città del Vino con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, sarà presentato al pubblico sabato 30 gennaio alle 15.00 nella Sala San Donato di Rocca Salimbeni.
Sempre all’insegna del territorio, vini ed eccellenze locali saranno protagonisti con degustazioni ad hoc aperte a tutta la cittadinanza e non solo.
Sapori e Dintorni Conad offre due appuntamenti nello store di Piazza del Campo insieme alla Compagnia degli Chef.

Sabato 30 dalle 20 alle 23 il tema sarà vini e carne Chianina e di Cinta; domenica 31 gennaio dalle 20 alle 23 il tema sarà vini e formaggi pecorini.
Le degustazioni hanno un costo di 18 euro e possono essere prenotate inviando una mail a saporiedintorni_ilcampo@conaddeltirreno.it oppure telefonando al numero 0577/275740.
Per quanti intendano approfittare dell’evento per un soggiorno alla scoperta del territorio di Siena, il consorzio di promozione e turismo Siena Incoming attraverso il proprio Tour Operator C-Way, gruppo Costa, propone diverse soluzioni di pacchetto.

La biglietteria e le proposte turistiche collegate all’evento Wine&Siena saranno prenotabili sul sito www.sienaincoming.it o telefonando ai numeri 3480216972/3476137678.
Informazioni, biglietti prenotazioni sul sito ufficiale www.wineandsiena.it e www.sienaincoming.com.
Il Catalogo della manifestazione

I commenti dei partner
“La Banca ha aperto le sue porte per Wine&Siena come attenzione al territorio e ad un comparto importante dell’economia reale del paese – dice Ilaria Dalla Riva, Responsabile HR Organizzazione e Comunicazione di Banca Monte dei Paschi di Siena – Siena è una capitale del vino inserita in una regione importante e noi come Banca nazionale siamo attenti a tutte le esigenze territoriali. Vogliamo fare la nostra parte sostenendo le iniziative di promozione di chi investe e crea opportunità di benessere attraverso gli investimenti”.

“25 anni di storia con la continua ricerca dell’alta qualità dei prodotti vitivinicoli e prelibatezze, passione, dedizione, convinzione, professionalità, questi sono gli ingredienti del successo del Merano WineFestival. In quest’ottica qualitativa vogliamo creare una nuova esperienza di massimo spicco in un territorio quale quello di Siena che ha una vocazione enologica tra le più alte del mondo. Siena può senz’altro definirsi la provincia simbolo dell’enologia italiana come Bordeaux per la Francia – dichiara Helmuth Köcher presidente e fondatore del MeranoWine Festival. Grazie alla partnership con Confcommercio di Siena, Comune di Siena, Camera di Commercio di Siena e soprattutto Banca Monte dei Paschi di Siena che, con la Rocca Salimbeni, diventerà la sede centrale di Wine&Siena assieme all’adiacente Hotel Continental.
L’evento Wine&Siena vuole essere quindi la base per far diventare Siena e il suo territorio unico, vinum centrum”.

“Sarà un viaggio nella storia di Siena e della Toscana: le eccellenze agroalimentari e la produzione vitivinicola fanno parte della nostra storia, della nostra identità, della nostra cultura e del nostro paesaggio. Nella provincia di Siena hanno origine alcuni tra i più riconosciuti vini a livello mondiale e la produzione vitivinicola è una straordinaria ricchezza culturale ed economica che gode di un indiscusso prestigio. Wine&Siena è un progetto nato da uno sforzo collettivo delle realtà che operano sul territorio e sarà anche un importante momento di promozione e valorizzazione di uno dei settori imprenditoriali più influenti della Toscana” – dichiara il sindaco di Siena Bruno Valentini.

“Quando Confcommercio Siena ha immaginato questo evento – dice Stefano Bernardini, presidente Confcommercio Siena – lo ha pensato non come evento specifico per il mondo del vino, bensì come una grande opportunità per presentare e far vivere un territorio dove ci sono eccellenze in tutti i settori.
Dall’enologia, alla gastronomia, passando dalle eccellenze in campo artistico, culturale, imprenditoriale, turistico, noi abbiamo un territorio ricchissimo, che vogliamo valorizzare, raccontare, aprire sempre di più ai viaggiatori da tutto il mondo. Wine&Siena risponde a questo obiettivo”.

“Una grande occasione da non perdere sottolinea Cesare Cecchi, vice presidente della Camera di Commercio di Siena: Conosco la professionalità della Gourmet International, le forze che una banca come il MPS può mettere in campo e la voglia di molti produttori di dare a Siena quel ruolo da protagonista nel settore enologico, e non solo, che essa merita. A noi tutti il dovere di dare il massimo e contribuire a questa iniziativa”.

“Siamo entusiasti di questa importante iniziativa che per la prima volta si terrà a Siena – dichiara Gianluca Giglio, Coordinatore Italia per TCL SpA che gestisce il Grand Hotel Continental insieme ad altri 5 alberghi sul territorio nazionale – e di poter aprire le porte del Grand Hotel Continental per una parte dell’esposizione. La vocazione di Siena e il suo territorio per l’eccellenza enogastronomica è uno delle principali attrattive per i nostri ospiti e occasione come queste servono per rafforzare il legame con la nostra destinazione”.
 
Tutti i produttori di Wine&Siena
Selezione Wine – Rocca Salimbeni, Grand Hotel Continental
Abruzzo: Cantina Tollo, Citra Vini, Fattoria La Valentina, Cantina Zaccagnini. Alto Adige: Cantina Kellerei Meran Burggräfler, Castelfeder, Alois Lageder, Strasserhof. Emilia Romagna: Medici Ermete & Figli.
Friuli Venezia Giulia: Petrussa, Scubla Roberto, Pizzulin Denis, Bastianich, Renato Keber. Liguria: Lunae Bosoni.
Lombardia: Selva Capuzza, Derbusco Cives, Lantieri De Paratico, Monsupello, Bellavista, Tenuta Vinea Scersce, Podere Bignolino. Marche: Terre Cortesi Moncaro, Rio Maggio.
Piemonte: Fontanafredda, Casa E. di Mirafiore, Agricola Brandini, Giacomo Borgogno e Figli, Tenuta il Falchetto, Vite Colte, Sordo Giovanni,
Conterno Fantino, Parusso Armando.
Toscana: Casa alle Vacche, Cesani Vincenzo, Panizzi, Petra, Tenute Guicciardini Strozzi, Casale dello Sparviero, Rocca delle Macìe, Famiglia Cecchi, Villa Trasqua, Capannelle, Avignonesi, Badia A Coltibuono, Castello di Ama, Castello di Meleto, Barone Ricasoli, Fattoria Casabianca,
Castello di Radda – Agricole Gussalli Beretta, Castello D´Albola, Castello Poggiarello, Villa a Sesta, Losi Querciavalle, Fèlsina, Tenuta di Arceno – Arcanum, Poggio Bonelli, Tolaini, Dievole, Fattoria di Corsignano, Podere Albiano, Poggio Grande, Podere Forte, Val D’Orcia Terre Senesi, Fattoria Tregole, Tenuta di Capezzana, Leuta, I Balzini, Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, Fattoria La Massa, Bibi Graetz, Ruffino, Bicocchi Francesca, La Poderina Toscana, Fattoria Mantellassi, Fattoria Di Magliano, Celestina Fè, Vignaioli del Morellino di Scansano, Fortulla, Aia Vecchia, Tenuta Caccia al Piano 1868, Michele Satta, Ornellaia, Il Borro, Podere il Carnasciale, Fabrizio Dionisio, Capitoni Marco, Caterina D e i , Il Colombaio, Lunae Bosoni, Bottega, Podernuovo a Palazzone, Poggio al Tesoro, Poggio San Polo, Loacker Corte Pavone, Argiano, Banfi, Bellaria, Biondi Santi Jacopo, Borgo Scopeto e Caparzo, Casanova di Neri, Castiglion del Bosco, Col di Lamo, Col d’Orcia, Cupano, Donatella Cinelli Colombini, Fuligni, Gianni Brunelli, Il Marroneto, La Fiorita, La Gerla, La Magia, La Mannella, Lisini, Molino di Sant´Antimo, Sasso di Sole, Sesti, Tenuta San Giorgio, Villa Poggio Salvi, Fattoria Camporignano, Contucci, Salcheto, Boscarelli, Olivi – Le Buche, Castel di Pugna, Castello del Terriccio, Caiarossa, Poggioventoso Vini, Marchesi de’ Frescobaldi, Marchesi de’ Frescobaldi – Castello di Pomino, Tenuta Luce della Vite.
Trentino: Eredi di Cobelli Aldo, La Vigne, Maso Villa Piccola.
Umbria: Cantina Poggio Cavallo, Cantine Briziarelli.
Veneto: Biancavigna , Astoria Vini, Serafini & Vidotto, Colesel Spumanti, Quota 101, Puntozero, Begali Lorenzo, Anselmi, Carlo Ferragù.
Veneto/Toscana: Bertani Domains.
Veneto/Lombardia/Toscana: Tommasi Family Estates. Slovenia: Simčič Marjan.
 
Selezione Food – Cortile della Dogana
Calabria: Nero di Calabria.
Campania: Alma De Lux Artigiani del Gusto.
Emilia Romagna: Il Borgo del Balsamico.
Marche: Distilleria Varnelli.
Piemonte: Il Melograno Distribuzione.
Toscana: Birrificio S. Quirico, Il Mastro di San Gimignano, La Diana, Savini Tartufi SRL, Casa Porciatti dal 1965, Macelleria Pandolfi Franco, Cioccolateria Le Follie di Arnolfo, La Macelleria di Alessio e Riccardo, Macelleria Rapaccini Paolo, Raimo Carmine, La Fabbrica del Panforte, S.A.L.C.I.S, Le Dolcezze di Siena, Consorzio di Tutela della Cinta Senese D.O.P., Azienda Agricola Vigni Mario, La Locanda del vino Nobile.
Veneto: Bottega, Baghi’s.

Maggiori informazioni sul programma, i biglietti prenotazioni sul sito ufficiale www.wineandsiena.it e www.sienaincoming.com

Tag: Siena

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner