#LItaliafabene. La Ministra Bellanova in visita a due Mercati romani

di Silvia Armati

Ultima Modifica: 20/03/2020

Dobbiamo sostenere le imprese e i lavoratori della filiera alimentare scegliendo cibo e prodotti italiani

Con il vostro lavoro state consentendo a tutte le altre persone una condizione di normalità per quanto possibile: per questo sono qui a ringraziarvi. E sono qui per dire che #LItaliafabene””.
Così la Ministra Teresa Bellanova intorno alle ore 9 di stamani dal Mercato al chiuso di via Catania a Roma. Con mascherina e guanti come da prassi, accompagnata dall’assessore alle Attività Produttive del Municipio di Roma II, Valerio Casini, la Ministra, che successivamente si è recata anche al Mercato all’aperto di Piazza dei Vespri siciliani, ha voluto scambiare alcune opinioni, rigorosamente e a distanza di sicurezza, con gli operatori commerciali e con la clientela. “Una volta passata l’emergenza”, ha detto, “ci vedremo senza mascherine e ci abbracceremo con grande piacere. State dimostrando che questo è un Paese eccezionale”.

“L’appello che rivolgo ai cittadini”, ha proseguito la Ministra Bellanova, “è di sostenere le imprese e i lavoratori della filiera alimentare scegliendo cibo e prodotti italiani. E di acquistare soprattutto il fresco. E chiedo alla distribuzione di portare più prodotti italiani sugli scaffali, perché solo così sosterremo chi in questo momento sta garantendo l’alimentazione di un intero Paese. Il bene cibo è essenziale. E il nostro è di grande qualità, sicuro, controllato”.

“Ringraziare queste imprese e tutti i lavoratori, compresi i trasportatori, non è retorica, è un riconoscimento dovuto dinanzi a tanto impegno e dedizione. E a chi, anche con campagne come quella dei Mercati solidali, sostiene le persone più fragili e più esposte”, ha concluso la Ministra, facendo riferimento all’iniziativa di consegna a domicilio dei prodotti organizzata dal Municipio Roma II insieme agli operatori dei mercati, per venire incontro alle necessità della clientela, specie quella anziana.

 

Condividi L'Articolo

L'Autore

Redattore