Matteo Musacci, nuovo Presidente dei Giovani imprenditori di Fipe

Ristoratore ferrarese classe 1986, rimarrà in carica 5 anni: “Per misurarsi con la new economy serve un ricambio generazionale”

di Silvia Armati

Ultima Modifica: 08/10/2019

Questa mattina, 8 ottobre, a Roma l’assemblea dei Giovani imprenditori di Fipe – Federazione italiana dei pubblici esercizi – ha rinnovato i propri vertici, eleggendo il nuovo presidente e i membri del Consiglio direttivo.

A guidare l’associazione per i prossimi 5 anni sarà Matteo Musacci, ristoratore ferrarese classe 1986, fino a questo momento presidente della Federazione italiana dei pubblici esercizi di Ferrara e dell’Emilia Romagna e componente della giunta di presidenza di Fipe a livello nazionale.
Al momento del voto Musacci ha raccolto 30 preferenze da parte dei rappresentanti territoriali della Federazione, provenienti da tutta Italia.

La dichiarazione del neo Presidente Matteo Musacci

“Il mondo dei pubblici esercizi, in particolare quello della somministrazione, è un mondo fatto di giovani e che parla ai giovani – ha sottolineato il neo presidente -. la stragrande maggioranza dei ragazzi under 35 che decide di mettersi in proprio e aprire un’attività, sceglie di aprire un locale. Ma una cosa è certa: non ci si improvvisa imprenditori. Per questo è indispensabile favorire un ricambio generazionale intelligente. Il mio obiettivo è trasformare questa Federazione in una fucina di idee che possa dare una spinta propulsiva all’intera categoria, facendole fare quel salto di qualità indispensabile per sconfiggere una concorrenza sempre più agguerrita. Dobbiamo imparare a misurarci con i fenomeni della new economy e a reagire, puntando sulla qualità dei nostri locali e dei servizi che offriamo. Per farlo intendo partire dal rafforzamento dei livelli territoriali, valorizzando le esperienze virtuose che in Fipe non mancano di certo”.

Nuovo Consiglio direttivo

L’assemblea ha anche rinnovato il Consiglio direttivo dei Giovani imprenditori Fipe di cui fanno parte 9 giovani imprenditori: Emanuel Baldo, Verona (1986); Giampiero Di Biase, Pescara (1989); Marina Porotto, Genova (1981); Sabrina Lisbona, Sardegna (1982; Alessandro Sorgonà, Reggio Calabria (1994); Ludovica Santedicola, Firenze (1993); Alessandro Lago, Padova (1986); Marcello Rizza, Milano (1987); Alessandro Villa, Piacenza (1984).
L’età media dei componenti del Direttivo è di 29 anni.

La biografia di Matteo Musacci

Matteo Musacci nasce a Ferrara nel 1986. Dopo essersi laureato con lode in scienze della comunicazione all’Università di Ferrara e aver conseguito il diploma in chitarra al Conservatorio “Frescobaldi” della sua città, entra a far parte dell’azienda di famiglia, attiva dal 1952 nel mondo della panificazione e della pasticceria da forno.

Successivamente decide di mettersi in proprio aprendo diverse attività di somministrazione, l’ultima delle quali è “Apelle”, ristorante e cocktail bar inaugurato in centro a Ferrara nel 2015.

All’interno della Fipe Confcommercio, ricopre il ruolo di presidente Fipe Ferrara ed Emilia Romagna, siede nella giunta di presidenza di Fipe nazionale ed è uno dei vicepresidenti nazionali dei giovani di Confcommercio.

Condividi L'Articolo

L'Autore

Redattore