November Porc saluta Polesine con il Pretone di 480 chili

Una forma di Parmigiano di 142 mesi consentirà di fare beneficienza

di Silvia Armati

Ultima Modifica: 12/11/2019

Domenica 10 novembre, ultima giornata della tappa a Polesine parmense della kermesse della Strada del Culatello sull’argine del Po.

NOVEMBER PORC … speriamo ci sia la nebbia!, non è solo enogastronomia, valorizzazione delle eccellenze di un territorio e intrattenimenti vari.

E’ anche occasione per aiutare chi ha bisogno

E se il gioco ufficiale della kermesse, voluta ed organizzata dalla Strada del Culatello, “Tiro al Salame”, curato dagli Amici e Cultori del Maiale, regala ad ogni tappa, salami (a chi fa centro), devolvendo larga parte del ricavato in beneficenza, a Polesine Parmense c’è un’altra occasione per farlo.

L’Azienda Baiocchi ha deciso di utilizzare il palcoscenico dell’argine del Po per iniziare la forma di Parmigiano Reggiano ottenuto con latte di Vacche rosse che fu realizzato il primo gennaio 2008. E’ quasi una occasione irripetibile, perché se si era assaggiato Parmigiano da 90 mesi, questo è di ben 142 mesi. Una sciccheria che sarà pronta domenica alle ore 11 e, acquistandone un pezzo, si potrà aiutare una Associazione di volontari, in quanto parte del ricavato sarà destinato allo scopo.

Stradivari

Questo il programma della giornata di domenica 10 novembre 

Alle 9 riaprirà il mercato di prodotti alimentari, qui si potranno acquistare tutti i migliori prodotti della Bassa Parmense ed anche tante altre straordinarie delizie provenienti da tutto il territorio nazionale, mentre in centro a Polesine c’è anche il mercato artigianale e di generi non alimentari. Al Mercato sull’argine c’è anche lo stand dei gadget ufficiali di NOVEMBER PORC, con la “linea” di felpe, magliette, grembiuli, ed altri simpatici oggetti, fra cui la chiavetta usb della mascotte Pigly, gli adesivi e le nuove spille.

Dalle ore 12 si potrà pranzare nell’ampia tensostruttura riscaldata con piatti della tradizione, oltre al tradizionale Culatello di Zibello Dop. Da non trascurare che a quell’ora è pronto anche il Gran Bollito, piatto di maiale cotto nello stesso pentolone del Pretone, prelibatezza che, a pagamento, si può gustare.

Condividi L'Articolo

L'Autore

Redattore