Vinòforum Lo Spazio del Gusto: a Roma parata di stelle

Dieci giornate ad alto tasso gourmet con Heinz Beck, Igles Corelli, Gennarino Esposito, Tano Simonato

di Silvia Armati

Ultima Modifica: 12/06/2018

Ci siamo. “Vinòforum Lo Spazio del Gusto”, l’evento in scena per la quindicesima edizione a Roma, dal 15 al 24 giugno – in Lungotevere Maresciallo Diaz (zona Farnesina) – sta per aprire le porte a tutti gli appassionati e gli operatori del settore enogastronomico.

Tanti gli appuntamenti imperdibili durante i dieci giorni di evento, tra degustazioni, piatti stellati, pizze d’autore, formazione e approfondimenti tematici.

I migliori maestri pizzaioli e cuochi della Penisola

Ogni sera si esibirà una coppia diversa formata non solo da uno chef e da un pizzaiolo ma, novità di quest’anno, anche da due cuochi o da due maestri degli impasti. In abbinamento alle loro creazioni i vini di una delle cantine top level presenti a Vinòforum.

Ecco dunque alcune delle coppie pronte a dare sfogo al proprio estro culinario: Gennarino Esposito (Torre del Saracino) e Antonio Madonna (Aqua By Lexus Fish Restaurant), Roy Caceres (Metamorfosi) e Tano Simonato (Tano Passami l’Olio), Salvatore Grasso (Gorizia 1916) e Raffaele De Mase (Flora Restaurant), Mirko Campoli (Osteria 140) e Alessio Rovetta (7 Ponti), Angelo Lebiu (Le Due Torri) e Antonino Esposito (Acqu’e Sale, Ahum!), Danilo Magurno (Verace) e Giorgio Caruso (Lievità), Diego Vitagliano (10 Diego Vitagliano Pizzeria) e il team di Muu Muuzzarella, Marco Mattana (Epiro) e Giorgio Moffa (L’Antica Pizzeria da Ciro dal 1923).

Parata di stelle per Cucine a Vista

A Vinòforum 2018 troverete i temporary restaurant che vedono impegnati chef del calibro di Gianfranco Pascucci, i fratelli Serva, Massimo Viglietti, Giuseppe Di Iorio, Riccardo Di Giacinto, Adriano Baldassare, Kotaro Noda e molti altri. A questi nomi si aggiungono ulteriori personaggi di primissimo piano dell’universo cucina: dall’icona Heinz Beck (La Pergola), ai vertici della ristorazione globale, al maestro Igles Corelli (Mercerie), passando per i giovani, talentuosissimi, Stefano Marzetti (Mirabelle) e Alba Esteve Ruiz (Marzapane).
In abbinamento ad ogni chef ci saranno gli Champagne Dom Pérignon, Krug, Veuve Clicquot, Moët Chandon, Ruinart e agli Estates & Wines – The Moët Hennessy Wine Division.

In dettaglio tutti i format previsti per il 2018

Wine & Gourmet Arena – Un palcoscenico posizionato nel cuore della manifestazione dove si preparano a debuttare 24 show tra degustazioni, talking e presentazioni tenute da enti, organizzazioni, testate giornalistiche del settore e con protagoniste le migliori produzioni enogastronomiche nazionali ed internazionali.

Cucine a vista – A battesimo i nuovi temporary restaurant che quest’anno permetteranno di assaggiare piatti stellati in abbinamento a vini d’eccellenza, a cominciare dallo champagne. Ai fornelli si alterneranno infatti 24 grandi chef stellati ognuno dei quali presenterà 3 piatti da abbinare alle più famose bollicine francesi.

The Night Dinner / Viaggio nella memoria olfattiva – Grandi nomi della cucina firmeranno cene esclusive (con posti limitati e solo su prenotazione). Ogni sera in scena un viaggio nel tempo guidato dalla memoria olfattiva: odori e sapori, dal passato, passando per il presente fino ad arrivare al futuro. Una cena i cui piatti saranno abbinati a grandi vini.

Maestri in Cucina – 10 incontri, 10 menu a 4 mani, 10 cantine in abbinamento. Tornano, ma anch’esse riviste, le special dinner che vedranno la partecipazione di rinomati maestri pizzaioli e grandi chef che daranno vita a piatti unici (solo su prenotazione e con posti limitati).

Vinòforum Academy – rivisitazione in arrivo pure per lo spazio di Vinòforum dedicato alla formazione e aperto a tutti gli appassionati, esperti e non, che desiderano avvicinarsi al mondo dell’enologia, per scoprirne i segreti e conoscere da vicino i protagonisti. Novità del 2018 la creazione di uno spazio Oleoteca dedicato ai migliori oli extravergini di oliva italiani, di un’area Enoteche che ospiterà le più importanti del territorio di Roma e del Lazio e un Salotto di Distillati calendarizzato in compagnia degli esperti di WhiskyItaly. Saranno 40 in tutto i tasting in agenda (10 le top tasting dedicate al settore), condotti da esperti, produttori e dai Master Sommelier della Vinòforum Academy.

Alchemiq Bar – novità assoluta del 2018, è uno spazio dedicato alla miscelazione d’eccellenza. Dieci bartender, tra i migliori in Italia, si alterneranno con il barman resident di Alchemiq, il nuovissimo locale a Roma dedicato alla miscelazione.

Monday – Sunday Class (riservato a operatori del settore) – Due incontri wine&food business, in programma lunedì 18 e domenica 24 giugno, dedicati ai canali di commercializzazione dell’enogastronomia. Gli appuntamenti si rivolgono a ristoratori, enotecari, hotellerie, grossisti import- export, stampa specializzata e degustatori d’eccezione.

Queste le tante novità che faranno da cornice alle 500 cantine vitivinicole italiane ed internazionali, alle 2.500 etichette presentate in degustazione, ai maestri pizzaioli e grandi chef che si esibiranno in food show e cene a 4 mani nello Spazio del Gusto di Vinòforum.

Vinòforum Roma | 15-24 giugno, dalle ore 19:00 alle 24:00 (fino alle 01:00 venerdì e sabato). Biglietto di ingresso comprensivo di calice e carnet da 10 degustazioni di vino.

Degustazioni, Cene e Food Show con posti limitati e prenotazione obbligatoria QUI.

Condividi L'Articolo

L'Autore

Redattore