Go Back
Stampa
vignarola ricetta

Vignarola

Ecco la ricetta per la vignarola, piatto tipico primaverile del centro Italia, conosciuta anche come vignarola alla romana. Con queste dosi potrete prepararne una per 4 persone. Vi basterà mezz'ora, è molto facile e riesce sempre bene. Il giorno dopo è ancora più buona.

Ingredienti

  • 500 g di fave fresche
  • 500 g di pisellini freschi
  • 100 g di guanciale o pancetta
  • 2 carciofi mammole
  • 2 cipollotti
  • 1 limone
  • olio extra vergine d’oliva qb
  • sale qb
  • pepe qb

Istruzioni

  1. Lavare bene e lasciar scolare tutte le verdure
  2. Pulire i carciofi freschi, tagliare il gambo lasciando qualche centimetro ed eliminare le foglie più dure (potete farlo anche con un pelapatate, togliendo solo in superficie le parti davvero coriacee delle foglie esterne).
  3. Pelare il gambo, tagliare la punta dei carciofi e dividerli in otto spicchi, eliminando la barbetta e le piccole spine centrali, poi metterli in una ciotola con acqua e limone in modo che non anneriscano.
  4. Tagliare a listarelle la lattuga.
  5. Tagliare il guanciale a cubetti.
  6. In una padella fate scaldare dell'olio e aggiungere il cipollotto tagliato finemente con un paio di cucchiai d'acqua e farlo appassire.

  7. Aggiungere il guanciale e far rosolare.
  8. Quando inizia a diventare croccanti aggiungere prima i carciofi e mezzo bicchiere di acqua calda

  9. Dopo 5-7 minuti, aggiungere le fave e dopo 5 minuti anche i piselli. Se serve, aggiungete un mestolo di acqua calda per non far attaccare.

  10. Aggiustare di sale e pepe e procedete con la cottura per circa 15 minuti.

  11. Servite tiepido con fette di pane casereccio

Note

Per dare un tocco di freschezza al piatto, potete aggiungere alla fine prezzemolo o menta fresca.

C'è chi a fine cottura aggiunge della lattuga romana tagliata a listarelle.