Go Back
Stampa
Ricetta Sciatt Valtellinesi

Sciatt valtellinesi

Casera, farina bianca e di grano saraceno, grappa, un po’ di birra o acqua frizzante, un pizzico di bicarbonato. Ecco gli ingredienti per preparare gli Sciatt Valtellinesi, rospetti in dialetto locale, piccole frittelle ripiene di Valtellina Casera che si sciolgono in bocca. Si può dire di aver vissuto a pieno la Valtellina solo dopo aver provato queste croccanti frittelle dal tenero cuore di formaggio filante. 
Una specialità delle valli, resa unica dall’inconfondibile sapore del Valtellina Casera. Ideali per un aperitivo o per un antipasto davvero speciale! Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 200 g farina di grano saraceno fine
  • 200 g farina bianca
  • 2 cucchiai grappa
  • 33 cl birra o acqua minerale gassata
  • un pizzico di bicarbonato
  • 250 g Valtellina Casera DOP
  • sale q.b.
  • ½ cavolo cappuccio
  • olio di arachidi

Istruzioni

  1. In una bacinella unire tutti gli ingredienti, tranne il formaggio e l’olio di arachidi che si userà solo per friggere.

  2. Lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto non troppo morbido, che va lasciato riposare per circa un’ora e mezza in frigorifero.

    pastella per Sciatt
  3. Intanto tagliare il formaggio Valtellina Casera Dop a cubetti di circa 2 cm e immergerli nella pastella che avete fatto precedentemente riposare.

    come fare gli sciatt pastella
  4. Cominciare a scaldare abbondante olio in una padella, fino a temperatura di circa 175°C

  5. Con l’aiuto di un cucchiaio raccogliere un cubetto di formaggio per volta, badando che sia ben ricoperto di pastella e lasciarlo cadere nell’olio bollente

  6. Far dorare gli sciatt nell’olio e scolarli con una schiumarola, poi posarli su carta da cucina assorbente.

  7. Servire gli sciatt adagiati su un letto di cavolo cappuccio fresco, tagliato finissimo e condito o una semplice insalata verde o cicoria, conditi con una vinaigrette all’aceto rosso.