A Cheese “Naturale è possibile”, la scelta di campo

Convegno del Consorzio del Parmigiano Reggiano il 21 settembre: “I formaggi naturali. Pascoli, razze, latte crudo, liberi fermenti” alla presenza del presidente Nicola Bertinelli

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 20/09/2019

Al via la tre giorni del formaggio. Da oggi fino al 23 settembre si svolge  a Bra, Cheese, la manifestazione internazionale dedicata ai formaggi a latte crudo e ai latticini, organizzata da Città di Bra e Slow Food.

“Naturale è possibile”, è il tema dell’edizione di Cheese 2019 accendendo così i riflettori su tutta quella biodiversità invisibile fatta di batteri, enzimi e lieviti, silenziosamente sotto attacco dall’utilizzo sempre più diffuso di colture selezionate dall’industria.

La presenza del Consorzio del Parmigiano Reggiano

Una biodiversità che il Parmigiano Reggiano rappresenta con orgoglio e difende altrettanto gelosamente, essendo un formaggio a latte crudo e siero innesto naturale prodotto con la stessa ricetta da oltre nove secoli: solo latte, sale e caglio, senza l’uso di additivi e conservanti.

Per l’edizione 2019, Cheese punta sul tema “Naturale è possibile” e proprio per questo il Consorzio del Parmigiano Reggiano è Official partner della manifestazione con un importante convegno.

Convegno del Consorzio il 21 settembre sul tema: “I formaggi naturali. Pascoli, razze, latte crudo, liberi fermenti” con il presidente Nicola Bertinelli

Il Consorzio sarà impegnato in prima linea con numerose iniziative volte a sottolineare le distintività dei formaggi naturali. In primis al convegno “I formaggi naturali. Pascoli, razze, latte crudo, liberi fermenti” che si terrà sabato 21 settembre alle ore 11:00 all’Auditorium CRB con la partecipazione di Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano.

A Cheese saranno più di venti le iniziative organizzate dal Consorzio: dagli abbinamenti tra Parmigiano Reggiano e vini (Consorzio Alta Langa Docg e Barbaresco) a quelli con le birre selezionate da Quality Beer Academy, passando per gli abbinamenti con i cocktail, in collaborazione con Compagnia dei Caraibi, e il vermouth dell’Istituto del Vermouth di Torino.

Tra gli eventi più attesi c’è poi la cerimonia di apertura della forma di Parmigiano Reggiano con il tradizionale metodo dei coltelli che si terrà venerdì 20 settembre alle ore 13.00 e domenica 22 alle ore 18.00. Il calendario delle iniziative sarà completato dalle tavole rotonde sulle biodiversità e dalle degustazioni che vedranno protagonisti i caseifici produttori di Parmigiano Reggiano, presenti a Bra, i quali introdurranno la propria realtà e offriranno assaggi di prodotto.

Un appuntamento decisamente curioso è “Spakka il kilo!” durante il quale il pubblico sarà chiamato a indovinare il peso di un punta di Parmigiano Reggiano: chi si avvicinerà di più avrà in premio il pezzo di formaggio..

Slow Food con Agugiaro&Figna Molini

New entry anche per la Fucina Pizza Pane Pasticceria allestita nel cortile delle Scuole Maschili in partnership con Agugiaro & Figna Molini, quest’anno tutta al femminile e interamente dedicata alle maestre pizzaiole, panificatrici e pasticciere da tutta Italia. Nuovi Presìdi, aperitivi con il produttore, approfondimenti sulle tematiche più calde legate al mondo dell’agricoltura e alla vita dei casari: di questo e molto altro si parla nella Casa della Biodiversità, nel cortile delle Scuole maschili. Accanto le molte proposte gastronomiche delle Cucine di strada, dei Chioschi regionali e della Casa Libera del Burro, lo spazio di sperimentazione promosso da Inalpi.

Ma i veri protagonisti della manifestazione saranno i caciprovenienti da tutto il mondo, a totale disposizione dei palati più esigenti e curiosi nel mercato italiano e internazionale di piazza Carlo Alberto, piazza Roma e via Audisio. Qui sarà possibile trovare formaggi di ogni tipo, forma, dimensione, stagionatura, a pasta molle, dura, filata, pressata, ma anche mieli, confetture, mostarde…

Il programma completo degli eventi di Cheese è disponibile QUI 

Alcune navette speciali sono a disposizione per facilitare gli spostamenti tra Bra e Pollenzo, ma per il resto, dicono gli organizzatori, ci raccomandiamo scarpe comode, Cheese si visita esclusivamente a piedi nelle vie e nelle piazze del centro storico di Bra!

A  Bra Cheese, tutto il cacio minuto per minuto

Arriva Cheese, tutto il cacio minuto per minuto, a Bra

Condividi L'Articolo

L'Autore