Al Molo Sant’Egidio di Taranto, “La sostenibilità è armonia per il pianeta”

Francesco Lenoci affronterà il tema del futuro nella città Jonica e nella Puglia intera: “Behind the figures: la straordinaria valenza della sostenibilità”

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 14/07/2020

Tra le politiche dell’Unione Europea per la crescita intelligente e inclusiva la “sostenibilità” assume una forte rilevanza economica e sociale.

Anche il settore bancario è investito in prima persona da questo tema e mercoledì 15 luglio 2020, alle ore 18.00 presso il Molo Sant’Eligio, BCC San Marzano presenterà alla stampa il Bilancio 2019 della Banca dedicato propro al tema della sostenibilità in un incontro dal titolo “La sostenibilità è armonia per il pianeta”.

Moderati da Giuseppe Di Vittorio, Giornalista Economico Finanziario “Finanza Now”, interverranno: Fabiano Marti, Vice Sindaco del Comune di Taranto; Emanuele di Palma, Presidente della BCC San Marzano; Francesco Lenoci, Docente Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

L’incontro si svolgerà in sicurezza secondo le disposizioni governative sul contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19. L’ingresso è con registrazione obbligatoria compilando il form disponibile sul sito della BCC San Marzano.

Francesco Lenoci a Taranto svilupperà un tema fondamentale per spalancare la finestra del futuro nella città Jonica e nella Puglia intera: “Behind the figures: la straordinaria valenza della sostenibilità”.

Francesco Lenoci

Il Prof. Francesco Lenoci, Patriae Decus di Martina Franca, vive, lavora e insegna a Milano (viene definito “Il miglior ambasciatore della Puglia a Milano”).

È Docente di “Metodologie e determinazioni quantitative d’azienda” nell’innovativo Corso di Laurea Blended “Direzione e Consulenza Aziendale – DECA” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore – Milano. È Autore di 35 monografie su temi di bilancio, finanza e revisione e di numerosi articoli apparsi sulle più importanti testate economiche e finanziarie.

Francesco Lenoci, quando non fa lezione all’Università, o non lavora nel suo studio a pochi metri dal Duomo, “fa attività di sviluppo”, incontrando in Puglia, al Vinitaly di Verona, al Cibus di Parma, al TuttoFood di Milano, alla Bit di Milano, alla Milano Fashion Week, a BookCity Milano, al Salone del Mobile di Milano, al Pitti di Firenze….produttori di salumi, maestri frantoiani, panificatori dalla storia decennale, titolari di caseifici e di masserie, artisti della ceramica, stilisti….. E li racconta con sapienza mediante storie di creazione di valore, che emozionano e appassionano.

Nel 2014 ha sviluppato il format Storie di Creazione di Valore. Le narrazioni hanno avuto inizio a Lecce e sono proseguite a Grottaglie, Bari, Laterza, Martina Franca, Altamura, Andria, Verona, Taranto, Locorotondo, Corato, Noci, Messina, Monza, Sannicola, Orsara di Puglia, San Marco in Lamis e varie volte nella città che, grazie a EXPO 2015, ha avuto il mondo dentro: Milano.

A Taranto svilupperà un tema fondamentale per spalancare la finestra del futuro nella città Jonica e nella Puglia intera: “Behind the figures: la straordinaria valenza della sostenibilità”.

In particolare, dimostrerà che il bilancio d’esercizio, pur rappresentando lo strumento principe per raccontare la gestione e le performance economico-finanziarie delle imprese e delle banche, risulta inadeguato rispetto alle attese degli stakeholder.

Viceversa, risulta indispensabile nonché vincente descrivere il commitment verso la sostenibilità. Una parola, sostenibilità, che deve rappresentare un valore etico fondamentale, integrato nell’intera gestione aziendale, nonché un importante driver di crescita.

Condividi L'Articolo

L'Autore