Emilia Romagna: Madonna Boschi celebra la Salama da sugo Igp

Nel cartello di località, Madonna Boschi, è scritto "paese della salama da sugo" e da alcuni anni è sorto un monumento dedicato proprio a sua maestà la salama da sugo Igp

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 13/09/2020

Dal 17 settembre fino ai primi di ottobre in Emilia Romagna, a Madonna Boschi, frazione del comune di Poggio Renatico, in provincia di Ferrara si terrà  la sagra della Salamina da sugo al cucchiaio. L’evento celebra l’insaccato composto da carne di maiale, prodotto gastronomico tipico della provincia di Ferrara.

La storia

Madonna Boschi è una minuscola località di neppure trecento abitanti divisa amministrativamente tra i comuni di Poggio Renatico, Vigarano Mainarda e Terre del Reno ad una dozzina di km da Ferrara.

Questo piccolo paese vanta una peculiarità ovvero è uno dei principali centri della salama da sugo, tipico prodotto ferrarese Igp, non a caso nel cartello di località è scritto il paese della salama da sugo e da alcuni anni è sorto un monumento dedicato proprio a sua maestà la salama da sugo.

Neppure l’emergenza dovuta al coronavirus ha fermato la Pro Loco di Madonna Boschi che organizza la sagra che per ben quattro weekend richiamerà appassionati dai vari centri dall’Emilia-Romagna,  dal Veneto e dalla Lombardia richiamati dal profumo del mitico insaccato.

Apertura dello stand situato accanto alle ex scuole del paese giovedì 17 settembre

Si andrà avanti fino a domenica 20 e poi dal 24 al 27, dall’1 al 4 e dall’8 all’11 ottobre (la domenica solo a mezzogiorno).

Nel menù galà di salumi nostrani, coppa di testa, trittico di salamina, carpaccio di salamina, fagottini conditi con il ragu’ di salamina,  pappardelle del norcino,  salamina da sugo, cotiche di maiale e fagioli, cotechino del nonno Iller, piatto dello zio (salamina e cotechino con purè) e grigliata di carne.

Prenotazioni 3407095358. informazioni sul sito qui

Condividi L'Articolo

L'Autore