Mercatino del Gusto

di Redazione Informacibo

Ultima Modifica: 27/02/2018

La “capitale” del buon cibo e delle vacanze estive propone proprio durante l’estate un appuntamento per i più golosi. E’ nel centro storico della cittadina pugliese di Maglie, in provincia di Lecce, che si tiene il Mercatino del Gusto, dal 1 al 5 agosto.

L’edizione 2018 è la numero 19 e si classifica tra le manifestazioni dedicate alla cultura enogastronomica più longeve e importanti d’Italia. Quest’anno sarà dedicata al tema del Baratto delle idee e delle esperienze.

Cene, laboratori e degustazioni guidate, concerti, showcase, spettacoli di danza, presentazioni di libri, appuntamenti dedicati ai più piccoli, circa 100 aziende coinvolte, cuochi e chef ai fornelli e migliaia di turisti provenienti da tutta la regione e dal resto d’Italia: ogni anno, per cinque giorni, la Puglia mette in mostra la sua identità, l’integrazione perfetta con le altre culture, la biodiversità e la qualità.

Cinque giorni di sole, festa e assaggi al Mercatino del Gusto di Maglie (Lecce)
Cinque giorni di sole, festa e assaggi al Mercatino del Gusto di Maglie (Lecce)

La manifestazione  si aprirà – mercoledì 1 agosto – con il Premio Mercatino del Gusto che valorizza la promozione culturale, la progettualità sostenibile e innovativa in ogni settore. Il Comitato scientifico assegna ogni anno un riconoscimento a professionisti, uomini di cultura e della terra, giornalisti, ristoratori, produttori, cuochi, artigiani, scrittori, imprenditori che si sono particolarmente distinti nella valorizzazione del territorio regionale, comunicando in maniera innovativa il proprio lavoro e le nostre bellezze.

Il Mercatino del Gusto in questi anni ha contribuito a promuovere in modo innovativo e originale il patrimonio enologico, agroalimentare, ambientale e turistico ed è stato un osservatorio sulla cultura enogastronomica pugliese. Insomma, una vera esperienza dei sensi che coinvolge gli appassionati e i cultori del buon cibo, i curiosi e i turisti provenienti da tutto il mondo.

Organizzata dall’omonima associazione con il sostegno di Regione Puglia, Comune di Maglie e di numerosi partner pubbluci e privati, la manifestazione, da alcuni annni, ha scelto di investire in un futuro più rispettoso dell’ambiente con Ecofesta Puglia, la certificazione che interviene per ridurre l’impatto ambientale degli eventi.

Condividi L'Articolo

L'Autore