Girogustando 2019 a Siena, Arezzo e Grosseto, menu a quattro mani

Partners della manifestazione i consorzi vinicoli e organismi di tutela e valorizzazione delle produzioni tipiche

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 14/05/2019

Menu a 4 mani nelle terre della Toscana. Quest’anno Girogustando, targato Confesercenti Toscana, si svolgerà non solo in provincia di Siena, come di consueto, ma coinvolgerà anche i territori di Arezzo e Grosseto.

Prodotti tipici e locali al centro delle iniziative a primavera e in autunno

A maggio e giugno, e poi ancora tra settembre e novembrecuochi aretini faranno visita a ristoranti senesi, e viceversa; lo stesso accadrà tra i territori di Grosseto e Arezzo, e tra la Maremma e le terre di Siena. In alternanza, i ristoranti dell’Etruria meridionale ospiteranno altri chef appositamente in arrivo da 9 regioni italiane, in continuità con lo spirito originario di Girogustando.

Lo spirito collaborazione tra territori, oltre che tra cuochi, non si manifesterà solo nel piatto. Partners della manifestazione, nelle tre provincie protagoniste, saranno consorzi vinicoli e organismi di tutela e valorizzazione delle produzioni tipiche che impreziosiscono l’offerta agroalimentare della Toscana.

Sarà  questo un ulteriore passo avanti nella collaborazione con Vetrina Toscana, il progetto condiviso tra Regione e Unioncamere Toscana che da tempo valorizza la filiera enogastronomica regionale e con essa i suoi soggetti attivi. Non solo: in sintonia con il  binomio “cucina e cultura” che da sempre caratterizza gli eventi di Girogustando, quelli dell’edizione 2019 indugeranno in più occasione sui temi che legano particolarmente la Toscana a storia ed attualità: i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, e in particolare il suo curioso rapporto con la cucina, saranno tema di intrattenimento in più occasioni.

Girogustando a Castiglione della Pescaia Menu a 4 mani nelle terre della Toscana

Mercoledì 15 maggio il Ristorante il 13 – Castiglione della Pescaia (GR) ospita il Fiorentino – Sansepolcro (AR)

Prodotti tipici e locali. Un aperitivo a base di salumi e formaggi, e un grande produttore di grappe, anche quello tutto maremmano.

Mercoledì 15 maggio sarà una serata all’insegna della buona cucina e dei gusti maremmani quella che presenta Paolo Luciani, chef del ristorante Il 13 di Castiglione della Pescaia.

I vini saranno versati e spiegati dai sommelier Ais

Lo chef Luciani aveva partecipato già lo scorso anno a Girogustando. E si tratta di un piacevole ritorno. «Con la chef del Fiorentino di Sansepolcro (Arezzo) Alessia Uccellini, volto noto Tv di “Geo & Geo”, ci siamo trovati subito in sintonia, e tra noi è nato subito un feeling culinario» precisa. La serata (mercoledì 15 maggio), presenterà un doppio menù, di carne e di pesce, con due antipasti, due primi, due secondi e due dolci, prevede anche un aperitivo, dalle 20 alle 20.30, grazie alla collaborazione con Maremma in barattolo, e poi ci saranno i salumi Merenderia riserva naturale e i formaggi del caseificio Il Fiorino. «Oltre ai vini ci sarà la possibilità di degustare le grappe del Nannoni, una grande produzione locale». La serata sarà allietata dalla presenza dei maggerini i Pettirossi di Roccastrada.

Un matrimonio scritto dal destino, quello dei saperi e dei sapori della cucina ittica di terra e di mare. Degna del nome Girogustando, questa seconda tappa si contraddistingue per la collaborazione ed il connubio di due grandi ristoranti che, da diversi decenni, portano a tavola la tradizione toscana rivisitata in chiave moderna.

Il 16 maggio a Poggibonsi

Il ristorante Alcide – Poggibonsi (SI) ospita la Fontanina – Porto Santo Stefano (GR)

Da un lato c’è il ristorante Alcide, storico baluardo della cucina di pesce senese e valdelsana. Il posto in cui respirare il profumo di mare anche se si è nell’entroterra. Dall’insalata di seppioline e gamberi al risotto con mela verde, scampi e lime tutto è curato con la consueta amorevolezza ed esperienza della famiglia Ancillotti che dal 1849 rende Alcide uno dei ristoranti di punta del territorio.

Lo chef è Giacomo Capperucci, figlio d’arte e sesta generazione della famiglia che, nei suoi piatti, unisce tradizione e contemporaneità per un Alcide 2.0 che si rinnova senza mai destrutturare il passato.  Ed in questa isola dell’entroterra toscano arriva il suono del mare del Ristorante La Fontanina di Porto Santo Stefano (GR). Con il suo polpo brasato con patate e olive taggiasche ed il filetto di spigola di Orbetello ci apre una finestra colorata e ricca di sapore sul monte Argentario e sulla tradizione della Maremma Toscana.

Lo chef Umberto Amato porta in tavola un’armonia di sapori netti e riconoscibili, anche grazie alle materie prime utilizzate nelle preparazioni provenienti, in gran parte, dal grande orto che circonda il ristorante, curato personalmente dallo staff de La Fontanina.

Ecco l’elenco dei prossimi appuntamenti

Maggio
Giovedì 30: L’Osteria La Posta – Orbetello (GR)  ospita il Belvedere – Monte San Savino (AR)

Giugno

Mercoledì 12 e giovedì 13: il ristorante Branduccio – Buonconvento (SI) ospita il Deco ristorante  – Arquata Scrivia (AL)

Mercoledì 12: Casa Livia – Grosseto ospita Alcide – Poggibonsi (SI)
Martedì 18: l’Agriturismo Podere Casato – Castelnuovo B.ga (SI) ospita la Tenuta Montebelli – Gavorrano (GR)
Mercoledì 19: l’Hosteria di Pantalla – Pitigliano (GR) ospita Osteria della Corte – La Spezia
Venerdì 21: la Trattoria il Libridinoso – Murlo (SI) ospita Il Cellaio di Don Gennaro – Vico Equense (NA)

Settembre

Mercoledì 18: Il ristorante Torre d’Argento Hotel Cala Piccola  – Monte Argentario (GR) ospita Il Mestolo – Siena
Giovedì 19: Il ristorante Il Belvedere – Monte San Savino (AR) ospita l’Osteria la Posta – Orbetello (GR)
Giovedì 19: Il Tufo allegro – Pitigliano (GR)  ospita il Particolare di Siena – Siena

Ottobre

Giovedì 3: il ristorante Nilo – Cetona (SI) ospita Ercole – Crotone
Giovedì 3: la Vecchia hosteria – Gavorrano (GR) ospita Da Ghigo la Casa rossa – Piombino (LI)
Lunedì 7: il ristorante la Vite – Bibbiena (AR) ospita la Trattoria il Libridinoso – Murlo (SI)
Giovedì 10: Il Melograno di Banditella – Alberese (GR)  ospita il Fori porta – Siena
Mercoledì 16: Il Fanta ristorante – Gavorrano (GR) ospita Go.Do Burger Bar & Bistrot – Lucca
Martedì 22: L’Osteria dei Mercanti – Arezzo ospita l’Osteria Casa Chianti  – Certaldo (FI)
Martedì 22: la Locanda S.Agostino – San Gimignano (SI)  ospita La Vite – Bibbiena (AR)
Giovedì 24: il Particolare di Siena – Siena ospita il Sedicesimo Secolo – Orzinuovi (BS)
Giovedì 24: la Vecchia oliviera – Campagnatico (GR)  ospita Giannino in San Lorenzo – Firenze

Novembre

Mercoledì 6: la Trattoria della Berardenga – Castelnuovo B.ga (SI) ospita il Restaurant Alpage – Cervinia (AO)
Giovedì 7: il ristorante Il Fiorentino – Sansepolcro (AR) ospita il Tredici – Castiglione della Pescaia (GR)
Venerdì 15: Il ristorante l’Angolo – Acquaviva di Montepulciano (SI) ospita Il Bocon Divino – Camposampiero (PD)
Mercoledì 20: il ristorante Gallo Nero – Siena  ospita il San Giorgio – Genova
Giovedì 28: Il ristorante Dal Falco – Pienza (SI) ospita il Konnubio – Arenzano (GE)

Condividi L'Articolo

L'Autore