Guida Michelin, TripAdvisor e TheFork: accordo di partenariato

D’ora in poi si può prenotare una cena in un ristorante stellato con The Fork

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 04/12/2019

Tutto è cambiato rispetto a 15-25 anni fa, dai comportamenti ai bisogni, dai desideri al modo di vivere ed ora si arriva anche all’incredibile, di assistere cioè, nel campo gastronomico,  all’unione di tre “potenze”, che forse  proprio amiche non sono, almeno non lo erano, la Guida Michelin, TripAdvisor e TheFork.

L’obiettivo? Lo spiega il Gruppo Michelin

Con oltre 120 anni di esperienza nella creazione di guide gastronomiche che forniscono consigli sui ristoranti basati sul lavoro di ispettori indipendenti ed esperti, questa partnership strategica tra Michelin e TripAdvisor offrirà una visibilità senza precedenti agli indirizzi elencati  nelle selezioni della Guida Michelin in tutto il mondo – dice in un comunicato Scott Clark, membro del Comitato Esecutivo del Gruppo MichelinCombinando l’esclusivo criterio di selezione dei ristoranti a cura della Guida Michelin con la completezza della piattaforma di pianificazione dei viaggi di TripAdvisor, saremo in grado di rendere le selezioni della Guida Michelin accessibili a un numero molto più ampio di clienti in tutto il mondo“.

Questi accordi consentiranno a milioni di consumatori di identificare e prenotare facilmente i ristoranti selezionati da Michelin su TheFork. In cambio, tutti i ristoranti selezionati partner di TheFork saranno anche prenotabili sulle piattaforme digitali della Guida Michelin (app e sito), all’indirizzo www.guide.michelin.com.

Michelin ha inoltre firmato un accordo per la vendita di Bookatable a TheFork

Siamo felici di aggiungere Bookatable di Michelin alla famiglia di TripAdvisor. Questo accordo ci consente di continuare a espandere geograficamente la nostra attività, offrendo allo stesso tempo un servizio ancora più prezioso a ristoranti e clienti- ha aggiunto Bertrand Jelensperger, vicepresidente senior, TripAdvisor Restaurants e Ceo di TheFork – Presto renderemo più visibili sulle nostre piattaforme i ristoranti prenotabili selezionati da Michelin per servire meglio i nostri utenti e indirizzare i clienti nel ristorante più giusto per loro”.

La partnership tra la Guida Michelin, TripAdvisor e TheFork aumenterà in modo significativo la visibilità degli chef e dei ristoranti della Guida Michelin e le prenotazioni grazie al collegamento con le piattaforme di prenotazione online leader nel mondo.

Secondo un recente studio condotto da Strategy &, parte del network di PwC, nel 2018  TheFork e TripAdvisor hanno influenzato insieme quasi 7,2 miliardi di euro di entrate nei sei mercati considerati dallo studio (Francia, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Stati Uniti e Regno Unito), vale a dire oltre 320 milioni di pasti aggiuntivi nei ristoranti.

TheFork rilancia il software TheFork Manager per “riempire” il ristorante

Presentata una nuova piattaforma nella hub di Identità Golose

TheFork rilancia il software TheFork Manager per “riempire” il ristorante

Condividi L'Articolo

L'Autore