La Denominazione Comunale al Bacalà alla Vicentina del Comune di Sandrigo (Vicenza)

di Informacibo

Ultima Modifica: 18/12/2012

Sandrigo (Vicenza) 2012. Sabato 15 dicembre nella Sala del Consiglio Comunale del Municipio di Sandrigo in provincia di Vicenza la ricetta de Il Bacalà alla Vicentina è stata incoronata come DeCo (Denominazione Comunale) a margine di un Convegno alla presenza del sindacoGiuliano Stivan, del presidente della Pro Loco Fausto Fabbris e del presidente della Venerabile Confraternita del Bacalà alla VicentinaLuciano Righi.

Durante la tavola rotonda, moderata dal giornalista Antonio Di Lorenzo, alla presenza di Gian Arturo Rota di Casa Veronelli, di Paolo Massobrio deI Club Papillon, Marino Finozzi Assessore Regionale al Turismo, ha annunciato che presto sarà il Veneto ad approvare la prima normativa relativa alle Denominazioni Comunali.

A conclusione dell’incontro Antonio Chemello con i Ristoratori del bacalà ha offerto una degustazione del prodotto De.Co. del Comune di Sandrigo. 

Sandrigo è considerata la “patria del baccalà”, grazie ai suoi legami di amicizia, culturali e commerciali con le isole Lofoten (Norvegia). Ogni anno, nell’ultimo sabato e domenica di settembre si svolge la Festa del baccalà alla quale partecipano migliaia di persone e una delegazione norvegese.

– Sulla Rivista “Degusta” l’articolo La DeCo alla Sfogliatella di Villalfonsina

– La DeCo alla Sfogliatella di Villalfonsina (Chieti) agosto 2012

 

La Rassegna Stampa

La De.Co. alla Sfogliatella di Villalfonsina 2012

Condividi L'Articolo

L'Autore

Capo Redattore