La “famiglia” Conad festeggia un nuovo punto vendita a Casalbordino

La straordinaria avventura della famiglia Moretti inizia 65 anni fa grazie a papà Giuseppe e a mamma Clara! Un lungo cammino di crescita continuato dai figli Pietro, Concetta e Rosanna

di Redazione

Ultima Modifica: 05/12/2018

Dalla nostra inviata, Alba Simigliani

Casalbordino (Chieti). “Batte un cuore nuovo!” in Abruzzo, a Casalbordino in provincia di Chieti.

E’ con questo slogan che si annuncia la nascita di un nuovo punto vendita CONAD: grande, innovativo e bello! 

E’ grazie alla Famiglia Conad, cui siamo orgogliosamente legati dal 2001 – ci dice la titolare Maria Concetta Moretti, comprensibilmente commossa – se siamo qui a festeggiare questa nuova importante tappa del nostro percorso”.

Per la gestione del grande punto vendita, appena inaugurato, ancora una volta la Cooperativa ha deciso di investire nella crescita della propria base sociale proponendola ai componenti della famiglia Moretti, già soci storici, con altri punti vendita, che, forti del bagaglio di esperienza maturata nella company, hanno accettato la sfida di mettere in campo le loro capacità imprenditoriali in questo nuovo progetto.

La straordinaria avventura della famiglia Moretti inizia esattamente 65 anni fa, il 3 novembre del 1953, grazie a papà Giuseppe e a mamma Clara! Un lungo cammino di crescita continuato dai figli Pietro, Concetta e Rosanna.

I dolci ricordi: le origini “commerciali” della famiglia Moretti a Casalbordino nel 1953

Da allora la nostra attività è stata guidata dall’innovazione e dal desiderio di fornire ogni giorno le giuste soluzioni per la spesa dei nostri clienti, o meglio persone, prima ancora che clienti”- sono ancora le parole di Maria Concetta, la responsabile di questo nuovo Conad, nonché Presidente di Conad Adriatico.

Intelligenza, capacità, lungimiranza, rispetto e affetto legano al territorio questo bell’esempio di famiglia italiana che investe anche nel proprio paese. Tenacia, impegno e dedizione e un grande lavoro di squadra hanno dato vita ad una magnifica struttura, complessa e all’avanguardia: segno che si può essere in un piccolo centro e pensare in grande!

La linea Sapori&Dintorni Conad: prodotti tipici regionali accuratamente selezionati

Se “ci si rimbocca le maniche” e si insegue un sogno, se non si resta fermi, ma con impegno, sacrificio, studio permanente e coraggio si raccolgono le sfide del Mercato globale, allora si partecipa concretamente al progresso della comunità e al suo sviluppo economico.

Di questo è convinto anche il primo cittadino di Casalbordino, Filippo Marinucci: cui è affidato il tradizionale rito del Taglio del Nastro nella cerimonia augurale dello scorso 29 novembre, alla presenza, tra gli altri, di Antonio Di Ferdinando, direttore generale di Conad Adriatico, Federico Stanghetta, direttore commerciale, Alessandro Tesoro, direttore patrimonio, finanza, Mirko Papili, direttore sistemi informatici e logistica, Lucia Grandoni direttore sviluppo, Lino Fioravanti, direttore risorse umane e, Claudio Troiani, direttore marketing e vendite.

Casalbordino si arricchisce di una grande realtà e questo fa onore alla nostra città: un ringraziamento sentito va alla famiglia Moretti che sa realizzare sfide impossibili. Anche in un piccolo centro come il nostro sa fare cose grandi e contribuisce a dare lustro al nostro paese” .

Parole di augurio e di riconoscenza anche quelle del Parroco Don Silvio: “Chi si applica a perfezionare l’opera del Creatore, mira alla promozione della società e favorisce il bene comune. Mediante il lavoro delle mani e l’invenzione della tecnica l’uomo collabora con il Creatore a rendere la terra una dimora più sicura”.

Parole e citazioni quanto mai appropriate ed incoraggianti accolti da un grande e lungo applauso dal numeroso e incantato pubblico accorso in massa alla apertura del nuovo Super-Mercato!

Un grande lavoro di squadra” – ci tiene a sottolineare Maria Concetta Moretti

Molti, infatti, le donne e gli uomini impegnati nella costruzione e realizzazione di una grande opera che arricchisce la città e offre un prezioso servizio alla collettività; che risponde alle nuove esigenze dei lavoratori e delle famiglie, che raccoglie le sfide del mondo che cambia velocemente!

Un vero miracolo anche se si pensa ai tempi di realizzazione.

Come è stato possibile?– chiediamo ancora alla Moretti, che, nonostante il grande impegno, risponde gentilmente alle nostre domande fra una stretta di mano ed un abbraccio, non abbandonando mai il suo sguardo vigile ed attento! – “In questi 65 anni non siamo cresciuti da soli. E’ stato ed è un cammino fatto insieme alle collaboratrice e ai collaboratori del nostro punto vendita, che si impegnano quotidianamente con partecipazione, responsabilità e professionalità per assicurare un servizio attento e puntuale ai clienti. Un cammino fatto insieme a tutta la mia famiglia e alle famiglie del nostro territorio, a cui ci lega, da sempre, un rapporto strettissimo di profonda conoscenza e di reciproca fiducia a cui cerchiamo di assicurare sempre una vasta gamma di prodotti di qualità”.

Un ampio assortimento negli spazi funzionali ed esteticamente curati accoglie i consumatori ed offre loro nuovi ed interessanti servizi. Particolarmente apprezzati la gastronomia e l’angolo ristoro, oltre all’orario continuato!

Un servizio distintivo basato sull’approccio familiare e personale che da sempre li contraddistingue!

Basta entrare per rendersi immediatamente conto che il nuovo punto vendita CONAD, appena inaugurato, è un “salto nel futuro”!

Ottomila referenze commerciali su un’area di 2000 metri quadri

Il nuovo Supermercato si sviluppa su una superficie totale di mq. 2.000, con un’area vendita di mq. 1.300: 780 dei quali dedicati ai prodotti freschi e freschissimi, 520 occupati dai prodotti alimentari ed extra alimentari.

Nel complesso, sono oltre 8.000 le referenze commerciali a disposizione dei clienti nel negozio. Grande rispetto è riservato anche all’ambiente e al tema ecologico!

La struttura è dotata di tecnologie avanzate in tema di risparmio energetico con la produzione di energia rinnovabile e impianto fotovoltaico che adotta una serie di accorgimenti atti a contenere i consumi energetici. Il sistema di refrigerazione alimentare, che al suo interno integra l’impianto di climatizzazione, si basa sul concetto di recupero del calore invernale dalla centrale di refrigerazione.

L’insieme di tali tecnologie porta ad un risparmio generale di circa un 25% rispetto ad un Supermercato tradizionale eliminando anche emissioni di CO2 in atmosfera.

La tecnologia LED permette un risparmio di energia elettrica del 70% rispetto all’utilizzo dei corpi illuminanti ai vapori di sodio o fluorescenti.

Il sistema di Telecontrollo applicato nel punto vendita permette di controllare e ottimizzare il consumo elettrico di diverse utenze.

Questo nuovo punto vendita a Conad è la risposta ai bisogni che si evolvono, è l’attenzione alle esigenze più specifiche, a richieste più articolate che provengono dalle persone.

E’ il modo – conclude la Moretti – per continuare ad essere con passione vicini alle famiglie. E’ un passo avanti con la sostanza di sempre!

A tutti loro l’augurio più sincero di noi tutti di InformaCibo.

Condividi L'Articolo

L'Autore