La filiera alimentare al lavoro: 3 mln di persone per garantire cibo

Sono impegnati i supermercati e i negozi di alimentari, l’industria alimentare e le aziende agricole

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 19/03/2020

Nel pieno dell’emergenza Coronavirus a garantire gli approvvigionamenti sugli scaffali sono i supermercati e i negozi di alimentari aperti,  un’industria dell’alimentare che funziona a pieno regime oltre al lavoro di 740.000 aziende agricole e stalle.

Un impegno quotidiano senza sosta che deve fare i conti con la chiusura di bar e ristoranti ma anche con un balzo degli acquisti delle famiglie in una situazione che sembra non finire mai.

Nonostante le difficoltà si sono moltiplicate anche le iniziative di solidarietà per garantire la consegna della spesa direttamente a domicilio nelle case soprattutto a favore di quanti anziani o contagiati non possono uscire dalle proprie abitazioni. Si è infatti registrato un aumento dell11% degli italiani che hanno fatto la spesa on line e del 7% di quanti che hanno chiesto consegna a domicilio, secondo Coldiretti/Ixe’.

Secondo l’indagine Coldiretti/Ixe’ sono ben 3 milioni di persone che garantiscono il  cibo agli  italiani.

Andrea Aspettati al lavoro nel negozio Conad

La testimonianza di Andrea Aspettati, il cassiere più giovane del supermercato Conad

«Il supermercato è la mia trincea quotidiana» da Il Tirreno (clicca qui)

Condividi L'Articolo

L'Autore