fbpx

Mercatini di Natale: c’è la casetta di Slow Food e Conad Grosseto dedicata ai produttori locali

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 04/12/2021

Quest’anno nei mercatini di Natale di Grosseto, in piazza Dante Alighieri c’è anche la casetta di Slow Food, finanziata da Conad Grosseto e dedicata alla valorizzazione dei produttori locali. Rimarrà aperta fino al 28 dicembre e al suo interno si alterneranno diverse aziende.

Un’occasione in più per conoscere l’enogastronomia di alta qualità del territorio, ma anche per creare scambio e fare educazione. I protagonisti sono i piccoli produttori e gli artigiani del cibo, che vendono ciò che producono e trasformano, raccontando e garantendo in prima persona la qualità dei loro prodotti.

Tutti i prodotti sono locali, freschi e di stagione, realizzati rispettando l’ambiente ed il lavoro dei produttori e presentati a prezzi equi, per chi compra e per chi vende, secondo la filosofia di Slow Food “cibo buono, pulito e giusto”.

L’iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione tra Slow Food, che da più di 30 anni è impegnata a dare voce ai piccoli produttori, e Conad Grosseto, che opera ormai da tempo per sostenere le aziende locali dell’enogastronomia, nella consapevolezza di quanto valore esista nelle produzioni agroalimentari della Maremma e dell’Amiata.

Anche Fisar metterà a disposizione la professionalità dei propri sommelier per valorizzare le etichette dei vignaioli presenti nella Guida Slow Wine 2022.

Ma ecco le aziende che si alterneranno nella casetta di Natale di Slow Food: I profumi dell’orto; Il Poderino; Naturalmente Toscano; Frantoio Pian di Maggio; Azienda Bragaglia; Il Giuggiolo; Azienda Scovaventi; Società Agricola Tommaso Giordana; Salebrum; Le Giunchiglie; Ugo Contini Bonacossi; Ampeleia.

Condividi L'Articolo

L'Autore