Nasce il primo “IG Festival del mascarpone”, per una settimana su Instagram

Sette giorni di ricette, video e storie con uno degli ingredienti chiave del celebre dolce italiano: inizio lunedì 22 giugno. E intanto il mascarpone ha raddoppiato le vendite durante il lockdown

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 21/06/2020

Attraverso il canale Instagram della Tiramisù World Cup, nasce il primo “IG Festival del mascarpone”: una settimana di notizie, ricette, curiosità, foto e video legati a uno degli ingredienti base del Tiramisù.

Il progetto nasce dalla sinergia – oramai storica – della Twissen, organizzatrice della “sfida più golosa dell’anno”, con la Lattebusche, cooperativa nata fra le Dolomiti bellunesi.

Inizia lunedì  22 giugno e durerà 7 giorni, il primo “IG Festival”, dedicato al mascarpone, il celebre formaggio che da sempre accompagna la ricetta del Tiramisù.

E così, per celebrare gli ingredienti che vengono utilizzati nella versione originale del dolce “simbolo del Made in Italy”, dalla Tiramisù World Cup nasce quello che vuole essere un’opportunità per far conoscere anche i prodotti che lo accompagnano.

Francesco Redi di Twissen: “fare promozione del “Tiramisù e del territorio

«Per noi è un modo di fare ulteriore promozione del Tiramisù e del territorio – spiega Francesco Redi di Twissen, ideatore e organizzatore della TWC, la sfida a colpi di savoiardi e cacao che oramai da tre anni decreta “chi fa davvero il Tiramisù più buono del mondo”.

“In questo lungo periodo di lockdown –aggiunge Redi– non ci siamo certo fermati, restando principalmente attivi sulle piattaforme web: proprio sfruttando e potenziando i nostri canali social abbiamo lanciato diverse iniziative che ci hanno avvicinato ancora più agli appassionati in tutto il mondo».

……già pronti alla TWC 2020

«Dopo “Il miglior Tiramisù di Instagram” (contest fotografico rivolto agli utenti di Instagram per trovare il tiramisù più bello del social durante il Tiramisù Day, promosso dai foodwriter Clara e Gigi Padovani), “Il miglior TWC Team di Primavera” e “Il tuo miglior Tiramisù alla Fragola”, siamo pronti alla TWC 2020, cominciando con contenuti speciali per la “community” del Tiramisù e non solo, sfruttando tutte le potenzialità del noto social», ha concluso Redi.

Dalla prossima settimana, inoltre, gli utenti avranno la possibilità di partecipare ad un contest online postando ricette, video e soprattutto fotografie che dimostrino la creatività nella preparazione di ricette e piatti con l’utilizzo del mascarpone.

Va ricordato che una analisi sulla spesa degli Italiani ha fatto emergere un vero “boom” di questo formaggio prelibato: nella settimana (già di lockdown, ndr) del 29 marzo, le vendite di mascarpone avevano subito +99,6% rispetto alla stessa settimana del 2019 (fonte dati ricerca Nielsen).

Matteo Bortoli, Responsabile. Marketing Strategico e Comunicazione di Lattebusche

Il primo IG Festival del Mascarpone porta la firma anche di Lattebusche: «Siamo una Cooperativa operante da oltre 60 anni nel settore lattiero-caseario che lavora, nel rispetto dell’ambiente circostante e in un’ottica di sostenibilità e responsabilità sociale – spiega Matteo Bortoli  di Lattebusche – . Il nostro Mascarpone è un prodotto unico, lavorato ai piedi delle Dolomiti a partire da panna ricavata esclusivamente da latte locale dei Soci Allevatori, le cui aziende sono situate in buona parte nel territorio del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi e in zone limitrofe».

Tiramisù World Cup candidata al “Premio Eccellenza Italiana” 2020

Intanto arriva la notizia la “sfida più golosa dell’anno” è stata candidata al “Premio Eccellenza Italiana” 2020 (www.premioeccellenzaitaliana.it). Il riconoscimento, ideato dal giornalista Massimo Lucidi, da 7 anni coinvolge personalità di cittadinanza italo-americana che abbiano cercato nuove opportunità Oltreoceano, nel solco della solida tradizione del Belpaese,.

La notizia della candidatura di Tiramisù World Cup al Premio  è stata data a Francesco Redi di Twissen, dal  segretario generale del premio, Massimo Lucidi.

Il commento di Massimo Lucidi

«Il Tiramisù è una vera  “Eccellenza italiana” ed è il  nostro dolce più conosciuto al mondo tanto che sono numerose gli eventi che i  pastrychef italiani nel mondo. La candidatura è un tributo dovuto non solo alla maestria dei nostri pasticcieri ma all’orgoglio di poter affermare ancora un’altra parola italiana nel mondo che significa piacere, convivialità, freschezza e qualità del prodotto – dice a Informacibo Massimo Lucidi -. Premiare la Tiramisù World Cup rappresenta un riconoscimento per la filiera di professionisti e imprese coinvolti ad affermare il primato della tavola italiana nel mondo».

Condividi L'Articolo

L'Autore