Al sindaco di Rimini Andrea Gnassi la delega per il turismo dell’Anci

di Informacibo

Ultima Modifica: 12/01/2015

Milano 12 gennaio 2015. Sarà il sindaco di Rimini Andrea Gnassi ad occuparsi in specifico di turismo all'interno dell'Anci, l'associazione dei comuni italiani.

È stato il presidente Piero Fassino a confermare nei giorni scorsi l'affidamento delle deleghe di rappresentanza nei settori del turismo e del demanio marittimo al primo cittadino di Rimini.

Nella lettera con la quale Fassino incarica Gnassi sono definiti i compiti che la delega comporta: il sindaco di Rimini nel suo ruolo dovrà "seguire l’evoluzione normativa e tutte le politiche pubbliche di pertinenza della materia delegata, istruire e formulare proposte relativamente alle posizioni che l’associazione dovrà di volta in volta assumere e a rappresentarle in tutte le sedi istituzionali", si legge nella lettera.

In sostanza, compito di Gnassi sarà occuparsi di tutto ciò che riguarda il turismo e il demanio, dalle politiche promozionali fino alla delicata questione Bolkestein che sta preoccupando non poco gli stabilimenti balneari.

Condividi L'Articolo

L'Autore

Capo Redattore