fbpx

Al via Golosaria, la rassegna ideata da Paolo Massobrio e Marco Gatti

Domenica la premiazione dei vini Top Hundred 2019 e i 100 (e più) migliori vini e delle botteghe del gusto

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 26/10/2019

Al via a mezzoggiorno di oggi, sabato 26 ottobre, (e fino a lunedì 28 ottobre), l’edizione 2019 di Golosaria Milano al Mi.Co di Fieramilanocity.

Il tema dell’edizione 2019 sarà ‘Il cibo che ci cambia’

La rassegna gastronomica ideata da Paolo Massobrio e Marco Gatti, rappresenta un’istantanea realistica e attuale sul mondo del cibo, partendo dall’agricoltura, posta di fronte ai cambiamenti climatici, e dai prodotti fino a toccare l’ambito della ristorazione. (La presentazione svoltasi  lunedì scorso su Informacibo).

Sono 250 gli artigiani del gusto e 100 le cantine nella Terrazza dei Vini Top Hundred, che vedrà il debutto di nuove aree che coinvolgeranno appassionati e operatori di settore rispondendo a un grande interrogativo.

Apertura alle ore 12, talk show alle ore 16

Sabato, evento della  Mela Rossa Cuneo Igp con le ricette di Diego Bongiovanni (tutto su Informacibo)

Restano immutate le tradizionali aree di Golosaria: l’area food, l’Agorà, che anche quest’anno ospiterà incontri e momenti di riflessione insieme ad alcune delle personalità più rappresentative dell’attualità.

Sabato, con il talk-show inaugurale (ore 16) a tema “Il Cibo che ci cambia”; domenica con la premiazione dei vini Top Hundred 2019 (ore 11), i 100 (e più) migliori vini e delle botteghe del gusto (ore 14) di tutta Italia e lunedì (ore 11,30) con la presentazione de ilGolosario Ristoranti e la premiazione dei migliori ristoranti.

Ma oltre agli spazi storici, Golosaria quest’anno si arricchirà di nuove aree: La Dispensa del Benessere, un’area che riunisce i produttori che hanno puntato sul binomio tra gusto e benessere; I Bambini di Golosaria; L’Area Miscelazione, L’Area Arte & Food Desig, I dispenser di WineEmotion, con 100 etichette in degustazione.

Tra le novità della rassegna, uno spazio speciale sarà poi dedicato al caffè, che quest’anno attraverso il Coffee Lab di Morettino affiancherà alle preparazioni in espresso delle miscele classiche i metodi di estrazione a filtro delle singole origini di Specialty Coffee.

Non mancheranno i territori: la Lombardia racconterà la sua agricoltura di montagna ricca di biodiversità e innovazione, la Sicilia, invece, porterà a Golosaria un paniere di oltre 50 espositori; dalla Valle d’Aosta alla Liguria, che metterà in vetrina le ricchezze del suo areale con il supporto di Aromatica, Promo Riviere e Flag Gac Levante Ligure. Tutto questo mentre i Maestri del Gusto della Camera di Commercio di Torino e Provincia presenteranno i loro prodotti di punta tra cui dolci, cioccolato e birre artigianali.

La tre giorni milanese di Golosaria 2019

Paolo Massobrio e Marco Gatti

Golosaria Milano, Il Cibo che Ci Cambia sarà il tema conduttore

 

Condividi L'Articolo

L'Autore