Fabbri 1905 a Aperitivi&Co: un americano a Bologna

L’azienda bolognese omaggia la sua città anche con due cocktail di ispirazione bolognese DOC

di Redazione

Ultima Modifica: 22/03/2018

Sarà un vero e proprio omaggio alla sua città, Bologna, quello che Fabbri 1905 farà il 25 e 26 marzo ad Aperitivi&Co, l’appuntamento annuale firmato Bartender.it che riunisce i concetti cardine del bar all’italiana, mettendoli a disposizione di bartender e professionisti Horeca e appassionati del settore presso FICO Eataly World.

In occasione della due giorni l’azienda “dell’Amarena” presenterà infatti due cocktail di ispirazione bolognese DOC, preparati con un’autentica specialità di casa Fabbri: Marendry, il bitter all’Amarena che lo scorso anno l’azienda ha ripreso a produrre dopo quasi quarant’anni.

Il primo è Un americano a Bologna (la foto in alto), che rivisita in chiave bolognese il classico Americano unendo vermouth rosso, Marendry e sciroppo di Amarena Fabbri. Il secondo, invece, è Riviera, l’originale preparazione che mixa gin, succo di limone e albume d’uovo alle note persistenti e agrumate di Marendry.

«Un tributo alla nostra città» commentano in Fabbri. «La nostra azienda è nata a Bologna 113 anni fa, proprio producendo liquori. E questa edizione di Aperitivi&Co si tiene qui a Bologna. Non potevamo trovare modo migliore per essere presenti se non quello di puntare su due specialità di mixology tipiche della nostra città e della nostra regione».

A FICO Eataly World, però, Fabbri porta anche un trend che sta conquistando sempre più bartender internazionali: quello dei cocktail neri.

Grazie a Gum Nero, ingrediente per la mixology a base di gomma arabica e carbone vegetale, che dona ai cocktail una texture setosa e una colorazione 100% naturale, senza alterare l’armonia gusto-olfattiva.

Sarà così possibile assaggiare un Black Daiquiri, il noto sour caraibico in versione dark, e il nuovo Red & Black Mule, originale preparazione a strati rossi e neri che rivisita il famoso cocktail a base di vodka.

Spazio anche per una specialità da bere che non conosce stagioni: lo Spritz.

Grazie alla virtuosa creatività del resident barman Alessandro Cattani, il long drink aperitivo che dal Triveneto ha spopolato in tutta Italia sarà proposto nelle versioni più diverse. Da quella nera, ossia il Dark Spritz, a quella Tropical preparata con l’aggiunta del sapore esotico del passion fruit. Fino alla raffinatissima variante Hugo: sarà possibile degustare sia il famoso Spritz Hugo, preparato con sciroppo Fiori di sambuco, sia lo Hugo Rosa, virato “in pink” grazie allo sciroppo Fiori e bacche di sambuco

Condividi L'Articolo

L'Autore