FABBRI 1905 al Sigep: tanti buonissimi motivi per visitare lo stand

di Redazione Informacibo

Ultima Modifica: 28/02/2018

Novità salutiste, ingredienti segreti. Tra le novità, per la gelateria e la pasticceria, spiccano un assoluto inedito in gelateria, il nuovo gusto Fico d’India. Formazione non stop e live show con Bruno Vanzan
Per gli operatori lo stand Fabbri 1905 al Sigep è da sempre una tappa imperdibile, sia per lamiriade di novità che ogni anno “debuttano” al Salone di Rimini, dalla gelateria alla pasticceria, dalla caffetteria alla mixology, sia per l’occasione di formazione unica offerta “non stop” nei cinque giorni del salone dai docenti della Scuola Fabbri Master Class, che si alterneranno in cattedra con dimostrazioni live in tutte le 4 aree di specializzazione in cui opera l’azienda bolognese.

Tra le novità, per la gelateria e la pasticceria, spiccano un assoluto inedito in gelateria, il nuovo gusto Fico d’IndiaNevia, la base senza zuccheri aggiunti, vegana e ricca di fibre; e – per i gusti creme – il nuovissimo Chocolate Blond.

Con la gamma FREE FROM Fabbri 1905 inaugura una nuova era nel mondo del gelato artigianale: più di 70 prodotti completamente privi di aromi e coloranti artificiali che in mano ai professionisti del fuoricasa rendono questa delizia perfetta anche per intolleranti, attenti alla linea o, semplicemente, salutisti.

Ma le dolci sorprese che Fabbri ha dedicato quest’anno alla gelateria e pasticceria sono molte di più.

Innovazione anche per l’area mixology dove si conferma il successo del Gum Nero, ingrediente “segreto” per preparare i nuovi cocktail neri, setosi e seducenti drink di tendenza.

Al Salone di Rimini la star della mixology presenta in diretta tre cocktail inediti: è l’inizio della partnership con l’azienda dell’Amarena

Sabato 20 gennaio, alle 16:00, presso l’area dimostrazioni dello stand Fabbri andrà “in scena” un live show d’eccezioneBruno Vanzan, nuovo ambassador della mixology Fabbri 1905, sarà protagonista di un’inedita cocktail lesson che stupirà professionisti e visitatori del Salone.

Per l’occasione, tre ricette inedite create appositamente per il Sigep 2018 e una filosofia:pochi e semplici ingredienti garantiscono qualità e perfetta replicabilità del risultato finale, senza sacrificare il gusto. Sarà così che il famoso bartender, vice campione del mondo WFA nel 2015 e premiato per il miglior cocktail al campionato mondiale IBA nel 2016, reinterpreterà la filosofia Fabbri attraverso tre nuovi cocktail.

Per il primo si lascerà ispirare dalla linea dei Mixybar, la gamma di sciroppi concentrati ad alta resa aromatica, e in particolare da una delle sue varianti più speziate: Chai Tea, ossia il freschissimo tè aromatizzato di origine indiana che viene preparato con tè nero e spezie. Sarà con questa specialità che Vanzan creerà un Oriental Americano, mixando il Chai Tea a bitter, vermouth rosso e ginger beer.

Il secondo cocktail, invece, sarà creato con uno dei gusti più amati della linea Mixyfruit, perfetti sostituti della frutta fresca: Pesca Bianca. Unendola a gin e a succo di lime, di arancia e di cranberry Bruno Vanzan darà vita al Peter Piper, un cocktail dalla bassa gradazione alcolica (9%) e dall’aroma fragrante.

Infine, non poteva mancare Amarena Fabbri: sarà questa icona del made in Italy a ispirare il terzo cocktail. Ossia il Boulevardier1905, squisito mix di Amarena e bitter, vermouth rubino e whisky bourbon.
Autore di libri (Cocktail House per Mondadori e Tutti i miei Cocktail per Rizzoli) e volto tv (ne I menù di BenedettaLa prova del cuoco e nel suo Cocktail House su Sky Uno HD), Vanzan èoggi uno dei bartender più seguiti in Europa, inserito già nel 2010 – poco più che ventenne – fra i Top10 bartender del mondo.

Per i visitatori del Sigep, l’appuntamento di sabato allo stand Fabbri sarà di quelli da non mancare.

Appuntamento per l'inaugurazione di Sigep

Condividi L'Articolo

L'Autore

Capo Redattore