I sapori raffinati messi sotto vetro da Michele Colella

Micco, un'azienda di Corato, trasforma in confettura la frutta fresca. E in Puglia non manca l'Olio extravergine coratina

di Redazione

Ultima Modifica: 15/11/2018

Michele Colella, patron di “Micco”, ha messo sotto vetro i sapori della Puglia più “naturale” e tradizionale, per essere gustati in ogni momento della giornata: a colazione, a merenda o per preparare i dolci.

“La storia della nostra famiglia -ci racconta Michele Colellainizia in Puglia, a Corato, una ridente cittadina pugliese posta alle pendici dell’imponente Castel del Monte, nel cuore del mezzogiorno d’Italia, in un territorio da sempre riconosciuto per la sua straordinaria generosità e genuinità. Ed è proprio quì che, tra i vasti frutteti di famiglia, l’amore per la nostra terra piano piano è diventata passione ed, infine, vera e propria arte nella lavorazione della frutta“.

Micco è un’azienda che trasforma in confettura la frutta fresca proveniente per buona parte dalle coltivazioni di “casa Colella” e per il resto da coltivazioni di qualità selezionate tra le migliori della Murgia Barese, del Salento e della Costa Jonica.

Le prelibatezze di “Micco” gustando le Confetture extra di fichi, fragole e pesche

Alcune sfiziosità, rigorosamente sotto vetro, di “Micco”

Nel laboratorio di Michele Colella nascono tante prelibatezze che miscelano le ricette della tradizione con un tocco di creatività, così come abbiamo potuto contatare gustando le Confetture extra di fichi, fragole, pesche (ma ci sono anche quelle alle arance, ananas, albicocca, prugne e ribes rosso) e una deliziosa “cime di rape” all’olio coratina.

Tante altre sono le sfiziosità sotto vetro di Micco, ne citiamo solo due: Patolì, patè di olive verdi e una confettura davvero straordinaria che mette insieme le fragole e champagne.

Ogni anno si tiene un insolito open day aziendale, allestita tra l’aia pavesata a festa e lo stabilimento industriale, con un programma di divertimenti e di degustazioni: una occasione irripetibile per assaporare e gustare i prodotti della Micco srl, come le gelatine di vino (Nero di Troia e Chardonnay), conserve di salsa e di pomodoro, verdure sott’olio con extravergine di cultivar coratina.

Alla domanda sul processo di lavorazione Colella ci risponde schiettamente: “Il nostro processo di trasformazione è rigorosamente artigianale: la nostra scelta di qualità ci consente di mantenere inalterate le proprietà organolettiche dei frutti, aroma, colore e pezzatura“.

Il paniere delle eccellenze della Puglia annovera tantissime bontà e tra le tante spicca quelle proposte da Michele Colella, sono tanto “buone” da arrivare ad aggiudicarsi diversi premi, in concorsi nazionali e internazionali.

Per concludere possiamo dire che senza Micco, e il lavoro certosino di tutta la famiglia Colella, sarebbero andati perduti gli antichi saperi e sapori della Puglia più autentica.

Sul sito aziendale anche alcune sfiziose ricette QUI

Condividi L'Articolo

L'Autore