Ai nastri di partenza la Milano Fashion Week 2016: eventi, mostre, sfilate

09/09/2016

Ai nastri di partenza la Milano Fashion Week 2016: eventi, mostre, sfilate
di Mariella Belloni


L'edizione di Milano Moda Donna in programma dal 21 al 26 Settembre 2016 prevede 71 sfilate, 90 presentazioni, 5 presentazioni su appuntamento e 31 eventi in calendario, per un totale di 176 collezioni. Da segnalare, l'ingresso in calendario di Giamba, Wunderkind e Ricostru, designer ospite di Armani.

Sarà una settimana della moda ricca di eventi che verrà inaugurata il 21 Settembre alla presenza delle istituzioni Governo e Municipalità di Milano, con l'apertura di "Crafting the Future: storie di artigianalità e innovazione”, una mostra realizzata da Camera Nazionale della Moda Italiana con il supporto del Ministero dello Sviluppo Economico e dall'ICE, l'agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane.
La mostra, curata da Franca Sozzani, avrà luogo presso il MUDEC - Museo delle Culture di Milano e sarà accessibile gratuitamente al pubblico fino al 13 Ottobre.

L'UniCredit Pavilion, quartier generale di Milano Moda Donna, ospita la terza edizione del progetto Fashion HubMarket: saranno in mostra le collezioni di 14 brand emergenti provenienti da tutto il mondo, ai quali CNMI offre un'occasione di networking, business e visibilità.
Gli spazi del Fashion Hub ospiteranno inoltre, per la prima volta a Milano, l'opera "Prima scena" - la presentazione quadro specchiante - realizzato da  Michelangelo Pistoletto. L'opera, simbolo del progetto Cittadellarte Fashion BEST, sarà accompagnata dall'esposizione di alcuni fashion designer che hanno partecipato ai workshop di Best.

All'interno dello stesso spazio dell'UniCredit Pavilionverrà allestita la sala stampa, spazio di lavoro attrezzato dedicato a giornalisti e blogger.

Grazie al protocollo d'intesa tra il Comune di Milano e CNMI, la Sala Cariatidi di Palazzo Reale sarà ancora una volta una delle location protagoniste di Milano Moda Donna, dove sfileranno Genny, Cristiano Burani, UmaWang, AtsushiNakashima, Vivetta, Leitmotiv, Alberto Zambelli e Stella Jean.

Novità di questa edizione, la sala sfilate di via Savona 56, dove Wunderkind, Anteprima, Aigner, San Andres Milano, Lucio Vanotti, Piccione, presenteranno le loro collezioni.

La Fashion Week milanese potrà essere seguita live sul website milanomodadonna.it, con streaming delle sfilate, video e fotogallery delle collezioni, attraverso l'App di CNMI e sui profili social Twitter, Instagram (@cameramoda), Facebook, Pinterest, con aggiornamenti in tempo reale sugli eventi.

Video delle sfilate e contenuti speciali saranno trasmessi anche sul maxischermo in Via Croce Rossa, oltre che su quello dell'UniCredit Pavilion in Piazza Gae Aulenti.

Un'altra importante novità è il restyling del sito ufficiale di Camera Moda, www.cameramoda.it con una nuova grafica e nuove sezioni.

Inoltre, in occasione della settimana della moda, CNMI lancia il proprio profilo Snapchat: MFW_OFFICIAL.

Grazie alla collaborazione tra Twitter Italia e CNMI, sarà allestita all’interno dell’UniCredit Pavilion la Blue Room dedicata a Milano Moda Donna, dove si svolgeranno conversazioni con i protagonisti della moda attraverso l'AppTwitter Q&A.

Insieme a Twitter, CNMI introduce #MFW, l’hashtag ufficiale presentato su un’installazione posizionata davanti al Fashion Hub.

"Fashion Week Inside Tour l’agenda di questa edizione, è curata da Boiler Corporation. Racconta le novità della settimana della moda, i luoghi inediti e gli appuntamenti imperdibili a Milano. La guida sarà consultabile e scaricabile anche su milanomodadonna.it, l’illustrazione della copertina è stata realizzata da Olimpia Zagnoli.

Questa edizione di Milano Moda Donna è caratterizzata da numerosi eventi che arricchiranno il calendario. Solo per citare quelli patrocinanti da CNMI: WhoIs On Next? and Vogue Talents (dal 22 al 25 settembre), il Fashion Film Festival (dal 24 al 26 settembre), "On Board-Il principio della creatività", presentata da Milano Unica (Padiglione Visconti in Via Tortona 58 e aperta al pubblico dal 22 al 26 settembre), la mostra di Marie Claire, "MC #LIKES FUTURE NOW/#LIKES BLACK BEAUTIES" e quella di Elle intitolata "ELLE LOVES FASHION"€ , la mostra fotografica di Guido Taroni "Donne conturbanti"a favore del progetto "Salute allo Specchio"dell'HR San Raffaele. 

 "Milano Moda Donna mette in mostra il meglio del lavoro di migliaia di artigiani e professionisti che tutto il mondo ci invidia cosi l'assessore alle Politiche per il Lavoro, Commercio Moda e Design Cristina Tajani. "Una settimana che è anche l'occasione - prosegue l'assessore - per lavorare al futuro del settore rafforzando la collaborazione tra la città e gli operatori. In questa direzione vanno gli eventi aperti al grande pubblico come la mostra "Crafting the Future" e l'apertura degli spazi più rappresentativi della città come la Sala dalle Cariatidi di Palazzo Reale destinati a valorizzare la creatività dei giovani stilisti"

 "Un'edizione di Milano Moda Donna caratterizzata da un gran numero di eventi di altissima qualità, a partire da quello di apertura "Crafting the Future: storie di artigianalità ed innovazione"- Commenta il Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana Carlo Capasa - "Continua così il percorso di CNMI a supporto delle nuove generazioni di designer e di attenzione assoluta alla sostenibilità e allo sviluppo della cultura digitale nella moda. Percorso non solo rappresentato all’interno della mostra, ma anche nell'intera settimana."

Un ringraziamento particolare per aver reso possibile la realizzazione di Milano Moda Donna di settembre va agli sponsor di Camera Nazionale della Moda Italiana: DHL, Etihad, Illy, L'Oréal, Mac, Mercedes-Benz e UniCredit, ai partner Class Editori e Consorzio Franciacorta e al Comune di Milano.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner