Gianfranco Vissani a Milano: Palazzo Parigi Hotel & Grand Spa

03/12/2016

Gianfranco Vissani a Milano: Palazzo Parigi Hotel & Grand Spa

Per celebrare le feste con “gusto” in un’atmosfera incantata, Palazzo Parigi Hotel & Grand Spa ha il piacere di avere ospite nella propria cucina Gianfranco Vissani, che calcherà per la prima volta la scena culinaria meneghina dal 12 dicembre al 1° gennaio

“Porto a Palazzo Parigi la mia creatività tra tradizione e innovazione, la provocazione di Vissani. Creo ogni piatto come un’opera d’arte, gli ingredienti sono i suoi colori. Uno può essere paragonato a un Rembrandt o a un Velasquez, un altro a un’opera d’arte contemporanea”. Spiega il Maestro.

Così racconta i menù speciali che ha creato per Palazzo Parigi per i giorni di festa:

“Il menù della Vigilia è ‘galeotto’, a partire dal prezzo, e ha per protagonista l’astice, proposto con gelatina di peperoni rossi e salsa di pomodori gialli arrosto; quello di Natale comprende un capolavoro come il Risotto con asparagi, fonduta di pera e crudo di gamberi rossi.

Capodanno propongo un piatto come l’Aragosta con insalata di avocado, salsa di aragosta e zenzero, tartara di tonno e olive, infuso di zenzero fresco, creato per far sognare, e porto la tradizione del cotechino con le lenticchie, dove però la zuppa di lenticchie è contaminata da un purè di carote arancione e il cotechino è essiccato all’arancia”.

La stessa filosofia, dove convivono provocazione, tradizione e contemporaneità, accompagnate da una profonda conoscenza delle materie prime, accuratamente selezionate, si rispecchia nel menù à la carte, opera d’arte che andrà in scena ogni sera, ad eccezione di quelle della Vigilia e di San Silvestro.

Altri protagonisti quotidiani dell’esperienza di Vissani a Palazzo Parigi saranno l’aperitivo o per meglio dire, secondo la definizione dello Chef, “La merenda”, e il brunch, nella personale e unica interpretazione del Maestro: “Il brunch non è altro che una tavola calda a cui hanno tolto il vapore dai vetri per sostituirlo con banconi lucidi, dove non ci sono tovaglie ma non mancano mai le orchidee. Oggi il brunch è minimalista, i piatti sono luccicanti ma sanno di poco. La tavola calda, invece, è un simbolo italiano, riporta a Roma, in Via Veneto, negli anni Sessanta. Noi qui vogliamo far rivivere la tradizione della tavola calda, con la sua qualità del cibo e la sua attenzione alle materie prime, nello spettacolo di Palazzo Parigi, circondati di bellezza”.

E sarà proprio l’unicità italiana una delle parole chiave di “Vissani a Palazzo Parigi”, un fil rouge che unisce il Maestro e la realtà che lo ospita, che si distingue per essere un albergo di proprietà e gestione completamente italiana in un mondo, quello dell’hotellerie a 5 stelle, dominato anche a Milano dalle grandi catene internazionali.

Una destinazione dall’eleganza raffinata nel cuore del capoluogo lombardo, pronta ad accogliere il celebre chef e la sua arte, per far vivere l’esperienza sensoriale straordinaria della cucina di Gianfranco Vissani nella magia di Palazzo Parigi.

Vissani a Palazzo Parigi | Milano | Palazzo Parigi, corso di Porta Nuova, 1 | dal 12 dicembre al 1 gennaio | tel. 02 62562555 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner