L'immagine dell'Italia nel Mondo vista da Twitter: dopo lo sport, il turismo e la politica

La ricerca Almawave tramite 7,8 milioni di tweet inviati tra il 24 settembre e il 28 ottobre 2013

06/01/2014

L'immagine dell'Italia nel Mondo vista da Twitter: dopo lo sport, il turismo e la politica
Milano 6 gennaio 2014. Cosa dicono di noi il microblog più famoso al mondo? L’immagine dell’Italia nel mondo vista attraverso Twitter non lascia spazio a sorprese: il  web che ama esprimersi con i 140 caratteri messi a disposizione da Twitter vede al primo posto lo sport, presente nel 40% delle citazioni esaminate; a seguire turismo e politica con, rispettivamente, il 14 e l’8% dei riferimenti. Inoltre  gli italiani fanno parlare di se quando organizzano eventi (6%), quando si parla di economia (6%), temi sociali (5%) e media (5%).
 
Questo è il risultato di una ricerca "#italianelmondo", della società  Almawave, (presentata a Milano) che ha analizzato  7,8 milioni di tweet inviati tra il 24 settembre e il 28 ottobre 2013 in inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese e italiano che  ha individuato gli argomenti più citati quando si parla del nostro paese.
 
Il Turismo
In questa classifica il turismo vede una forte prevalenza di Capri, Positano e la Costiera Amalfitana, seguite da Venezia. L’inizio della stagione sciistica fa salire Alpi e Dolomiti. Per quanto riguarda i monumenti, si registra il dominio del Colosseo (30%), seguito dal Pantheon e, a sorpresa, non da San Pietro (al quarto posto) ma dal Duomo di Milano. C'e' ancora molta Roma nella top 5 dei musei piu' citati: il Maxxi e il Macro di Roma risultano ai primi due posti, seguiti dagli Uffizi di Firenze, dai Musei Capitolini e dai Musei Vaticani. 
 
L’agroalimentare e il Vino su Twitter indgine "#italianelmondo"
Altra curiosità che risalta nelle conversazioni twitter: i vini più cinguettati  sono Chianti 18%, Montepulciano 9%, Barbera 8%, Prosecco 5%, Brunello 4% e Barolo 3%. 

Per condurre l’inchiesta e catalogare l’enorme mole di dati proveniente da Twitter, i tecnici hanno catalogato ogni tweet suddividendoli in 1300 concetti e 14 categorie differenti; scendendo più nello specifico il Lazio, col 24,4% del totale, è risultata la regione più citata (grazie in particolare ai tweet su Roma e le sue bellezze artistiche), mentre Lombardia (16,7%), Toscana (13,3%), Veneto (10,7%) e Sicilia (10%) seguono subito dietro.

Com’era lecito ipotizzare - e non poteva non essere così visti i tempi che corrono tra scandali politici e crisi economica - non sempre dell’Italia si parla bene; tra le criticità più sottolineate nei tweet il problema della clonazione delle carte di credito (sempre più diffuso stando alle ultime stime), i lunghi tempi di attesa quando si devono prenotare online gli hotel, la fatiscenza di alcuni dei monumenti (soprattutto quelli romani) e l’aumento del costo della vita, preoccupante soprattutto per gli utenti spagnoli. 
 
L’Italia nel Mondo su Twitter: Destination Reputation  

Tag: Twitter

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner