Nicola Bertinelli sarà il nuovo presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano

30/03/2017

Un giovane imprenditore agricolo 2.0, il parmense Nicola Bertinelli, si avvia verso la presidenza del Consorzio del Parmigiano Reggiano. La sua candidatura, sostenuta dalla coalizione “Caseifici Liberi”, ha conquistato 78 voti contro i 69 dell’uscente Alessandro Bezzi, che aveva dalla sua molti esponenti della Coldiretti e quasi tutto il movimento cooperativo.
 
Ora il prossimo appuntamento sarà il consiglio d’amministrazione convocato per il 5 aprile, dove i 28 grandi elettori delle 5 province di produzione del formaggio Dop dovranno eleggere il nuovo presidente.
 
Alessandro Bezzi, colui che a inizio maggio dell'anno scorso si era assunto il compito di traghettare i vertici del Consorzio fino alla scadenza naturale, in seguito alle dimissioni dell'allora presidente Giuseppe Alai, che lasciò l'incarico con un anno di anticipo, è stato superato dal parmigiano Nicola Bertinelli, imprenditore nel settore caseario a Medesano in provincia di Parma.
Laureato alla Cattolica in Scienze Agrarie e in Economia e Commercio, un master in Economia presso la prestigiosa Facoltà di Agraria dell’Università di Guelph (Canada) e quattro anni da professore di Economia in Canada, Bertinelli è poi tornato nell’azienda di famiglia fondata dal bisnonno Giovanni nel 1895. Dove adesso si produce tra l’altro anche il Parmigiano Reggiano Kosher, che può essere consumato anche dagli ebrei osservanti in quanto perfettamente rispondente a quanto stabilito dalla Torah, pur non rinunciando al severo disciplinare del Parmigiano Reggiano.

Nicola Bertinelli (in primo piano) durante un incontro con i giornalisti

 

Ecco QUI un incontro di INformaCIBO nel 2013 con Nicola Bertinelli del titolo “Non vende solo un raffinato Parmigiano Reggiano ma una intera filiera di eccellenze eno-gastronomiche”.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner