Parma diventa la Regina mondiale del cibo e INformaCIBO lancia la kermesse mondiale "Parma for Unesco"

Pronte due ricette con Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano

15/12/2015

Parma diventa la Regina mondiale del cibo e INformaCIBO lancia la kermesse mondiale "Parma for Unesco"
Parma è stata ufficialmente proclamata a Parigi l'11 dicembre 2015, "Città creativa per la gastronomia" dall'Unesco.
La “nostra” Parma entra così in un elenco «esclusivo» di città insieme a Popayán (Colombia), Chengdu (Cina), Östersund (Svezia), Jeonju (Sud Corea), Zahlé (Libano), Tsuruoka (Japan), Shunde (China), Florianopolis (Brazil).

E' la prima volta che una città italiana ottiene questo prestigioso riconoscimento internazionale.

D'ora in poi la scritta “Parma, Città creativa della Gastronomia Unesco” diventa un biglietto da visita da mostrare come formidabile strumento di marketing territoriale.
Con la sua storia, i suoi prodotti di qualità e la sua eccellente cucina Parma sarà ancora di più al centro di un interesse mondiale di straordinario ed eccezionale rilievo.

L'obiettivo raggiunto è opera, innanzitutto del gruppo di lavoro che ha coordinato l'intera operazione attraverso l'assessorato alle attività produttive e turismo del Comune di Parma, ma anche di quel valore aggiunto rappresentato da agricoltura e industria alimentare che negli anni si è confermato un autentico giacimento per l'economia parmense, in grado di fronteggiare anche la peggiore delle crisi.

Un ruolo importante lo ha rivestito anche quel sistema artigianale e industriale dell'intera Emilia Romagna che con i suoi 42 prodotti Dop e Igp che ha confermato essere la regione leader in Europa per i prodotti certificati dall’Ue.
Se è stato premiato il lavoro di squadra ora, come ha scritto Chicco Corini in un editoriale sulla Gazzetta di ParmaNon c'è tempo per sedersi a tavola. Bisogna pedalare. Procedere con efficacia...Infatti, il riconoscimento dell'Unesco non può essere considerato un traguardo, ma è da sfruttare come un'occasione di rinascimento dove tutta la gioca una partita decisiva”.

Noi aggiungiamo che la “bontà” che ci ha portato a questo successo deve trasformarsi in business a Parma, in Italia e nel mondo.
Perchè la cultura del cibo di Parma e le sue produzioni enogastronomiche hanno le carte in regola per essere vincenti anche se niente è scontato. Ma ci auguriamo che la visibilità del marchio Unesco ci possa aiutare maggiormente a far conoscere e apprezzare i nostri eccezionali prodotti oltre che aa attrarre verso Parma e il parmense maggiori turisti. Anche INformaCIBO farà la sua parte.

La nostra iniziativa “Mangiare all'italiana - Parma for Unesco”
Per parte nostra, INformaCIBO con il sostegno del Consorzio del Prosciutto di Parma, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Parma Alimentare, Fabbri 1905, Cibus di Fiere di Parma, e Alma, Scuola internazionale di Cucina Italiana, durante tutto il 2016 mentre ripropone la kermesse internazionale “Mangiare all'italiana”, lancia “Parma for Unesco”, coinvolgendo centinaia di chef di tutto il mondo per preparare ricette con i migliori prodotti made in Parma. Verranno anche organizzati una serie di eventi e iniziative nella città di Parma a cominciare dal prossimo Cibus 2016.

Abbiamo cominciato subito con due grandi chef che hanno dedicato un piatto “made in Parma” alla città della Gastronomia Unesco!
Le ricette con Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma sono opera dello chef stellato, Enrico Derflingher, presidente Euro-Toques International e appena incoronato con il Premio internazionale Doc Italy e lo chef, Marco Medaglia, Presidente del CIM – Cuochi italiani nel Mondo, il più autorevole Gruppo di chef italiani all'estero, ora chef a Palazzo Versace di Dubai. Che celebrano la Città Creativa della Gastronomia con due buonissimi piatti: “Risotto Regina Vittoria - Risotto Queen Victoria”, (Enrico Derflingher) e “Tartara di manzo di Fassone con Pomodorino farcito al gelato al Parmigiano Reggiano e polvere di Prosciutto di Parma” (Marco Medaglia).
In questa pagina le ricette dei due chef.

Anche noi ci saremo in questo fine settimana a festeggiare in piazza a Parma.
Si festeggerà in centro città con degustazioni di prodotti tipici, bancarelle gastronomiche, vini dei Colli di Parma e menu speciali.

 

La ricetta dello chef stellato Alberto Rossetti di Parma

L'Unesco "premia" Parma: è la prima City of Gastronomy d'Italia (da Regione Emilia Romagna)

Un weekend a Parma Città creativa della Gastronomia Unesco (da Viaggi Corriere)

Il Piatto "Parma verso l'Unesco" presentato dagli chef stellati Alberto Rossetti e Marco Dallabona. L'evento si è svolto in occasione del Festival del Prosciutto di Parma 2015

E-Book il viaggio di "99 Ricette per EXPO" by INformaCIBO

Tag: Parma Unesco

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner