Toscana Arcobaleno d'estate 2013 dalla Versilia a Cortona, dalla Maremma a Firenze

La data è già stata scelta: il 24 agosto per alzare i calici al turismo della Toscana

19/07/2013

Toscana Arcobaleno d'estate 2013 dalla Versilia a Cortona, dalla Maremma a Firenze

Firenze, 19 luglio 2013. La data è già stata scelta: il 24 agosto. E tutta la Toscana, dalle spiagge fino al cuore delle città, splendide di storia e arte, inizierà a brindare: un aperitivo lunghissimo, grande quanto l’intera regione. Che farà tintinnare i calici contemporaneamente - fino a sfociare in una calda notte di pura festa - dalla Versilia a Cortona, dalla Maremma a Firenze.

Si chiamerà "Toscana Arcobaleno d’estate 2013" e sarà il maxievento della stagione estiva, che concretizzerà a tempo di record l’idea e l’invito lanciati tempo fa sulle pagine del quotidiano la Nazione dal direttore Gabriele Canè: stimolare una regione come la Toscana - terra sì di orgogliosi campanili, ma soprattutto di scenari, cultura e creatività senza eguali - a dar vita finalmente a un’iniziativa scintillante e unitaria cui collaborino tutti, dal basso come dall’alto, istituzioni e associazioni: un evento che porti un’ondata di festa e faccia prendere il volo alla ripresa economica e alla fiducia nel futuro. Per sfidare le cento facce torve della crisi.

Bene, la risposta è stata immediata: il Governatore della Toscana Enrico Rossi è stato il primo aderire alla proposta, seguito dal presidente della Provincia di Firenze Barducci. La Confesercenti ha messo a disposizione la sua rete capillare sul territorio, la presidenza dell’Unione Province per la Toscana si è detta entusiasta. È arrivato anche il plauso di Confindustria. E mentre una serie di big (da Carlo Conti a Massimo Giletti, da Klaus Davi al patron della Capannina di Forte dei Marmi, Gherardo Guidi) affidavano alle pagine de La Nazione i loro apprezzamenti, è stato l’assessore regionale alla cultura, commercio e turismo Cristina Scaletti, a capire l’ampia valenza di questo sasso nello stagno. E - di concerto proprio con il quotidiano più letto in Toscana, La Nazione - ha accelerato il varo del progetto, fino a creare un tavolo tecnico (convocando l’Anci, l’associazione che riunisce i comuni, le organizzazioni di categoria di commercianti, ristoratori, albergatori, balneari).

È l’onda di questo arcobaleno (il sereno dopo la tempesta della crisi) a conquistare: "Un lungo aperitivo, servito su un ideale tavolone capace di coprire il litorale, dal confine con la Liguria all’ultimo pezzetto della provincia di Grosseto. Includendo le città d’arte". Parole della stessa Scaletti.

E’ già attivo e accessibile in rete, il sito del turismo toscano gestito da FST, grazie al quale si potrà essere informati su quanti eventi animeranno il numero zero di quello che si avvia a diventare uno dei principali canali di promozione della Toscana, Arcobaleno d’Estate, l’idea lanciata dal quotidiano La Nazione, rilanciata da molti operatori del settore e fatta propria e concretizzata dalla Regione.

L’indirizzo del sito è http://www.arcobalenodestate.it/.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner