TuttoFood 2017 dall'8 all'11 maggio: le novità e il lancio di Milano Food Week

12/10/2016

TuttoFood 2017 dall'8 all'11 maggio: le novità e il lancio di Milano Food Week
Milano, 11 ottobre 2016 - A 8 mesi dall'avvio dell'edizione 2017 di TuttoFood, che si terrà a Rho Fiera Milano dall'8 all'11 maggio prossimi, ieri sono state presentate a Palazzo Lombardia le molte novità che caratterizzeranno il Salone Internazionale dell'Agroalimentare di Fiera Milano.
 
Alla presentazione di TuttoFood 2017, con il critico enogastronomico Paolo Massobrio nella veste di moderatore e con un testimonial d'eccezione come Gualtiero Marchesi, erano presenti l'amministratore delegato di Fiera Milano Corrado Peraboni e l'assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lombardia, Mauro Parolini.
 
Molte le novità della prossima edizione che si presenta rafforzata dopo l’eredità di EXPO2015 che ha fatto della città di Milano un riferimento per la community mondiale della nutrizione.

Si parte dall’accordo con Alleanze delle Cooperative con la partecipazione dei decisori d'acquisto delle 5000 coop aderenti a quello con Veronafiere con la nascita di Fruit&Veg Innovation, dedicata ai prodotti della filiera, col patrocinio di Confagricoltura, e Wine Discovery, valorizzazione dell’eccellenza del vino al debutto di Netcomm il digitale all’eCommerce Food Lab; Daymon porterà le grandi insegne GDO internazionali. Ci sarà Blue Sea Land mentre TUTTOHEALTH, patrocinata da FederBio, mette al centro i cibi sani in parallelo con Spazio Nutrizione.
TuttoFood 2017 dall'8 all'11 maggio: le novità e il lancio di Milano Food Week

Il lancio di Milano Food Week: gli eventi del gusto dal 4 all'11 maggio

E poi con il supporto di Regione Lombardia, Comune di Milano e Confcommercio, ci sarà anche l’enogastronomia che avrà finalmente la sua settimana dedicata: per 8 giorni decine di eventi, dalle strade alle location più prestigiose, spazieranno dagli show-cooking al lifestyle ai laboratori, fino ad approfondimenti culturali e iniziative di solidarietà.
 
"Il comune denominatore di tutte queste novità - ha commentato Corrado Peraboni, Amministratore Delegato di Fiera Milano - è la nostra capacità, unica in Italia, di coniugare il supporto allo sviluppo del business con la condivisione di conoscenze ai massimi livelli".

In un momento in cui le tematiche food appaiono quasi inflazionate e sono abbinate in maniera a volte poco coerente a eventi d’ogni genere, con risultati non sempre all’altezza - ha aggiunto PeraboniTUTTOFOOD ha scelto di condividere il suo patrimonio di conoscenze unico in Italia e farsi scintilla di un movimento che coinvolga tutti gli attori per offrire a Milano quella ‘Food Week’ all’altezza della sua reputazione che ancora le mancava. Coniugando la nostra expertise con quella delle associazioni di categoria e con il supporto delle istituzioni, stiamo preparando un’esperienza indimenticabile che per una settimana avvolgerà cittadini e visitatori in un vortice di sapori e aromi, ma anche di idee e contenuti”.
 
'Sapore in Lombardia' e TuttoFood
Mauro Parolini ha inoltre annunciato un progetto per promuovere il turismo enogastronomico, nato da una collaborazione tra Regione e Fiera Milano, che si chiamerà 'Sapore in Lombardia', «sul quale investiremo 5 milioni di euro» e che sarà «finalizzato a valorizzare e rendere fruibili le eccellenze della regione in chiave turistico-attrattiva, proprio come facciamo oggi con 'TuttoFood'».
Gualtiero Marchesi, Mauro Parolini, Paolo Massobrio e Corrado Peraboni

I primi numeri di TuttoFood

TUTTOFOOD con Veronafiere su fresco e vino
Uno dei comparti più interessanti è l’ortofrutta, i cui consumi crescono a ritmi esponenziali. Grazie a un accordo strategico con Veronafiere, a TUTTOFOOD 2017 debutterà Fruit&Veg Innovation: nell’area, che per il suo elevato livello qualitativo ha ottenuto il patrocinio di Confagricoltura, il prodotto finito troverà nuove opportunità di sviluppo nel confronto con le evoluzioni più attuali di tutto il food & beverage, in un contesto internazionale di incontro tra domanda e offerta. L’ortofrutta verrà valorizzata anche nell’ottica “star bene” in sintonia con i nuovi stili di vita, anche grazie a un ricco programma convegnistico.

Sempre a seguito di questo accordo, TUTTOFOOD 2017 ospiterà Wine Discovery, evento curato da Vinitaly International Academy che presenta la produzione italiana e internazionale e con i contributi di esperti del mondo vitivinicolo e sommelier in eventi di promozione e formazione professionale. Lo spazio si pone l’obiettivo di individuare ed esplorare a vantaggio degli operatori le aree di crescita, anche internazionali, di un’eccellenza italiana sempre più riconosciuta nel mondo.


Le nuove frontiere digitali
Punta invece a valorizzare le opportunità dell’e-commerce l’accordo con Netcomm. Il Consorzio del Commercio Elettronico promuoverà l’eCommerce Food Lab, un hub di 1.000 mq in collaborazione con Digital Events che favorirà il networking tra operatori B2B e dove si svolgeranno workshop e conferenze. Innovazione tecnologica e social eating al servizio del business saranno i punti chiave del fitto calendario. L’area è la prima di una serie di iniziative sulla digital transformation nell’agroalimentare che TUTTOFOOD realizzerà durante l’anno grazie alla partnership con Netcomm.

 
TuttoFood 2017 dall'8 all'11 maggio: le novità e il lancio di Milano Food Week
Ancora più focus su internazionalizzazione e GDO
Con l’obiettivo di incrementare ulteriormente la presenza di grandi insegne internazionali, TUTTOFOOD ha siglato una partnership con Daymon Worldwide, leader mondiale nella consulenza alla GDO. Oltre al coinvolgimento di catene estere in un’agenda di incontri B2B con espositori e insegne italiane, una forte componente formativa – la International Retail Academy – prevede workshop arricchiti da casi studio reali e contributi all’Osservatorio di TUTTOFOOD su temi quali store check, food category, nuove tendenze.

L’accordo sottoscritto con l’Alleanza Cooperative Italiane - Settore Agroalimentare, che riunisce le sigle Fedagri-Confcooperative, Legacoop Agroalimentare e Agci-Agrital, incrementerà invece la partecipazione a TUTTOFOOD 2017 di decisori d’acquisto qualificati dalle oltre 5.000 coop aderenti, che abbracciano tutti i settori merceologici e includono primarie insegne della GDO italiana.


Per un F&B salutare e sostenibile
Apre una nuova finestra sul “cibo che fa bene” la nuovissima area TUTTOHEALTH che, con il patrocinio di FederBio, non solo darà visibilità alle aziende che si focalizzano sulle referenze dal target specifico, in parallelo a quelle presentate in altre aree all’interno di offerte tradizionali, ma ospiterà anche workshop e convegni di rilievo, grazie a un comitato tecnico che garantirà completezza e rigore scientifico. L’accordo con FederBio prevede anche la promozione della partecipazione a TUTTOFOOD tra gli associati e l’apertura della sede lombarda della Federazione presso gli uffici Fiera Milano, nell’ottica di realizzare progetti congiunti in modo continuativo.

In parallelo, il dialogo fra filiere agroalimentari e mondo accademico sui temi del cibo sano sarà il cuore di Spazio Nutrizione. Organizzato da Akesios Group in collaborazione con l’Università degli studi di Milano - La Statale e moltissime autorevoli Società medico-scientifiche, Spazio Nutrizione declinerà in diverse aree tematiche un ricco programma di convegni sugli avanzamenti della scienza nutrizionale più interessanti nell’ottica di rispondere alle esigenze salutistiche dei consumatori, presentando anche dati inediti e case history di aziende.

È infine indirizzata alle opportunità di un settore agro-ittico sostenibile la collaborazione con Blue Sea Land, l’Expo internazionale dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, del Medioriente e dell’Africa. Oltre alla presenza di un’area dedicata, l’accordo prevede una collaborazione per incrementare la presenza di buyer specializzati e la realizzazione di una Seafood Academy con convegni, workshop tematici e show-cooking.

Le molte novità della prossima edizione rafforzano un concetto espositivo che fa dialogare sotto lo stesso tetto le migliori espressioni dell’industria agroalimentare multinazionale con i grandi marchi del Made in Italy, i piccoli produttori di eccellenza e le nicchie più specializzate, in un’osmosi continua fra conoscenze e business unica in Italia, che favorisce tanto lo sviluppo commerciale quanto l’innovazione continua.

TUTTOFOOD 2017 LANCIA LA NUOVA FOOD WEEK DI SAPORI, ESPERIENZE E IDEE

Le famose “Tre F”, Fashion, Furniture & Food, sono notoriamente le punte di diamante del Made in Italy nel mondo. Che per tutte e tre identifica in Milano il loro avamposto più votato all’innovazione e la sperimentazione. Ma se la città celebra già le prime due con le settimane della moda e quella del design, per la terza eccellenza, quella enogastronomica, mancava ancora un momento clou della stagione capace di condensare nello spazio di pochi giorni un calendario di appuntamenti senza confronti.

 

A colmare questa lacuna ha pensato TUTTOFOOD, la manifestazione food & beverage leader in Italia e fra le prime tre in Europa: in concomitanza con l’edizione 2017, in fieramilano a Rho da lunedì 8 a giovedì 11 maggio, la Milano World Food Exhibition porterà il suo know-how fuori dai cancelli della fiera per farsi promotrice di una grande festa del mangiare sano che dal 4 all’11 maggio coinvolgerà tutta la città, con cui ha un interscambio sempre più stretto quale erede dello spirito di EXPO per i temi della nutrizione.

 

I dettagli sono ancora in progress, ma le prime indiscrezioni suggeriscono già, anche grazie alla collaborazione con Regione Lombardia, Comune di Milano e Confcommercio, un palinsesto da far venire l’acquolina in bocca agli appassionati di tutte le molteplici declinazioni del tema, messe a fattor comune dalla regia di TUTTOFOOD.

 

Di questa nuovissima Food Week saranno testimoni anche gli eventi serali delle TUTTOFOOD Nights nelle piazze più suggestive di Milano. E se il milanesissimo aperitivo è celebre – in italiano – in tutto il mondo, saranno super trendy quelli organizzati nei più affascinanti hotel 5 stelle lusso dai giovani chef di talento di Jeunes Restaurateurs d’Europe Italia, che hanno in serbo anche altre sorprese altrettanto di tendenza.

 

E, per non mancare l’incontro con la Food Week, anticiperà il consueto appuntamento di metà maggio anche una bandiera dei gourmand più raffinati come Taste of Milano, l’evento dedicato all’alta ristorazione dove chef stellati e nuovi talenti saranno protagonisti con le loro realizzazioni più innovative, caratterizzati da coinvolgenti show-cooking di cucina italiana e internazionale completati da approfondimenti culturali.

 

E ancora, in collaborazione con numerose associazioni aderenti a Confcommercio e FederBio, non mancheranno momenti dedicati al Bio, approfondimenti sul turismo enogastronomico, e tante tante iniziative puntuali che animeranno vie e locali della città spaziando dallo street food ai laboratori del pane, dal connubio del cibo con le più raffinate mise en place fino alle iniziative di solidarietà e di educazione alimentare.

Con il suo coordinamento, TUTTOFOOD 2017 si farà garante insieme a istituzioni e associazioni della professionalità e del livello qualitativo degli eventi, che saranno via via definiti nel dettaglio nei prossimi mesi. Per la prima volta, TUTTOFOOD porterà “per strada”, al grande pubblico, l’expertise normalmente riservata agli addetti in manifestazione, per un appuntamento che si profila già come un futuro must tanto per gli esperti quanto per i semplici golosi.

 

Per maggiori informazioni su TUTTOFOODhttp://www.tuttofood.it
@TuttoFoodMilano, #TUTTOFOOD2017.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner