Web marketing: la realtà virtuale per stimolare la decisione di acquisto

Social media e storytelling potenti strumenti di engagement

27/05/2016

Web marketing:  la realtà virtuale per stimolare la decisione di acquisto
È una disciplina molto ampia e molto fluida, che si evolve tanto rapidamente quanto rapidamente si modificano le piattaforme e lo spazio digitale, i comportamenti degli utenti online e l’andamento dei mercati. Impossibile prevedere gli sviluppi di lungo periodo del web marketing. Più facile invece rilevare i fenomeni del presente, quelli che si stanno diffondendo laddove prima erano magari prerogativa dei brand più avanzati. Eccone 5 affatto nuovi, ma che in questa prima parte dell’anno si stanno ulteriormente affermando.

Lo storytelling sui social media
Se social media e storytelling sono, ognuno per proprio conto, potenti strumenti di engagement, quando si combinano aumentano esponenzialmente l’efficacia della comunicazione. Il trend attuale è quello di costruire campagne social intorno a storie – di brand, di azienda, di prodotto, di persone – strutturandole come un racconto. L’opportunità creativa può essere quella degli “episodi”, che funzionano con i video, con i post di testo e anche con le immagini secondo una narrativa che passo dopo passo porta al reveal finale.

Recensioni e commenti per una relazione più trasparente
Sono forse la forma più diretta di relazione che un brand ha con il proprio target, e non sono più prerogativa esclusiva né del settore travel né del canale social. I brand che aprono il proprio sito a recensioni e commenti danno prova di trasparenza verso clienti e utenti. Attenzione però a mostrare sia quelli positivi che quelli negativi, perché chi ha sempre e solo commenti positivi perde in credibilità.

L’automazione delle attività di web marketing
Il mercato offre oggi un’infinità di soluzioni software per automatizzare le attività di invio email, gestione dei contenuti e pubblicazione sui social media, cui oggi ricorrono non più solo i grandi brand, ma sempre più diffusamente anche le aziende medio-piccole. Il beneficio dell’automazione è quello della semplificazione operativa e gestionale, ma risiede anche nella capacità dei software di raccogliere e analizzare i dati di comportamento e feedback degli utenti per migliorane la segmentazione e aumentare il livello di personalizzazione dell’attività.

Relazioni umane innanzi tutto
L’automazione è uno strumento, e la personalizzazione che consente deve essere accompagnata da un approccio incentrato sulla relazione fra persone. Le aziende che l'hanno capito rinunciano quindi ai comodi post automatici di risposta sui social uguali per tutti, così come sul proprio sito danno spazio allo staff, per lo meno a quello deputato al rapporto con i clienti, con nomi e foto. Gli utenti apprezzano non solo il fatto di essere trattati come persone reali, ma anche di avere a che fare con persone reali.

La realtà virtuale per stimolare la decisione di acquisto
Sta entrando in forze nel web marketing di molti settori merceologici: che sia immersiva (cioè crei un senso di immersione sensoriale nell’ambiente generato dal computer) o meno, la realtà virtuale funziona da amplificatore dell’esperienza del prodotto o del servizio per stimolare la decisione di acquisto. Alberghi e destinazioni la utilizzano per trasmettere l’esperienza di un ambiente, i produttori di auto per consentire agli utenti di configurare la propria auto ideale, Ikea per posizionare (virtualmente) i propri mobili nella casa degli utenti e mostrare loro l’effetto del nuovo arredo.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner