Week&Food dal 4 all’11 maggio: a Milano la nuova settimana del food & beverage

26/01/2017

Cristina Tajani, Assessore Attività produttive e CommercioCristina Tajani, Assessore Attività produttive e Commercio
Cristina Tajani, Assessore Attività produttive e Commercio
Milano 26 gennaio 2016. Milano "deve diventare capitale del food, come lo è già della moda e del design, soprattutto dopo Expo 2015". Queste parole pronunciate dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala, al convegno di lunedì scorso dedicato al progetto Openagri, promosso dal Comune e dedicato allo sviluppo di startup agroalimentari e all'innovazione nell'ambito dell'agricoltura periurbana, sono state ripetute ieri dallo stesso Sala con queste parole: “Milano si conferma città del food per la sua grande tradizione in tecnologia, distribuzione e produzione alimentare”, durante la presentazione di Week&Food, la nuova settimana del food & beverage di qualità, che animerà Milano dal 4 all’11 maggio.
 
Un concetto ribadito da Roberto Rettani, Presidente di Fiera Milano che ha sottolineato come l'obiettivo di Fiera Milano per “Week&Food”, è quello di avvicinare la Fiera al territorio, alla città, passando da Fiera di Milano a Fiera in Milano: "Grazie alla scintilla creata da TUTTOFOOD -ha detto Rettani - attori istituzionali e della filiera danno vita a un sistema food capace di dare a Milano il primato della 'terza F' del Made in Italy, accanto a Fashion e Furniture di cui è già capitale mondiale riconosciuta. Milano è sempre più attrattiva, perché qui i visitatori stranieri cercano il saper vivere italiano, che poi spesso vanno a scoprire sul territorio. E questa è da sempre proprio la filosofia di TUTTOFOOD: fare incontrare le eccellenze e le specificità locali con il grande business internazionale”.
 
Ad  illustrare il progetto erano presenti, oltre al Sindaco di Milano Giuseppe Sala e Roberto Rettani, Presidente di Fiera Milano, numerosi altri attori coinvolti: gli Assessori Cristina Tajani (Attività produttive e Commercio), Roberta Guaineri (Turismo e Qualità della vita), Mauro Parolini, Assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia  Alberto Meomartini, Vice Presidente Camera Commercio di Milano e Giorgio Rapari, consigliere di Confcommercio Milano incaricato allo sviluppo associativo.
 
Questo progetto si chiama Week&Food, la nuova settimana del food & beverage di qualità, che sotto il cappello Milano Food City, animerà Milano dal 4 all’11 maggio, promossa da TUTTOFOOD in collaborazione con Regione Lombardia, Comune di Milano e Confcommercio Milano in contemporanea con l’edizione 2017 di TuttoFood, a fieramilano dall’8 all’11 maggio.
 
Una piccola Expo cittadina che consentirà ad abitanti e turisti di fare un'abbuffata di sapori, ma anche di esperienze e idee sull'alimentazione.
 
“Uno dei punti di forza di questo nuovo format – ha sottolineato l’assessore Cristina Tajani nell'aprire la presentazione nella sala Alessi di Palazzo Marino- è proprio la convergenza d’intenti fra i vari attori”.
Gli eventi conviviali della settimana del Fuori Salone
All’Arco della Pace, i Dazi diventeranno info-point per eventi che coinvolgeranno il pubblico nelle proposte degli espositori di TUTTOFOOD 2017, facendo eco alle iniziative sparse nelle zone più trendy della città quali Garibaldi-Porta Nuova, Sempione e Tortona.
I giovani talenti associati a JRE proporranno sessioni “live” in cui 12 chef da 12 Paesi reinterpreteranno dal vivo i grandi classici e, in 7 prestigiosi hotel 5 stelle, l’aperitivo milanese. L’associazione curerà anche un’Area Gourmet all’interno della manifestazione.

Enogastronomia del Bel Paese al centro di Italian Gourmet, al Superstudio Più dall’8 al 10 maggio. In collaborazione con l’omonimo editore, la tre giorni non-stop di cultura e cibo si articolerà in 4 aree tematiche tra show-cooking, degustazioni e talk-show.

A Taste of Milano, dal 4 al 7 maggio al The Mall di Porta Nuova, Taste of TUTTOFOOD, sarà un’area poliedrica che coniuga espositivo, business, lounge e momenti di coinvolgimento.
Tra le iniziative diffuse spiccano varie postazioni di street food, evoluzione cool dell’italianissimo “baracchino”, e le vie in festa in collaborazione con FoodFriends, il progetto pensato da Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza. Dedicati ai gourmand, ecco 4 circuiti di ristoranti: Circuito della Tradizione, dell’innovazione, Internazionale e Circuito Top, riservato ai ristoranti più prestigiosi.
 

I percorsi di sensibilizzazione
Week&Food sarà anche riflessione e consapevolezza. In collaborazione con FederBio, sabato 6 e domenica 7 maggio diventano i Bio Days: al centro della scena sostenibilità, valori nutrizionali, motivazione al consumo con degustazioni, dibattiti, ma anche sconti in ristoranti e negozi bio. FIPE presenterà poi “Le virtù dell'Ospitalita”: una carta etica con cui i ristoranti aderenti diventano tappe di un percorso virtuoso all’insegna della sostenibilità.

E sarà festa anche per i bambini dai 3 ai 12 anni: laboratori, educazione alimentare, come una fattoria simulata, un orto a misura di bimbo e attività di cucina per “piccoli chef”.

Non poteva mancare un omaggio alla città ospite, con due dei suoi emblemi. Il design, con percorsi e iniziative a cura di ADI - Associazione Disegno Industriale; e la sua ricetta-simbolo, il risotto, cui è dedicato il concorso Giallo Milano per il miglior risotto alla milanese.
 

Il business e l’aggiornamento professionale in manifestazione
Con Week&Food, TUTTOFOOD catalizza gli attori della filiera e del territorio in un vero e proprio sistema food, grazie a un concetto basato sull’eccellenza espositiva la cui validità si conferma nel consolidamento dei traguardi 2015. Già più di 2.000 le aziende confermate, che hanno prenotato oltre l’80% degli spazi. Si prevede che in totale i visitatori bisseranno l’affluenza record del 2015 con gli esteri da oltre 110 Paesi.

Un concetto che quest’anno si rafforza con nuove aree. Debuttano Fruit&Veg Innovation, in collaborazione con Veronafiere e con il patrocinio di Confagricoltura, e Wine Discovery, curato da Vinitaly International Academy. Grande attenzione alla professionalizzazione con le TUTTOFOOD Academy, le aree dedicate alla formazione. Con Spazio Nutrizione infine, realizzato con Akesios e le Università milanesi, il dibattito scientifico sulla nutrizione incontra produttori, attori della filiera e consumatori.
 

Le partnership istituzionali di TUTTOFOOD 2017 annoverano: AIDEPI, ASSICA AssoBirra, CIA Agroalimentare, Confagricoltura, COOP Italian Food, Daymon Worldwide, Dolce Italia, FederBio, Food Hospitality World, Frozen B2B, IPSOS, IRi, ITA - Italian Trade Agency, Mineracqua, Pasta Italia, UNAPROL, UNAS, UnionAlimentari, US Commercial Service, Vinitaly.
Per maggiori informazioni: http://www.tuttofood.it
Le dichiarazioni durante l'incontro stampa a Palazzo Marino
“Milano Food City si pone in continuità con il percorso di Expo e della Food Policy, rappresentandone un'eredità. Aver realizzato un logo, una piattaforma web e un calendario unico degli eventi permette, inoltre, agli operatori di avere un unico interlocutore contribuendo così a velocizzare la concessione di spazi e aree pubbliche per chiunque voglia partecipare con un proprio evento alla costruzione del palinsesto diffuso della manifestazione sul modello del Fuorisalone”.
Così spiegano gli Assessori Cristina Tajani (Attività produttive e Commercio) e Roberta Guaineri (Turismo e Qualità della vita) che proseguono: ”Milano Food City vuole essere un brand che permette a cittadini e turisti una facile identificazione   di tutti  gli eventi dove poter scoprire la cultura del gusto e della corretta alimentazione. Un appuntamento che ci auguriamo possa e debba diventare fisso nel calendario della città contribuendo a accrescere l’attrattività internazionale di Milano anche nel settore del Food”.
 
"Grazie alla scintilla creata da TUTTOFOOD - dichiara Roberto Rettani, Presidente di Fiera Milano - attori istituzionali e della filiera danno vita a un sistema food capace di dare a Milano il primato della 'terza F' del Made in Italy, accanto a Fashion e Furniture di cui è già capitale mondiale riconosciuta. Milano è sempre più attrattiva, perché qui i visitatori stranieri cercano il saper vivere italiano, che poi spesso vanno a scoprire sul territorio. E questa è da sempre proprio la filosofia di TUTTOFOOD: fare incontrare le eccellenze e le specificità locali con il grande business internazionale”.

Durante la Week&Food, tutte le provincie saranno presenti in città con “Sapore in Lombardia”, il progetto voluto da Regione Lombardia che parteciperà con diverse iniziative: presenza degli operatori lombardi a Tuttofood, realizzazione di eventi a tema Lombardia nella città di Milano, raccolta di eventi su tutto il territorio lombardo per dare l’opportunità ai visitatori (turisti e cittadini) di scoprire nuove città, borghi e territori a pochi passi da Milano, organizzazione di uno speciale influencer tour #inLombardia365 (l'iniziativa di promozione che coinvolge i maggiori influencer della rete nel settore turistico) e realizzazione di un timbro speciale per #ilPassaporto inLombardia oltre all’attività di gamification tramite l’apposita App.
 
“In Lombardia la ristorazione e tutte le attività e i prodotti legati all'enogastronomia continuano a creare eccellenza tra tradizione e modernità. Questo patrimonio costituisce un formidabile elemento di attrattività per la nostra offerta esperienziale, sia per il mercato turistico interno che, soprattutto, per quello internazionale” così spiega Mauro Parolini, Assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia.

Tutta la città si animerà di eventi dedicati al gusto, grazie alla collaborazione con Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza e il progetto FoodFriends. Il progetto avrà l’obiettivo di unire il territorio attraverso il denominatore comune dell’alimentazione, diventando laboratorio di sperimentazione e di tendenze di nuovi saperi del gusto e di innovazione tecnologica con show cooking e approfondimenti a Palazzo Bovara, ai caselli di Porta Venezia e al Capac, il Politecnico del Commercio. Tutto in quattro declinazioni: FoodFriends Day con ristoranti, bar e locali che offriranno menù degustazione sui cibi legati al territorio di Milano e alle diverse culture alimentari del mondo. FoodFriends Night con feste in alcune vie della città e FoodFriends Weekend. Infine FoodFriends Charity con la “FoodFriends doggy bag” e la “FoodFriends sustainability week” per la lotta allo spreco alimentare.

“Confcommercio partecipa con il progetto FoodFriends a questo nuovo evento con l’obiettivo di creare attorno alla filiera agroalimentare una vetrina di grande attrattività, come già esiste per design, moda e arte, e contribuire a fare di Milano una città sempre più internazionale e competitiva. Il territorio con i suoi negozi, ristoranti, pubblici esercizi e alberghi è pronto ad accogliere turisti e visitatori di Tuttofood con iniziative all’insegna del buon cibo, della corretta alimentazione e dell’eccellenza imprenditoriale” dichiara Giorgio Rapari, consigliere di Confcommercio Milano Lodi Monza Brianza incaricato allo sviluppo associativo.
 
Alberto Meomartini, vice presidente della Camera di commercio di Milano: “La Camera di commercio è a fianco del Comune di Milano con il progetto Expoincittà, che ora porta a questa nuova iniziativa nel settore agroalimentare. Milano Food City può rappresentare un forte elemento di attrattività per la nostra città e per il  nostro Paese, ancora di più dopo il successo di Expo. Dopo la settimana della moda e del design, Milano può avere un altro appuntamento annuale che si può affermare, di forte richiamo per il turismo”.
Milano Food City
Un logo, una piattaforma web e un calendario unico degli eventi per "Milano Food City"

Per facilitare la creazione, la gestione e la promozione di un unico programma coordinato di eventi, sulla scia di quando avviene con Expo in città, un logo contraddistinguerà gli appuntamenti culturali, commerciali e turistici realizzati in occasione di Milano Food City. Un’immagine coordinata che permetterà a turisti, cittadini e city users di identificare, in maniera immediata e intuitiva, tutti gli appuntamenti e gli eventi che prenderanno vita nelle piazze, nei parchi e in tutti i luoghi pubblici e privati in sintonia con le tematiche di Milano Food City. Sarà disponibile, infine, una piattaforma unica e georeferenziata degli eventi consultabile attraverso la pagina http://www.expoincitta.com accessibile direttamente da smartphone, tablet e altri dispositivi. Uno spazio web in grado di intercettare il maggior numero di potenziali operatori interessati a realizzare un evento in città così come i fruitori dell’offerta culturale, turistica e commerciale durante il periodo compreso tra il 4 maggio e l’11 maggio.
 
Tutti gli operatori, associazioni e imprese che volessero proporre eventi, incontri e appuntamenti per contribuire a costruire il palinsesto di Milano Food City possono trovare tutte le informazioni e policy direttamente su http://www.expoincitta.com
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner