La Dieta mediterranea è la migliore al mondo

Lo afferma uno studio del sito statunitense US News & World Report

di Redazione

Ultima Modifica: 12/01/2019

Per il secondo anno consecutivo la Dieta Mediterranea risulta come la migliore al mondo.

È questo il risultato di uno studio condotto dal sito statunitense US News & World Report, specializzato nella redazione di classifiche e consigli per i consumatori. «È sentire comune che le persone che vivono nei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo vivono meglio e si ammalano meno di tumore e di problemi cardiovascolari della maggior parte degli americani», si legge sul sito americano.

Oltre a migliorare la longevità e a combattere le malattie croniche, gli esperti ritengono che sia il piano alimentare più facile da seguire, in grado, non solo di garantire una sana alimentazione, ma anche di combattere efficacemente il diabete e di tenere sotto controllo la salute del cuore.

In seconda posizione c’è la dieta Dash, ideata dall’Università di Harvard, un modello alimentare che punta a migliorare la salute e a combattere la pressione alta. Sul terzo gradino, la flexitariana, adottata da molte celebrità e basata su una dieta di fondo vegetariana ma, appunto, flessibile: prevede infatti un consumo anche se contenuto e misurato di proteine animali.

All’ultimo posto del podio, invece, troviamo il piano alimentare Flexitarian, sviluppato dalla nutrizionista statunitense Dawn Jackson Blatner.

La Coldiretti: una risposta ai bollini allarmistici

«Il nuovo riconoscimento rappresenta, sottolinea la Coldiretti, una risposta ai bollini allarmistici che alcuni Paesi stanno applicando su diversi alimenti della dieta mediterranea sulla base dei contenuti in grassi, zuccheri o sale. Un marchio infamante che favorisce i prodotti artificiali e colpisce già oggi ingiustamente le confezioni di olio extravergine Made in Italy, il prodotto simbolo della dieta mediterranea» che, precisa l’organizzazione agricola, «ha vinto la sfida tra 41 diversi regimi alimentari alternativi con un punteggio di 4,2 su 5 grazie agli effetti positivi sulla longevità e ai benefici per la salute, tra cui perdita e controllo del peso, salute del cuore e del sistema nervoso, prevenzione del cancro e delle malattie croniche, prevenzione e controllo del diabete».

Condividi L'Articolo

L'Autore