Lo scrittore enogastronomico Mario “Bolivar” nominato Cavaliere dell’Arcobaleno

La nomina da parte di Teresa Gentile, coordinatrice del Salotto culturale di Palazzo Recupero di Martina Franca

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 24/07/2020

Grazie, Mario Bolivar per il tuo ardito Grand Tour in bicicletta…….nel nostro sud: un’impresa non semplice ma certo appagante poiché ha arricchito te stesso e noi tutti della consapevolezza di trovarci in una regione ricca di storia, colori, cibi genuini, mare limpido, panorami magici e gente ricca di simpatia, creatività e talenti.

Grazie, Mario Bolivar per il tuo ardito Grand Tour in bicicletta…….nel nostro sud: un’impresa non semplice ma certo appagante poiché ha arricchito te stesso e noi tutti della consapevolezza di trovarci in una regione ricca di storia, colori, cibi genuini, mare limpido, panorami magici e gente ricca di simpatia, creatività e talenti.

Con la tua impresa volta a spronarci a guardare con occhi nuovi una Puglia bucolica, vera, semplice, operosa e che nulla ha a che fare con quella proposta da itinerari prestabiliti tu ci hai indicato itinerari tutti da “scoprire” e che coincidono con centri artigiani e luoghi dove si produce olio o vino, pane e capospalla….. dove i ragazzi amano ancora seminare, creare, raccogliere i doni della terra e preparare cibi dai gusti invitanti.…….Tu ci hai consentito di cogliere anche la vera essenza di una valle “magica” (la Valle d’Itria o del retto cammino): un luogo fiabesco dove Storia, Leggenda, Magia, Nobiltà, Bucolicità, Arte eccelsa, Musica, Poesia, Sapienza delle mani e sapore di cibi semplici e gustosissimi si fondono con la fragranza d’erbe mediche sempre più rare.

Tornerai a casa con addosso il sentore del basilico, della cedrina, delle rose centifoglie e con il desiderio di cantar alto il tuo inno di gratitudine al dono del tempo della vita da impiegare per scoprire la tanta bellezza che ci circonda.

Siamo certi che tornerai a casa con il ricordo dei Cavalieri e delle Dame dell’Arcobaleno che hai incontrato durante il tuo tour: gente capace di costruire saldi ponti di pace, di cultura, di collaborazione, amicizia e rispetto.

Gente di cui tu certamente sei e sarai portavoce di storia, saggezza e storie poiché tu fai parte viva di tale legione di eroici Cavalieri ricchi di operosità e umanità

Firmato Teresa Gentile (Salotto Culturale Internazionale Recupero di Martina Franca)

CHI E’  il “Cavaliere dell’Arcobaleno”

Il Cavaliere dell’Arcobaleno è colui che, ogni volta che realizza un sogno e condivide una sua idea di bellezza, crea emozioni positive, contribuendo ad accrescere l’armonia presente nel creato.

Il Cavaliere dell’Arcobaleno è colui che manifesta sentimenti simili ai colori dell’arcobaleno, vale a dire capaci di squarciare le nebbie dell’incomprensione, per sostituirle con una luminosa e costruttiva profezia d’amore nelle sue gradazioni di fraternità, rispetto, amicizia, dialogo, empatia e umanità.

Mario “Bolivar”

Bolivar continua il Grand Tour di Puglia (#sempregirandotenevai)

La tappa sulla costa pugliese da Trani a Barletta fino alle Saline di Margherita di Savoia

Intanto arriva una bella notizia dal professor Francesco Lenoci, ambasciatore delle eccellenze di Puglia nel mondo: Mario Bolivar nominato Cavaliere dell’Arcobaleno

Bolivar fa tappa sulla costa pugliese da Trani a Barletta fino alle Saline di Margherita di Savoia

Condividi L'Articolo

L'Autore