Made in Italy la Lega propone una legge per tutelare i marchi storici

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 15/03/2019

Entro la fine dell’anno faremo una proposta di legge che lega, per sempre, i marchi al loro territorio”, questa la dichiarazione rilasciata nei mesi scorsi dal ministro per lo Sviluppo Economico Luigi di Maio, al termine del tavolo di crisi dell’ azienda Pernigotti.

Ma ora è Matteo Salvini a scendere in campo e fare sua questa battaglia contro le delocalizzazioni.

Il ministro dell’Interno ha illustrato ieri, 14 marzo, una proposta di legge della Lega che ha come obiettivo quello di tutelare i marchi del Made in Italy con oltre 50 anni di storia.

Vogliamo difendere con le unghie e con i denti e con leggi di buon senso le aziende italiane e i marchi storici”. Così ha detto il vicepremier Salvini durante la conferenza stampa alla Camera, con lui c’erano anche il capogruppo Lega a Montecitorio, Riccardo Molinari, e la presidente delle Commissione per le Attività produttive, Barbara Saltamartini.

“Se produci cioccolato in Turchia – ha detto riferendosi prorpio al caso della Pernigotti, l’azienda piemontese rilevata da gruppi di quel paese – ci metti allora una etichetta così grande dove scrivi ‘Made in Turchia’, cosa che oggi l’Europa impedisce“.

Condividi L'Articolo

L'Autore