Mangiacinema e Mangiamusica 2020: premiato Pupi Avati che con le sue parole emoziona il pubblico

"E' stato un cammino bellissimo ed emozionante", ha scritto su Fb l'ideatore e direttore delle rassegne Gianluigi Negri

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 24/09/2020

Si conclude Mangiacinema 2020 + Mangiamusica (Mangiacinema Edition), anche grazie ai sacrifici degli organizzatori, un’altra grande edizione.

E’ stato un cammino bellissimo ed emozionante, -ha scritto la mattina dell’ultima giornta su Fb l’ideatore delle rassegne  Gianluigi Negri, così come lo sarà la giornata di oggi, ricca di eventi e appuntamenti a cominciare dalla presenza di Pupi Avati”.

Gran finale con la consegna del Premio Premio Mangiacinema “Creatori di Incubi” al Maestro Pupi Avati

L’ultima giornata si è conclusa con la serata d’Onore dedicata al Maestro Pupi Avati. 

Al regista bolognese  è stato consegnato il Premio Mangiacinema “Creatori di Incubi”, in una una serata bellissima e indimenticabile.

Con la sala del Cinema Odeon al completo ad applaudire più volte il discorso di Pupi Avati. Pupi, un narratore che prende il cuore  è riuscito con le sue parole ad emozionare l’intera platea del cinema tanto che il direttore della rassegna, Gianluigi Negri ha cambiato, in corso d’opera, il Titolo alla serata.

Gianluigi Negri: “L’ANIMA DI UN UOMO, L’ANIMA DI UN MAESTRO”

Proprio il toccante intervento di Pupi Avati in questa bella serata conclusiva, ha portato Gianluigi Negri  a cambiare  il Titolo della serata, da “Pupi, non c’è due senza tre” (riferito alle due precendenti presenze di Avati a Mangiacinema) con ” L’ANIMA DI UN UOMO, L’ANIMA DI UN MAESTRO”.

Pupi Avati e Gianluigi Negri – foto di Roberto Frigeri

Una serata piena di emozioni per una edizione di “Mangiacinema e Mangiamusica 2020“, che non solo ha sfidato e vinto sul Covid, ma ha dimostrato di essere davvero la più originale e ricca nel panorama nazionale delle rassegne culturali. 

 

A Salsomaggiore Terme le rassegne, “Mangiacinema e Mangiamusica 2020”

Il cibo d’autore – quello buono, quello genuino, quello che, oltre al gusto, contiene una storia ed un’anima – è sempre stato il “cuore” di Mangiacinema – Festa del Cibo d’autore e del Cinema goloso, fin dalla prima edizione del 2014 dedicata a Ugo Tognazzi. Lo è ancora, nonostante le problematiche causate dal Covid, in questa settima edizione del Festival di Salsomaggiore Terme, ideato e diretto dal giornalista Gianluigi Negri. 

Mangiacinema e Mangiamusica

Martedì 22 settembre: il protagonista della giornata Mario Marini, Presidente dei sette Musei del Cibo della provincia di Parma

Il programma di martedì 22 settembre

Il Festival più pop d’Italia alla vigilia della sua chiusura si presenta ancora con una giornata di grande interesse, dopo il bel dialogo di ieri sera tra Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano e Francesco Coppini, presidente di Coppini Arte Olearia (ne parliamo a parte). Ecco il programma

 Ore 17.30 TERME BERZIERI (SALONE DELLE FESTE)

“I magnifici sette: i Musei del cibo della provincia di Parma”: incontro con il presidente Mario Marini.

Il miglior Cotto d’Italia” (classifica Gambero Rosso) presentato da Franco Branchi (Branchi Srl)

Conduce il giornalista Sandro Piovani, responsabile dell’inserto Gusto della Gazzetta di Parma

Alle Ore 20.45 SERATA IN RICORDO DI FRANCA VALERI

AVVERTENZA

La serata in ricordo di Franca Valeri (questa sera, martedì, alle ORE 20.45) si terrà alle Terme Berzieri e non al cinema Odeon, come inizialmente annunciato.

Francesco Coppini, Sandro Piovani e Nicola Bertinelli 

Lunedì 21 settembre, Bertinelli e Coppini a confronto sul tema: Buono come Parmigiano, liscio come l’Olio?

Oggi si svolgerà l’attesa confronto sul tema: “Buono come il Parmigiano, liscio come l’olio”  tra Nicola Bertinelli  e Francesco Coppini e alle ore 20,45 “I cult di Sergio Martino”

Il programma della giornata

Ore 17,30

TERME BERZIERI (SALONE DELLE FESTE)

“Buono come il Parmigiano, liscio come l’olio”: confronto tra Nicola Bertinelli (presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano) e Francesco Coppini (Coppini Arte Olearia)

Conduce il giornalista Sandro Piovani, responsabile dell’inserto Gusto della Gazzetta di Parma

Ore 20.45

CINEMA ODEON

“I cult di Sergio Martino”
Proiezione de La moglie in vacanza… l’amante in città (1980) – 40° anniversario, con Lino Banfi, Barbara Bouchet, Edwige Fenech, Renzo Montagnani, Tullio Solenghi

Proiezione di Spaghetti a mezzanotte (1981), con Lino Banfi, Barbara Bouchet, Teo Teocoli, Alida Chelli

Spaghetti a mezzanotte con Lino Banfi

Domenica 20 settembre: brindando a Gaber e il Parmigiano migliore d’Italia

Quinta giornata a Salsomaggiore per Mangiacinema 2020, rassegna ideata e diretta da Gianluigi Negri, che quest’anno contiene al proprio interno anche Mangiamusica.

Alle ore 17,30 alle Terme Berzieri due eventi in successione

“Barbera e Champagne – Brindando a Gaber e a Brassens”, recital  di Alberto Patrucco /chitarra e voce) e Andrea Mirò (pianoforte e voce), “I vini del Signor GG”: i vini guareschiani (più la Barbera) presentatati da Luca Bergamaschi.

Alle ore 20,45 alle Terme Berzieri “Il miglior Parmigiano d’Italia” nella classifica del Gambero Rosso presentato da Fabio Serventi (Caseificio sociale Caduro) e poi “La ballata con Ezio Guaitamacchi, Omar Pedrini, Andrea Mirò, Brunella Boschetti. Ecco qui sotto  la locandina.

Successo dell’inedito e originale derby Parma-Piacenza tra cibo, informazione e cinema: Anolini alla piacentina, pisarei alla parmigiana

All’incontro hanno partecipato per la prima volta insieme il direttore della “Gazzetta di Parma” (Claudio Rinaldi) e il direttore della “Libertà” (Pietro Visconti), il critico della “Gazzetta di Parma” (Filiberto Molossi) e il critico della “Libertà” (Barbara Belzini),  lo scrittore simbolo di Piacenza (Gabriele Dadati), l’arpista parmigiana Carla They e lo chef piacentino Daniele Persegani.

Foto al termine dell’incontro “Anolini alla piacentina, pisarei alla parmigiana” con in prima linea Gianluigi Negri
Pietro Visconti direttore de La Libertà e Claudio Rinaldi direttore de La Gazzetta di Parma

Il programma di Venerdì 18 Settembre, anche il Parmigiano Bio

Lo show Cooking di Cristina Cerbi (Osteria di Fornio)

La chef Cristina Cerbi illustra la sua ricetta dal palco del Berzieri a Salsomaggiore

Gli appuntamenti di sabato 18 settembre

CIBI D’AUTORE 2020: IL MEGLIO DEL MADE IN SALSO, DEL MADE IN BORGO, DELLE TERRE VERDIANE E DELLA FOOD VALLEY

Per il Made in Salso, in primo piano ci saranno il gelato all’azoto liquido e tradizionale di Corrado e Costantino Sanelli (Gelateria Sanelli, tra le migliori d’Italia per tutte le guide), il Parmigiano Reggiano di Scipione Passeri di Paolo Butteri (Caseificio Butteri) e quello di Contignaco della famiglia Lanfredini (Caseificio Lanfredini), la pizza Mangiacinema e la pizza alta di Salsomaggiore di Luca Cattani (Ristorante Pizzeria L’Incontro), la torta fritta ed il salame nostrano di Nadia Meli e Luciano Carpena (Agriturismo Il Colore del Grano), la torta non fritta di Romina Ferrarini (Barlumeria Pandos di Tabiano).

I protagonisti

Per il Made in Borgo (Fidenza), il Parmigiano Reggiano di Fabio Serventi (Caseificio Sociale Coduro, il migliore d’Italia per “Gambero Rosso”) e quello biologico di Giuliano Persegona (Caseificio Biologico Persegona di Pieve Cusignano), le mezze maniche di Cristina Cerbi (chef dell’Osteria di Fornio).
Per le Terre Verdiane, le dolci delizie di Angelo Pezzarossa (Nuova Pasticceria Lady di San Secondo Parmense), il pregiato extravergine di Francesco Coppini (Coppini Arte Olearia di San Secondo Parmense), i vini guareschiani (più una barbera a sorpresa) di Luca Bergamaschi (Cantine Bergamaschi di Samboseto di Busseto), il salmone di Gianpaolo Ghilardotti (Foodlab di Polesine Parmense).
Per la Food Valley, la monoporzione Mangiacinema del maestro pasticciere Alessandro Battistini (Pasticceria Battistini di Parma), il Cotto ’60 (miglior cotto italiano per “Gambero Rosso”), la Spalla ’60 e una novità di queste ultime settimane di Franco Branchi (Branchi Prosciutti di Felino), i vini premiati a Vinitaly di Federico Amadei (Azienda Vitivinicola Amadei di Fontanini di Parma).

Sfoglia il programma completo di Mangiacinema 2020

Sfoglia..

SHOW COOKING, CHEF E VISITE GUIDATE

Inoltre il pubblico potrà assistere agli show cooking di Daniele Persegani (chef de “La prova del cuoco”), Nadia Meli (Agriturismo Il Colore del Grano), Cristina Cerbi (Osteria di Fornio), Corrado e Costantino Sanelli (Gelateria Sanelli), Alessandro Battistini (Pasticceria Battistini), Gianpaolo Ghilardotti (Foodlab).

Bertinelli e Coppini: Buono come Parmigiano, liscio come l’Olio?

Lunedì 21 settembre discussione sul Parmigiano Reggiano e l’ Olio extravergine tra  la  Nicola Bertinelli (presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano) e Francesco Coppini (Arte Olearia Coppini).

Infine, nei quattro caseifici (Butteri, Lanfredini, Coduro e Persegona) si potranno effettuare visite guidate su prenotazione.

NORMATIVA ANTI-COVID E MODALITÀ DI ACCESSO AL FESTIVAL
Il Festival si svolgerà in sicurezza nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti. Tutti gli eventi di Mangiacinema e Mangiamusica – Mangiacinema Edition sono a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti a sedere disponibili, con accesso consentito 30 minuti prima di ogni evento. Vietato l’ingresso a evento in corso. I posti saranno distanziati di un metro per tutti, ad esclusione dei congiunti. Obbligatorio l’uso della mascherina in tutti gli spazi del Festival.
Per accedere alle Terme Berzieri, il pubblico utilizzerà l’ingresso laterale dell’edificio.

Il programma: QUI tutti gli eventi 2020

I PARTNER DI MANGIACINEMA E MANGIAMUSICA 2020
Main partner della settima edizione di Mangiacinema (che ospiterà al proprio interno anche la quinta edizione di Mangiamusica) è Gas Sales Energia. Tra i media partner, Film TvRadio 24 (con il programma “La rosa purpurea” di Franco Dassisti, da sempre al fianco di Mangiacinema fin dalla prima edizione del 2014), Gazzetta di Parma, Italia a TavolaGusto24H. Il Festival si svolge con il sostegno di Comune di Salsomaggiore Terme, Consorzio Terme Berzieri e Cinema Odeon.
Premi Mangiacinema 2020 sono opera dell’artista Lucio Nocentini.

Mangiacinema 2020 e Mangiamusica – Mangiacinema Edition a Salsomaggiore (Parma)

Mangiacinema 2020 e Mangiamusica – Mangiacinema Edition a Salsomaggiore (Parma)

A Mangiacinema 2020 una speciale serata in ricordo di Franca Valeri

A Mangiacinema 2020 una speciale serata in ricordo di Franca Valeri

Condividi L'Articolo

L'Autore