Percorsi: l’Abruzzo protagonista del vino e della cultura

Tutto l' Abruzzo al Vinitaly, con la App Percorsi e con la partecipazione di 115 cantine

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 04/04/2019

Domenica 7 aprile verrà presentata al Vinitaly (padiglione 12 Stand Consorzio sala degustazioni) la nuova app del progetto L’Abruzzo del vino e della cultura. Un’iniziativa, fotemente voluta dal Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo, con l’obiettivo di promuovere itinerari che coniugano attrattive culturali, artistiche e naturali all’accoglienza delle cantine abruzzesi.

App “Percorsi”, la prima App abruzzese per il movimento enogastronomico

Immergiti in questa avventura alla scoperta delle meraviglie d’Abruzzo: forte e gentile, terra del buon vino e dalle antiche tradizioni.

Percorsi ti condurrà attraverso un viaggio all’insegna dei paesaggi e della cultura, alla scoperta dei borghi più belli e della natura incontaminata, caratteristici degli incantevoli luoghi della nostra regione.

Il Progetto “Percorsi” è promosso dal Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo, in collaborazione con le cantine consorziate e gli attori del settore enogastronomico del territorio, scelti con l’intento di diffondere e far conoscere, tramite il turismo enogastronomico, le eccellenze abruzzesi in tutto il mondo.

Il sito, raggiungibile all’indirizzo www.percorsi.vinidabruzzo.it, racchiude i più belli itinerari turistici della Regione racchiusi in dei percorsi tematici. Consente la ricerca delle cantine e dei punti di interesse, è interattivo e completamente orientato all’utilizzo tramite smartphone, grazie all’uso dinamico delle mappe e della funzione navigatore.

Abruzzo protagonista al Vinitaly 2019 con 115 cantine

L’Abruzzo del vino è stato presentato dal vice presidente della Regione e assessore alle Politiche agricole Emanuele Imprudente e dal presidente del Consorzio di Tutela Vini d’ Abruzzo, Valentino Di Campli.

Numerosa la pattuglia abruzzese: 115 le aziende vitivinicole, e due consorzi – Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo e il Consorzio di tutela Colline Teramane.

Vogliamo proseguire in questo trend di crescita sapendo che quello vitivinicolo è un settore in continua crescita e trainante per l’economia abruzzese, ma soprattutto il vino abruzzese è il miglior ambasciatore nel mondo della nostra terra“, afferma l’assessore confermando la volontà di essere parte integrante di questa edizione del Vinitaly.

Il presidente del Consorzio Valentino Di Campli: “Andiamo a Verona con la consapevolezza di essere una realtà importante nel panorama enologico non solo italiano, ma anche internazionale”.

Fra i protagonisti anche gli chef del consorzio Qualità Abruzzo

A guidare la nutrita rappresentanza degli chef abruzzesi saranno i tre chef stellati Marcello Spadone del Ristorante La Bandiera (Presidente dei Qualità Abruzzo), Peppino Tinari del Ristorante Villa Maiella (Vice Presidente) e Davide Pezzuto del D.One Ristorante Diffuso. Accanto a loro altri eccellenti colleghi che si alterneranno dal 7 al 10 aprile per offrire menù sempre diversi, ma di assoluta qualità: Massimiliano Capretta (Ristorante Arca), Concezio Gizzi (Ristorante La Corniola), Marco Caldora (Ristorante Caldora Punta Vallevò), Maurizio Della Valle (Ristorante Osteria La Corte), Raffaele Trilli (Ristorante Chichibio), Sandro Ferretti (Pasticceria Ferretti), Angelo Di Masso (Pasticceria Pan Dell’Orso), Filippo Di Clemente (Pasticceria Gran Noblesse), Emo Lullo (Pasticceria Lullo), Luciano Passeri (Pizzeria Foconè), Franco Cardelli (Pizzeria Don Franchino). (QUI su Informacibo)

L’elenco delle imprese vinicole abruzzesi a Vinitaly

Aziende esterne: Consorzio Codice Citra, Casal Thaulero (Citra), Fosso Corno, Antonini e Co., Masciarelli tenute agricole, Valle Reale, Spinelli, Olearia vinicola Orsogna, Saber Cubaclub, Villa Medoro di Federica Morricone, Cantina Tollo (Feudo Antico),  Società agricola Antica Tenuta Pietramore, Crea Vini, Az. agr. Di Ubaldo Luigi, Podere della Torre, azienda vitivinicola Cordoni Giuseppe, Enolò, Società agricola Rosarubra, Società agricola Torri Cantine, Azienda agricola Pepe Emidio di Pepe Sofia e Daniela, Pepe Stefania az.agricola, Soc. ag. Collebello, Azienda Vinicola Petrini, Società agricola Fabulas, Cantinarte di Francesca Di Nisio, Azienda agricola D’Angelo Paride, Tenuta Arabona, The Vinum società agricola, Elledue, Ettore Galasso unipersonale, società agr. Pasetti di Domenico Pasetti, Madonna dei Miracoli soc. coop. agricola, Collefrisio, Fattoria La Valentina srl, Az.agr. Ciccio Zaccagnini, Tenuta Ulisse società agricola, Azienda agricola Jasci Donatello, Azienda vinicola Talamonti, Agricola Tiberio, Di Camillo vini, Az. agr. Jasci e Marchesani di Jasci Nicola, La Cascina del Colle di D’Onofrio a.& c., Azienda agr. Illuminati, Azienda Marramiero, Agriverde, Podere Castorani, Cantine Mucci, D’Eusanio Franco, Farnese vini, Cantina Miglianico soc. coop.agricola, Terzini azienda agricola, Azienda agricola Fontefico dei f.lli Altieri, Marchesi de’ Cordano, Cantina Colle Moro, Cantina Frentana, Azienda Nicola Di Sipio, Consorzio Vignaioli in Abruzzo, Bosco Nestore & c, Torre Zambra, az. agr. Contesa di Rocco Pasetti & c., azienda agricola Casimirri Manuel, Novaripa (cantina Ripa Teatina), Masseria Coste di Brenta azienda agricola di Tano Augusto.

Aziende che appartengono all’area consortile: Agricosimo, Alberto Tiberio, Azienda Tilli, Buccicatino Vini Bio, Cantina Orsogna 1964, Cantina Ortona, Cantina Villamagna, Dora Sarchese, Eredi Legonziano, Il Feuduccio di S. Maria d’Orni, Olivastri Tommaso, Rapino, Tenuta I Fauri, Tenuta Oderisio, Terrad’Erce, Terre di Poggio, Valle Martello, Vigneti Radica, Vin.Co (cooperativa di seconda livello che ingloba anche Citra e dedicata alla spumantizzazione), Vinicola Venea, Vino della Rosa, Ciavolich, Colline Verdi – Costantini Antonio, Guardiani Farchione, Monteselva, Nic Tartaglia, Sciarr – D’Alesio, Tenuta del Priore – Col del Mondo, Tenuta Tre Gemme, Torre dei Beati, Torre Raone, Zazzara, Tocco Vini, Cataldi Madonna , Barba, Barone Cornacchia, Biagi, Cantina Colonnella, Cerulli Spinozzi, Emidio Pepe, Fattoria Savini, La Quercia, Lepore, Monti, Montori, Nicodemi, San Lorenzo, Tenuta Terraviva, Torri Cantine e Velenosi Vini.

Questo il calendario degli eventi dell’Abruzzo al Vinitaly

Domenica 7 aprile: ore 13.15, presentazione App “Percorsi” Stand Vini d’Abruzzo, sala degustazione Regione Abruzzo;
ore 14.30, degustazione: Montepulciano d’Abruzzo: diverse interpretazioni, un’unica identità, Stand Vini d’Abruzzo, Sala degustazione Regione Abruzzo; ore 16, presentazione volume
Montepulciano d’Abruzzo
: i primi 50 anni Doc di un grande vino italiano, stand vini d’Abruzzo, sala degustazione Regione Abruzzo.

Lunedì 8 aprile: ore 14, degustazione Cerasuolo d’Abruzzo, un rosato senza tempo, stand vini d’Abruzzo, sala degustazione Regione Abruzzo.

Martedì 9 aprile: ore 13.30, presentazione Spumantitalia, degustazione Spumanti d’Abruzzo, stand vini d’Abruzzo, sala degustazione Regione Abruzzo.

Condividi L'Articolo

L'Autore