Spessore 2020, 50 cuochi su e giù per l’Italia: prima tappa in Calabria

Debutto il 5 agosto di una festa nata nel 2013 e ora itinerante. Prima tappa dagli Abbruzzino a Catanzaro, gran finale al Grand Hotel Rimini a dicembre

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 05/08/2020

Si parte.

Mercoledì 5 agosto prende il via, l’edizione 2020 di Spessore, nato da un’idea di Fausto Fratti, storico patron dell’ Osteria Povero Diavolo di Torriana, vicino a Rimini.

La kermesse nata nel 2013 vede ormai da diversi anni grandi chef riuniti per condividere insieme esperienze culinarie di tutta Italia.

Nel 2020 5 tappe, dalla Calabria a Rimini

Ottava edizione: prima tappa in Calabria

Prima tappa dagli Abbuzzino, del giovane Luca, cresciuto sulle orme di papà Antonio, in località Santo Janni, sul mare di Catanzaro

Si parte da Catanzaro, Spessore 2020: 5 agosto, nel locale del bravo Luca Abbruzzino, tra i fautori della nuova cucina d’autore calabrese. Nella foto di copertina, papà Antonio, mamma Rosetta e papà Luca.

Qui, la serata sarà animata, oltre che da Luca, da tanti bravi chef: Riccardo Agostini («Il Piastrino», Pennabilli – Rimini), Luciano Monosilio («Luciano Cucina Italiana», Roma), Giuseppe Iannotti («Kresios», Telese – Benevento), Mattia Spadone («La Bandiera», Civitella Casanova – Pescara), Nino Rossi («Qafiz», Santa Cristina d’Aspromonte – Reggio Calabria), Antonio Biafora («Hyle», San Giovanni in Fiore – Cosenza), Antonio Zaccardi («Pascià», Conversano – Bari), Domenico Marotta («Marotta», Squille – Caserta), Simone Cantafio («Maison Bras», Giappone).

Poi per la seconda tappa si coinvolgerà lo chef Giuseppe Iannotti, si terrà il 1 settembre a Telese (Benevento).

E poi ancora, incontro per incontro, si passa per la capitale d’Italia, a Roma il 6 ottobre da Luciano Monosilio, ristorante, «Luciano Cucina Italiana».

Da Matteo e Alessio Spadone il 3 novembre

In pieno inverno la tappa arriva in Abruzzo, a Civitella Casanova, in provincia di Pescara, nel ristorante stellato de La Bandiera, dei giovani fratelli Spadone, il 3 novembre. Siamo stati nel tempio della cucina della famiglia Spadone per una grande pranzo, proprio nella giornata di domenica scorsa. Dove li abbiamo immortalarli in questa bella foto di famiglia: insieme a Alessio e Matteo anche papà Marcello e mamma Bruna.

Alessio e Matteo Spadone, con al centro, papà Marcello e mamma Bruna

Gran finale nel felliniano Grand Hotel Rimini

Poi Spessore avrà lo splendore nella due giorni conclusiva, il 1 e 2 dicembre, al Grand Hotel di Rimini (dove in questi giorni di agosto è in svolgimento la Notte Rosa (qui su Informacibo).

Il rientro a casa di Spessore, a Rimini in Romagna, sarà l’ occasione per riunire un gran numero di cuochi, pizzaioli e pasticceri in arrivo da tutta Italia. Parteciperà alla finalissima anche il grande pasticcere siciliano, di Noto, Corrado Assenza: sostenitori dall’inizio di Spessore e grande amico di Fausto Fratti.

Lo scrittore Mario “Bolivar” inviato di Informacibo

A  Catanzaro  la prima tappa di “Spessore” dove ci saremo anche noi.

Sarà Mario “Bolivar”  su queste pagine a raccontarci in una “speciale” foto-cronaca dalla Calabria la serata  dallo chef stellato Luca Abbruzzino

In viaggio verso Catanzaro: Antonio Zaccardi, Bolivar e Angelica Giannuzzi

Condividi L'Articolo

L'Autore