fbpx

Tutti pazzi per i prodotti biologici: italiani più attenti al cibo che consumano

di Oriana Davini

Ultima Modifica: 17/12/2020

Un vero e proprio boom: è quello per i prodotti alimentari biologici, la cui richiesta continua a crescere in tutto il mondo nonostante l’emergenza sanitaria.

Anzi, la pandemia e il conseguente lockdown sembrano aver dato un’ulteriore spinta verso il consumo di prodotti biologici, determinata dalla voglia di prestare più attenzione a quel che si porta in tavola.

La crescita del biologico

Il trend è globale: secondo una ricerca americana di Allied Market Research, il settore del biologico negli Stati Uniti raggiungerà il valore di 272,18 miliardi di dollari entro il 2027, con un tasso di crescita annua del 12%.

Lo stesso accade in Europa, dove il mercato attuale – dicono i dati di Focus Bio Bank – vale 40,7 miliardi di euro.

Il biologico in Italia

Prodotti biologici

E in Italia? Secondo i dati forniti da Ismea e Coldiretti, il consumo domestico di alimenti biologici ha raggiunto la cifra di 3,3 miliardi di euro.

Non solo: il 28% dei consumatori italiani, riferisce una ricerca di Mintel, preferisce i prodotti bio anche per i prezzi ormai più accessibili.

Il bio piace anche in Italia, insomma, anche perché il recente lockdown, e quindi il maggior tempo passato in casa e la necessità di prepararsi i pasti, hanno spinto molte persone a prestare più attenzione ai cibi portati in tavola, prediligendo la qualità.

Prodotti biologici

Condividi L'Articolo

L'Autore

giornalista