Venchi compie 140 anni, festa con mostra storica

Una mostra curata da Clara e Gigi Padovani dopo la consultazione di 25 archivi. Il 14 settembre festa alle ex Officine Grandi Riparazioni di Torino

di Redazione

Ultima Modifica: 13/09/2018

Compie 140 anni la Venchi, industria dolciaria fondata in un laboratorio nel centro di Torino nel 1878.

Dolce festa venerdì 14 settembre

Per celebrare il traguardo l’industria dolciaria fondata nel 1878 ha organizzato una festa, il 14 settembre, alle ex Officine Grandi Riparazioni di Torino, la città che diede i natali all’azienda.

Per l’occasione sarà allestita in anteprima una mostra esclusiva sul cioccolato curata da Clara e Gigi Padovani dopo la consultazione di 25 archivi, dall’Archivio di Stato di Roma e Torino al Museo del Manifesto di Treviso, fino alle raccolte dei quotidiani d’epoca. Undici tappe ripercorreranno i momenti più significativi della storia di Venchi, oggi con oltre 100 negozi in 70 Paesi, 950 addetti e un fatturato di oltre 80 milioni di euro nel 2017.

La fabbrica del cioccolato annuncia anche l’apertura di due nuovi store a Pechino e Hong Kong.

I famosi giandujotti

Le nocciole piemontesi “sono il nostro barolo” dice Giovanni Battista Mantelli, anima creativa di Venchi

Gli ingredienti sono il nostro focus: -ripete sempre, Giovanni Battista Mantelli, direttore commerciale e anima creativa di Venchi – solo nocciole piemontesi Igp – “sono il nostro barolo” – e pistacchi di Bronte, per garantire l’eccellenza. Che poi si affina nella lavorazione: “quando siamo partiti, ci siamo lanciati da subito nell’interpretare le ricette piu complesse, ovvero fondente ed extradfondente, lavorando sulla riduzione degli zuccheri o su prodotti senza zuccheri. Volevamo proporre prodotti golosi, ma con un controllo dell’apporto glicemico”.

Condividi L'Articolo

L'Autore