Verso la quinta edizione del Festival del Giornalismo Alimentare

Un appello del direttore Massimiliano Borgia per promuovere “insieme” il Festival. Da oggi è possibile iscriversi alla Rete del Festival

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 10/01/2020

Dal 20 al 22 febbraio 2020, Torino tornerà ad essere capitale del dibattito culturale nazionale sul cibo e l’alimentazione.

Ci si avvia quindi verso la quinta edizione del Festival del Giornalismo Alimentare, che dal 2016 si è consolidato come una delle manifestazioni di rilievo nazionale, sia del «mondo alimentare» che del «mondo della comunicazione» e del giornalismo, unico in Europa nel suo genere.

Da quest’anno c’è una novità: per la prima volta nel 2020, il Festival aprirà le sue porte anche al pubblico, che avrà anche l’occasione di incontrare dal vivo alcuni tra i più seguiti personaggi della rete. Tra gli ospiti dell’edizione 2018 ricordiamo: Lisa Casali, Sonia Peronaci e Benedetta Rossi.

Informacibo, presente dalla prima edizione, continuerà a seguire il festival  e informare dando le notizie più importanti.

Oggi pubblichiamo l’appello del direttore e ideatore del festival, Massimiliano Borgia, rivolto agli amici della manifestazione, per “promuovere” insieme il Festival rafforzando la rete dei collaboratori per una grande riuscita di questa quita edizione.

Ecco il testo dell’appello di Massimiliano Borgia e come fare per iscriversi.  Per iscriversi cliccare qui

Massimiliano Borgia

Al via le iscrizioni alla Rete, insieme per promuovere il Festival

Da oggi è di nuovo possibile iscriversi alla Rete del Festival

La Rete del Festival è il network che, fin dalla prima edizione, sostiene il Festival del Giornalismo Alimentare. I membri della Rete sono i nostri primi interlocutori. Sono i professionisti che più apprezzano la manifestazione che si svolgerà il 20, 21 e 22 febbraio e che ci stimolano a migliorare.

Il patto che sta alla base dell’iscrizione alla Rete è questo: il Festival ti offre un marchio di qualità professionale (il logo della Rete) che puoi usare nella tua comunicazione e nella tua promozione personale. In cambio, Tu ti impegni a promuovere il Festival.

Molto semplice. Molto reciproco. Molto gratis.

Oggi ci sono 360 iscritti alla Rete. Una grande famiglia fatta di giornalisti freelance, blogger, comunicatori e addetti stampa, food writers. Tutti con i loro blog, i loro canali social, le proprie reti professionali. Tutti interessati a promuovere il proprio lavoro, alla ricerca di contatti per crearsi nuove opportunità, per dare vita ai propri progetti. E, soprattutto, tutti grandi frequentatori del Festival.

Ora, il Festival giunge alla sua quinta edizione.

Ai membri della Rete chiediamo di darci una grossa mano nel promuovere questo nuovo appuntamento e poi di segnalare carenze, problemi, aspetti da migliorare.

Il luogo fisico dove scambiarci le opinioni sul Festival sarà il Festival stesso. Il luogo virtuale è il Gruppo Facebook aperto alla Rete, dove siete tutti invitati ad iscrivervi.

Vi chiediamo di aiutarci a comunicare il Festival 2020 pubblicando i comunicati che riceverete e condividendo i post che leggerete sui canali social del Festival (FB, Instagram, Tw, YT).

Poi, vi chiediamo un ruolo attivo sui social durante il Festival.

Postate quello che volete, fotografate, condividete, scrivete e pubblicate. Facciamo rumore tutti insieme.

Perché in questa quinta edizione, saremo tutti più coinvolti, non solo partecipando ai panel, ma anche attraverso i laboratori, gli incontri B2B tra comunicatori e piccole imprese, i press tour, gli eventi off.

Se ci saremo dentro tutti insieme sarà certamente un Festival bellissimo.

Massimiliano Borgia

Per far parte della rete iscriversi qui

A Torino febbraio 2020, il Festival del Giornalismo Alimentare

Le notizie su Informacibo

Festival del Giornalismo Alimentare, le date: 20, 21 e 22 febbraio

Condividi L'Articolo

L'Autore