A Bologna al via Sana, il salone del biologico e del naturale

L’Italia al secondo posto nel mondo per esportazioni bio, dietro ai soli Stati Uniti. Nasce BIOrganicLifestyle.Eu

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 05/09/2019

Al via venerdì 6 settembre  la 31° edizione di SANA, il Salone internazionale del biologico e del naturale, la manifestazione di riferimento per gli operatori del settore. Sana si terrà a BolognaFiere e  aprirà i battenti alle ore 9:30 e proseguirà nel suo percorso fino alle 17 di lunedì 9.

Rivoluzione Bio, al via a Bologna la prima edizione

La manifestazione organizzata da BolognaFiere in collaborazione con AssoBio e Federbio e con il patrocinio di Mattm e Mipaaft, sarà eccezionalmente preceduta, oggi e domani,  5 e 6 settembre, dalle riflessioni e dai programmi a lungo termine degli ‘Stati Generali del Bio’, con annessa presentazione del ‘Manifesto del Bio 2030’.

La giornata di apertura di Rivoluzione Bio avrà 4 Incontri Tematici. Da leggere su Informacibo.

I dati diffusi nella conferenza stampa di martedì

Le parole di Domenico Lunghi, responsabile delle manifestazioni di Food&Beverage di BolognaFiere

Domenico Lunghi durante la conferenza stampa

“Siamo molto contenti di questa nuova edizione di Sana – ha spiegato alla presentazione Domenico Lunghi-, abbiamo ampliato gli spazi per ospitare le tre anime della kermesse: care&beauty, green lifestyle e food”. Proprio a quest’ultimo ambito sarà dedicato l’allestimento nei nuovi padiglioni 28, 29 e 30, inaugurati nell’autunno 2018 e che rientrano nel primo step del restyling del polo fieristico bolognese che, al termine dei lavori nel 2024, potrà contare su una superficie di 300mila metri quadrati frutto di un investimento da 138 milioni di euro. L’apertura di Sana, che quest’anno negli stand e nelle aree di ristorazione non prevede l’uso di stoviglie o bottiglie di plastica puntando così a risparmiare almeno 10 tonnellate di questo materiale in 4 giorni, sarà anticipata mercoledì dall’evento ‘Dalla rivoluzione verde alla rivoluzione bio’ ovvero due giorni di ‘Stati generali del bio’, organizzati da BolognaFiere in collaborazione con FederBio e AssoBio, durante i quali esperti e protagonisti del settore si confronteranno su temi come i cambiamenti climatici, il futuro dell’agricoltura biologica, il ruolo delle aziende o la sostenibilità ambientale. Spazio, come ogni anno, anche all’innovazione.

A Sana – ha proseguito Lunghi – saranno in esposizione 950 prodotti per mostrare le ultime tendenze del settore. Sono in programma 40 convegni e sono stati organizzati, mediante le pre-registrazioni, oltre 2mila incontri tra buyers e visitatori internazionali. Previsti anche i seminari di Sana Academy su temi come le allergie alimentari – ha concluso – o gli integratori”. A Palazzo Re Enzo sabato dibattiti, show-cooking e iniziative per promuovere il Made in Iitaly durante la grande ‘Festa del Bio’.

Il  boom del settore continua ed è stato sottolineato dal presidente di AssoBio, Roberto Zanoni, che ha parlato di «un +10% di esportazioni biologiche dall’Italia nell’ultimo anno, per un giro di affari sull’estero che supera i 2,2 miliardi di euro e rappresenta, ormai, il 5% dell’export agricolo della nazione».

Se questi valori pongono l’Italia al secondo posto nel mondo per esportazioni bio, dietro ai soli Stati Uniti, anche dentro ai patrii confini, poi, i consumi biologici sono balzati in avanti, nel 2018, di un ulteriore 5%.

FederBio consolida la storica presenza a SANA 2019

Federbio avrà un’area espositiva dedicata (Pad. 29 – stand F34/ G35)

Il commento di Maria Grazia Mammuccini, presidente FederBio

Con l’edizione 2019 si rafforza ulteriormente la partnership tra FederBio e SANA, una delle manifestazioni dedicate al biologico più importanti a livello internazionale che mette in evidenza la crescita costante del settore e rappresenta un importante momento d’incontro e confronto. Quest’anno -ha dichiarato Maria Grazia Mammuccini-  abbiamo deciso di intensificare la nostra presenza e attività convegnistica partendo dagli Stati Generali del biologico passando attraverso workshop divulgativi e tecnici fino a giungere alla Festa del BIO all’interno del palinsesto di SANA City che catalizzerà l’attenzione e l’interesse del grande pubblico approfondendo tematiche contemporanee e di grande attualità”.

BIOrganicLifestyle.Eu, nasce un progetto di promozione internazionale

Per rafforzare la fiducia di operatori commerciali e consumatori verso il naturale e guidarli nelle proprie scelte d’acquisto, nasce BIOrganicLifestyle.Eu, un progetto di promozione internazionale che mira ad aumentare la considerazione del settore agroalimentare biologico europeo nei mercati di Germania, Italia e Francia e incrementare le rispettive attuali quote di mercato. Per illustrare gli obiettivi e il ricco programma d’iniziative del progetto “BIOrganicLifestyle.Eu” è stata indetta, nell’ambito della rassegna SANA 2019, una Conferenza Stampa Sabato 07 Settembre p.v. alle ore 13.30 presso Bologna Fiere – Centro Servizi Blocco B – Sala Melodia

Green food influencer

Ecco chi comunica la sostenibilità del cibo in Italia tra influencer, istituzioni, campagne e app (su Informacibo)

I prodotti innovativi scelti dai visitatori

Verrà allestita anche una mostra all’interno del Centro Servizi, situato tra il padiglione 21 e i numero 25-26 (lato ingresso Ovest Costituzione). Qui i visitatori potranno non soltanto visionare i prodotti, le innovazioni o il restyling dei vari “candidati”, ma anche esprimere la loro preferenza (limitatamente a un prodotto per singolo settore).

Condividi L'Articolo

L'Autore