A Rimini l’assemblea nazionale di Federalberghi al Ttg Travel Experience

Settantesima edizione, il 14 e 15 ottobre a Rimini Fiera con i big del settore. I commenti di Bernabò Bocca e Lorenzo Cagnoni, Presidente di Italian Exhibition Group

di Donato Troiano

Ultima Modifica: 01/08/2020

L’Assemblea nazionale di Federalberghi si terrà per questa sua settantesima edizione il 14 e il 15 ottobre alla Fiera di Rimini, in occasione dell’apertura del TTG Travel Experience il Salone professionale di Italian Exhibition Group dedicato a viaggi e vacanze.

Il confronto annuale che gli albergatori italiani tengono con il mondo della politica, delle istituzioni e delle imprese del nostro Paese quest’anno avrà il suo palcoscenico non solo in una destinazione turistica, come tradizione per l’appuntamento, ma anche nella “control room” del turismo italiano, qual è il TTG.

Bernabò Bocca

 «E’ certamente il luogo più naturale in cui incontrarci e ritrovarci – ha commentato il presidente di Federalberghi, Bernabò BoccaMai come in questo momento la comunità degli albergatori sente il bisogno di riunirsi “in presenza”, avendo dovuto affrontare, come tutti, le restrizioni imposte dal lockdown.  Rimini ed il TTG rappresentano il luogo eletto per ciò che riguarda il nostro settoreha aggiunto Bocca – Simbolicamente acquisisce maggior valore pianificare in questo contesto la nostra Settantesima assemblea nazionale. Si tratta di una ricorrenza importante a cui si è voluto dare la giusta solennità”.

«Tutti gli annunci che riguardano eventi di reale impatto economico si fanno con slancio e convinzione – dichiara Lorenzo Cagnoni, Presidente di Italian Exhibition Group –. Ma avere qui, nelle giornate del nostro TTG, l’Assemblea Nazionale di Federalberghi è indubbio che rechi a queste mie parole un significato aggiuntivo. Non solo per il legame fattivo che da oltre vent’anni ci stringe alla Federazione ma per la valenza che l’Assemblea assume in un luogo come il nostro territorio. È stato ed è un anno difficile: accogliamo questo appuntamento come un segnale tangibile della ripartenza».

Condividi L'Articolo

L'Autore